Calendario eventi

Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
settembre
settembre
settembre
settembre
settembre
settembre
1
  • Mostra Bovina della Razza Bruna Alpina
    08:30 -17:00
    01-10-2017

    Domenica 1 ottobre è in programma la 36^ edizione della consueta Mostra Bovina della Razza Bruna Alpina.

    La Mostra Bovina, che si tiene come ogni anno presso il Centro del Fondo di Santa Maria Maggiore, è organizzata dall’Associazione Allevatori Agricoltori della Valle Vigezzo e dall’Associazione Provinciale Allevatori ed è considerata la fiera zootenica più importante del Verbano Cusio Ossola.

    Durante l’esposizione sarà possibile gustare i numerosi prodotti tipici (in particolare formaggi e salumi) e acquistare prodotti di artigianato. Nel corso di tutta la giornata saranno in esposizione capi della Razza Highland.

    Questo il programma dettagliato della manifestazione:

    ore 8.30: concentramento capi bovini nell’area fiera
    ore 9.00: apertura bar, punto ristoro e mercato con prodotti tipici
    ore 10.00: apertura lavori di valutazione dei capi in mostra da parte dei giudici
    ore 10.30: sfilata dei capi appartenenti alle razze Bruna Alpina e Pezzata Rossa
    ore 11.00: degustazioni salumi e formaggi della Latteria Vigezzina
    ore 12.00: pranzo presso l’area fiera a cura dei Gruppi Alpini della Valle Vigezzo
    ore 14.00: proseguimento sfilate e proclamazione delle “campionesse”
    ore 15.30: premiazione degli espositori e dei vincitori di categoria
    ore 16.00: estrazione dei biglietti della lotteria e chiusura della manifestazione.


    Scopri qui il fascino del foliage a Santa Maria Maggiore!


    Vuoi visitare Santa Maria Maggiore in occasione della Mostra Bovina? Scopri qui le offerte speciali per il weekend!


    ph. Studio RDS
  • Mostra “Donna dalla testa ai piedi: il mondo femminile nella cultura vigezzina”
    10:00 -19:00
    01-10-2017

    Mostra Donne dalla testa ai piedi a Santa Maria Maggiore

    Da sabato 8 luglio e per tutta l’estate presso il Centro Culturale Vecchio Municipio sarà visitabile la grande mostra estiva del Comune di Santa Maria Maggiore. Dedicata alla figura femminile, l’esposizione si intitola “Donna dalla testa ai piedi: il mondo femminile nella cultura vigezzina”.

    Un viaggio alla scoperta dei visi, degli accessori, dei mestieri e delle personalità femminili che hanno attraversato secoli di storia vigezzina. La valle dei pittori torna dunque a celebrare i grandi eclettismi dei pittori che hanno lasciato testimonianze artistiche di grande valore. Ciolina, Fornara, Besana, Cavalli e Borgnis sono alcuni dei grandi in esposizione al Centro Culturale Vecchio Municipio fino al 3 settembre.

    La mostra è resa possibile grazie al prezioso contributo della Fondazione Comunitaria del VCO.

    Le sale espositive di Piazza Risorgimento ospiteranno questa inedita mostra dedicata alla ritrattistica femminile, uno dei due filoni figurativi nei quali la pittura vigezzina si è meglio espressa. Un percorso particolarmente avvincente, con esiti sublimi, nei quadri che ritraggono le donne: ora vezzose, ora un po’ scarmigliate, stanche, alcune giovanissime e piene di vita e speranza, altre in età avanzata, con i segni che la vita inevitabilmente lascia sulla faccia di chi non si risparmia.

    Il racconto è tutto incentrato sulla figura femminile vigezzina dal ‘700 all’epoca moderna, attraverso storie ambientate nei campi, oppure davanti al telaio per filare la lana, o ancora ritratti di vicende intime e delicate. Tantissimi gli oggetti e gli accessori presenti al Vecchio Municipio, tra cui una selezione meravigliosa di cappelli provenienti dal Museo del cappello di Ghiffa (VB). Un angolo dedicato alle metaforiche vicende di Cenerentola, due inediti di Ciolina, una porzione dedicata ai matrimoni e altre chicche ancora comporranno una mostra davvero coinvolgente. E non solo per la qualità delle opere esposte.

    Una mostra che aggiunge un nuovo tassello alla conoscenza della pittura vigezzina, un’esposizione tutta al femminile, rivolta, però, a tutta la famiglia: i quadri, gli abiti, gli accessori, i gioielli potranno ammaliare le signore e intrigare gli uomini, i vestiti con i quali i bambini potranno abbigliarsi e fotografarsi costituiranno per loro e i loro genitori un gioco appassionante.Tutti insieme potranno votare “Miss Mostra”, ovvero l’opera che più piace tra quelle presenti in sala. L’obiettivo è fornire uno strumento di conoscenza divertendo il visitatore, lasciandogli un ricordo speciale.

    La mostra è aperta tutti i giorni fino a domenica 3 settembre dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16.30 alle ore 19. Dal weekend successivo la mostra sarà visitabile, con gli stessi orari, il sabato e la domenica fino al 1 ottobre.

    Ingresso € 2. Under 12 gratuito; under 18 e over 65 € 1.

    La mostra è resa possibile grazie al prezioso contributo della Fondazione Comunitaria del VCO.

    “Donna dalla testa ai piedi: il mondo femminile nella cultura vigezzina” è allestita in “dialogo” con la temporanea “Barba e baffi” ospitata presso la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini: non perdere l’occasione di visitare entrambe le esposizioni!

     

  • Mostra “Barba e baffi”
    10:00 -19:00
    01-10-2017

    Da lunedì 3 luglio presso la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini sarà visitabile anche “Barba e baffi”, l’esposizione temporanea allestita in curioso dialogo con i ritratti femminili del Centro Culturale Vecchio Municipio.

    Un percorso divertente alla scoperta dei ritratti maschili con due unici denominatori comuni, barba e baffi, appunto, alla cui base c’è la grande qualità artistica dei ritrattisti vigezzini, che tanto nei soggetti maschili, quanto in quelli femminili, esprimono al meglio le loro capacità tecniche ed emotive.

    La mostra è aperta, fino a domenica 3 settembre, dal giovedì al martedì dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16.30 alle ore 19. Dal weekend successivo e fino a domenica 1 ottobre la mostra sarà visitabile il sabato e la domenica, con gli stessi orari.

    Ingresso € 2.

    “Barba e baffi” da venerdì 7 luglio dialogherà con “Donna dalla testa ai piedi: il ritratto femminile nella pittura vigezzina”, la mostra  ospitata presso il Vecchio Municipio: non perdete l’occasione di visitarle entrambe!

     

2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
  • Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017
    10:00 -18:00
    12-10-2017-15-10-2017

    Si terrà dal 12 al 15 ottobre 2017 il Campionato Europeo di Canicross, che vedrà l’arrivo a Santa Maria Maggiore di oltre 700 atleti da tutta Europa.

    Il binomio cane-uomo è il protagonista di questa attività sportiva che nell’ottobre del 2016 ha visto proprio Santa Maria Maggiore come teatro dei Campionati Nazionali. Una grande scommessa vinta, che ha portato in Valle Vigezzo decine di atleti da tutta Italia.
    Una assoluta novità per il Piemonte, una disciplina curiosa e decisamente contemporanea. Cane e uomo in cammino, cane e uomo alla scoperta delle reciproche differenze e affinità durante il “passo” nella natura, attraverso la sana esperienza della competizione.

    Campionato Europeo Canicross a Santa Maria Maggiore

    Il successo del 2016 ha convinto così gli organizzatori dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) a portare per la prima volta in Italia il Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Si tratterà di un evento di portata eccezionale, considerando che sono attesi oltre 700 atleti in rappresentanza di quasi 20 nazioni, tra di essi 50 gli atleti italiani che si sono meritati un posto nella Nazionale Italiana Canicross Csen.
    Canicross è una nuova disciplina cinofilo-sportiva ancora poco conosciuta in Italia, ma che affonda le proprie radici in una storica pratica. La nascita del Canicross è strettamente legata con una disciplina ben più conosciuta che è lo Sleddog. Oggi è una disciplina ampiamente praticata in molte nazioni, in modo particolare in Inghilterra, Belgio e in generale nei paesi nordici, dove è maggiormente sviluppata.
    Lo CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) da quarant’anni si occupa dell’organizzazione e della promozione dello sport dilettantistico coordinando l’attività di oltre 30 settori/discipline sportive. Il Settore Cinofilia ad oggi raccoglie oltre 5000 atleti in 10 discipline sportive. Tra queste, negli ultimi anni è certamente in forte crescita e sviluppo il Canicross e tutte le attività ad esso correlate.

    Il 14 e 15 ottobre saranno le splendide montagne vigezzine, vestite dei colori autunnali, a incorniciare le gare della ventesima edizione del Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Sarà il più grande evento ECF mai disputato.

    Per la prima volta parteciperà anche una delegazione di atleti del Nord America (che gareggeranno ma non competeranno per il titolo europeo). Dal 2018 infatti la Federazione Europea diventerà internazionale (ICF) con l’inserimento di stati extra europei.
    L’area dell’evento comincerà ad accogliere gli atleti già nella serata di mercoledì 11 ottobre. Le giornate di giovedì e venerdì saranno dedicate alla ricognizione del percorso, a visite veterinarie e alla sistemazione degli atleti nelle aree a loro dedicate.
    Venerdì sera la cerimonia di apertura alla presenza degli atleti e delle autorità.
    Sabato 14 e domenica 15 si disputeranno le competizioni di Canicross, Bikejoring e Scooter, suddivise per categorie d’età, a partire dai ragazzini di 7-10 anni fino ai più maturi della categoria Veterani 3 (over 60). Saranno previste partenze singole e in batteria (gruppo), per finire con le staffette maschili e femminili.
    La manifestazione si concluderà con la premiazione e l’assegnazione dei titoli di Campioni Europei di ciascuna categoria.

    Taggate tutte le vostre foto relative all’Europeo di Canicross con l’hashtag ufficiale #ECF17ITA!

    Maggiori informazioni sui canali ufficiali dell’evento: Sito web | Facebook

13
  • Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017
    10:00 -18:00
    12-10-2017-15-10-2017

    Si terrà dal 12 al 15 ottobre 2017 il Campionato Europeo di Canicross, che vedrà l’arrivo a Santa Maria Maggiore di oltre 700 atleti da tutta Europa.

    Il binomio cane-uomo è il protagonista di questa attività sportiva che nell’ottobre del 2016 ha visto proprio Santa Maria Maggiore come teatro dei Campionati Nazionali. Una grande scommessa vinta, che ha portato in Valle Vigezzo decine di atleti da tutta Italia.
    Una assoluta novità per il Piemonte, una disciplina curiosa e decisamente contemporanea. Cane e uomo in cammino, cane e uomo alla scoperta delle reciproche differenze e affinità durante il “passo” nella natura, attraverso la sana esperienza della competizione.

    Campionato Europeo Canicross a Santa Maria Maggiore

    Il successo del 2016 ha convinto così gli organizzatori dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) a portare per la prima volta in Italia il Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Si tratterà di un evento di portata eccezionale, considerando che sono attesi oltre 700 atleti in rappresentanza di quasi 20 nazioni, tra di essi 50 gli atleti italiani che si sono meritati un posto nella Nazionale Italiana Canicross Csen.
    Canicross è una nuova disciplina cinofilo-sportiva ancora poco conosciuta in Italia, ma che affonda le proprie radici in una storica pratica. La nascita del Canicross è strettamente legata con una disciplina ben più conosciuta che è lo Sleddog. Oggi è una disciplina ampiamente praticata in molte nazioni, in modo particolare in Inghilterra, Belgio e in generale nei paesi nordici, dove è maggiormente sviluppata.
    Lo CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) da quarant’anni si occupa dell’organizzazione e della promozione dello sport dilettantistico coordinando l’attività di oltre 30 settori/discipline sportive. Il Settore Cinofilia ad oggi raccoglie oltre 5000 atleti in 10 discipline sportive. Tra queste, negli ultimi anni è certamente in forte crescita e sviluppo il Canicross e tutte le attività ad esso correlate.

    Il 14 e 15 ottobre saranno le splendide montagne vigezzine, vestite dei colori autunnali, a incorniciare le gare della ventesima edizione del Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Sarà il più grande evento ECF mai disputato.

    Per la prima volta parteciperà anche una delegazione di atleti del Nord America (che gareggeranno ma non competeranno per il titolo europeo). Dal 2018 infatti la Federazione Europea diventerà internazionale (ICF) con l’inserimento di stati extra europei.
    L’area dell’evento comincerà ad accogliere gli atleti già nella serata di mercoledì 11 ottobre. Le giornate di giovedì e venerdì saranno dedicate alla ricognizione del percorso, a visite veterinarie e alla sistemazione degli atleti nelle aree a loro dedicate.
    Venerdì sera la cerimonia di apertura alla presenza degli atleti e delle autorità.
    Sabato 14 e domenica 15 si disputeranno le competizioni di Canicross, Bikejoring e Scooter, suddivise per categorie d’età, a partire dai ragazzini di 7-10 anni fino ai più maturi della categoria Veterani 3 (over 60). Saranno previste partenze singole e in batteria (gruppo), per finire con le staffette maschili e femminili.
    La manifestazione si concluderà con la premiazione e l’assegnazione dei titoli di Campioni Europei di ciascuna categoria.

    Taggate tutte le vostre foto relative all’Europeo di Canicross con l’hashtag ufficiale #ECF17ITA!

    Maggiori informazioni sui canali ufficiali dell’evento: Sito web | Facebook

14
  • Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017
    10:00 -18:00
    12-10-2017-15-10-2017

    Si terrà dal 12 al 15 ottobre 2017 il Campionato Europeo di Canicross, che vedrà l’arrivo a Santa Maria Maggiore di oltre 700 atleti da tutta Europa.

    Il binomio cane-uomo è il protagonista di questa attività sportiva che nell’ottobre del 2016 ha visto proprio Santa Maria Maggiore come teatro dei Campionati Nazionali. Una grande scommessa vinta, che ha portato in Valle Vigezzo decine di atleti da tutta Italia.
    Una assoluta novità per il Piemonte, una disciplina curiosa e decisamente contemporanea. Cane e uomo in cammino, cane e uomo alla scoperta delle reciproche differenze e affinità durante il “passo” nella natura, attraverso la sana esperienza della competizione.

    Campionato Europeo Canicross a Santa Maria Maggiore

    Il successo del 2016 ha convinto così gli organizzatori dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) a portare per la prima volta in Italia il Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Si tratterà di un evento di portata eccezionale, considerando che sono attesi oltre 700 atleti in rappresentanza di quasi 20 nazioni, tra di essi 50 gli atleti italiani che si sono meritati un posto nella Nazionale Italiana Canicross Csen.
    Canicross è una nuova disciplina cinofilo-sportiva ancora poco conosciuta in Italia, ma che affonda le proprie radici in una storica pratica. La nascita del Canicross è strettamente legata con una disciplina ben più conosciuta che è lo Sleddog. Oggi è una disciplina ampiamente praticata in molte nazioni, in modo particolare in Inghilterra, Belgio e in generale nei paesi nordici, dove è maggiormente sviluppata.
    Lo CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) da quarant’anni si occupa dell’organizzazione e della promozione dello sport dilettantistico coordinando l’attività di oltre 30 settori/discipline sportive. Il Settore Cinofilia ad oggi raccoglie oltre 5000 atleti in 10 discipline sportive. Tra queste, negli ultimi anni è certamente in forte crescita e sviluppo il Canicross e tutte le attività ad esso correlate.

    Il 14 e 15 ottobre saranno le splendide montagne vigezzine, vestite dei colori autunnali, a incorniciare le gare della ventesima edizione del Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Sarà il più grande evento ECF mai disputato.

    Per la prima volta parteciperà anche una delegazione di atleti del Nord America (che gareggeranno ma non competeranno per il titolo europeo). Dal 2018 infatti la Federazione Europea diventerà internazionale (ICF) con l’inserimento di stati extra europei.
    L’area dell’evento comincerà ad accogliere gli atleti già nella serata di mercoledì 11 ottobre. Le giornate di giovedì e venerdì saranno dedicate alla ricognizione del percorso, a visite veterinarie e alla sistemazione degli atleti nelle aree a loro dedicate.
    Venerdì sera la cerimonia di apertura alla presenza degli atleti e delle autorità.
    Sabato 14 e domenica 15 si disputeranno le competizioni di Canicross, Bikejoring e Scooter, suddivise per categorie d’età, a partire dai ragazzini di 7-10 anni fino ai più maturi della categoria Veterani 3 (over 60). Saranno previste partenze singole e in batteria (gruppo), per finire con le staffette maschili e femminili.
    La manifestazione si concluderà con la premiazione e l’assegnazione dei titoli di Campioni Europei di ciascuna categoria.

    Taggate tutte le vostre foto relative all’Europeo di Canicross con l’hashtag ufficiale #ECF17ITA!

    Maggiori informazioni sui canali ufficiali dell’evento: Sito web | Facebook

15
  • Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017
    10:00 -18:00
    12-10-2017-15-10-2017

    Si terrà dal 12 al 15 ottobre 2017 il Campionato Europeo di Canicross, che vedrà l’arrivo a Santa Maria Maggiore di oltre 700 atleti da tutta Europa.

    Il binomio cane-uomo è il protagonista di questa attività sportiva che nell’ottobre del 2016 ha visto proprio Santa Maria Maggiore come teatro dei Campionati Nazionali. Una grande scommessa vinta, che ha portato in Valle Vigezzo decine di atleti da tutta Italia.
    Una assoluta novità per il Piemonte, una disciplina curiosa e decisamente contemporanea. Cane e uomo in cammino, cane e uomo alla scoperta delle reciproche differenze e affinità durante il “passo” nella natura, attraverso la sana esperienza della competizione.

    Campionato Europeo Canicross a Santa Maria Maggiore

    Il successo del 2016 ha convinto così gli organizzatori dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) a portare per la prima volta in Italia il Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Si tratterà di un evento di portata eccezionale, considerando che sono attesi oltre 700 atleti in rappresentanza di quasi 20 nazioni, tra di essi 50 gli atleti italiani che si sono meritati un posto nella Nazionale Italiana Canicross Csen.
    Canicross è una nuova disciplina cinofilo-sportiva ancora poco conosciuta in Italia, ma che affonda le proprie radici in una storica pratica. La nascita del Canicross è strettamente legata con una disciplina ben più conosciuta che è lo Sleddog. Oggi è una disciplina ampiamente praticata in molte nazioni, in modo particolare in Inghilterra, Belgio e in generale nei paesi nordici, dove è maggiormente sviluppata.
    Lo CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) da quarant’anni si occupa dell’organizzazione e della promozione dello sport dilettantistico coordinando l’attività di oltre 30 settori/discipline sportive. Il Settore Cinofilia ad oggi raccoglie oltre 5000 atleti in 10 discipline sportive. Tra queste, negli ultimi anni è certamente in forte crescita e sviluppo il Canicross e tutte le attività ad esso correlate.

    Il 14 e 15 ottobre saranno le splendide montagne vigezzine, vestite dei colori autunnali, a incorniciare le gare della ventesima edizione del Campionato Europeo di Canicross e Bikejoring ECF 2017. Sarà il più grande evento ECF mai disputato.

    Per la prima volta parteciperà anche una delegazione di atleti del Nord America (che gareggeranno ma non competeranno per il titolo europeo). Dal 2018 infatti la Federazione Europea diventerà internazionale (ICF) con l’inserimento di stati extra europei.
    L’area dell’evento comincerà ad accogliere gli atleti già nella serata di mercoledì 11 ottobre. Le giornate di giovedì e venerdì saranno dedicate alla ricognizione del percorso, a visite veterinarie e alla sistemazione degli atleti nelle aree a loro dedicate.
    Venerdì sera la cerimonia di apertura alla presenza degli atleti e delle autorità.
    Sabato 14 e domenica 15 si disputeranno le competizioni di Canicross, Bikejoring e Scooter, suddivise per categorie d’età, a partire dai ragazzini di 7-10 anni fino ai più maturi della categoria Veterani 3 (over 60). Saranno previste partenze singole e in batteria (gruppo), per finire con le staffette maschili e femminili.
    La manifestazione si concluderà con la premiazione e l’assegnazione dei titoli di Campioni Europei di ciascuna categoria.

    Taggate tutte le vostre foto relative all’Europeo di Canicross con l’hashtag ufficiale #ECF17ITA!

    Maggiori informazioni sui canali ufficiali dell’evento: Sito web | Facebook

  • 22^ Castagnata di Buttogno
    14:30 -18:00
    15-10-2017

    Caldarroste ai Mercatini di Natale

    Domenica 15 ottobre vi aspettiamo numerosi alla 22^ Castagnata di Buttogno

    Durante il pomeriggio, presso l’Asilo di Buttogno, verranno distribuite anche gustose mele fritte e stinchéet! E, a partire dalle ore 16.30, merenda per tutti i bambini!

    Il pomeriggio sarà allietato dalla fisarmonica di Gianni.

    Clicca qui per scoprire Buttogno e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

16
17
18
19
20
21
  • Fuori di zucca
    10:00 -19:00
    21-10-2017-22-10-2017

    Fuori di Zucca a Santa Maria Maggiore - Sagre autunnali

    Come ogni anno, a Santa Maria Maggiore il mese di ottobre si rivela il più goloso dell’anno, ma anche il più… pazzerello, grazie a “Fuori di Zucca”, che giunge nel 2017 al suo dodicesimo anno d’età, con un programma ricco, sempre nuovo, e decisamente “fuori di zucca”.

    “Fuori di zucca” torna sabato 21 e domenica 22 ottobre con proposte inedite e curiose, sempre incorniciate dalla bellezza di un borgo su cui “sventola” la Bandiera Arancione del Touring Club Italianoun weekend ricco di appuntamenti in grado di celebrare, lungo un intero fine settimana, la bontà e la genuinità dell’autunno.

    Chi sceglierà di trascorrere il terzo weekend di ottobre a Santa Maria Maggiore avrà anche l’opportunità di scoprire per la prima volta o riscoprire in una veste totalmente nuova un borgo affascinante, che per l’occasione cambierà look, tra allestimenti scenografici, mostre e vetrine decorate a tema, permettendo a tutti di sentirsi – almeno per qualche ora – un po’ “Fuori di Zucca”.

    Inoltre, sabato pomeriggio la fotografa Susy Mezzanotte sarà a Santa, tra vie e piazze, per immortalarvi. Come farvi riconoscere? Indossate qualcosa di arancione, un abito ispirato alle zucche, degli orecchini a forma di zucca, un cappello zuccoso, una sciarpa arancione… Dalle 10.30 alle 13 e dalle 14 alle 17 vi immortaleremo e pubblicheremo su Facebook gli scatti migliori!

    Oltre agli eventi a corollario, saranno le degustazioni ad attirare l’attenzione dei più golosi: dolci o salate, tutte a base di zucca. Anche i ristoranti del centro storico proporranno gustosi menu a tema. Clicca qui per scoprirli tutti!


    Scopri qui il fascino del foliage a Santa Maria Maggiore!


    Ecco il programma completo

    Sabato 21 ottobre

    • A partire dalle ore 10
      Un percorso alla scoperta di curiosi e colorati allestimenti dedicati alle zucche, dalle più piccole alle più grandi, tutte protagoniste di allestimenti in ogni angolo del borgo: intagliate, trasformate in buffi personaggi, incorniciate da decorazioni uniche… prima della grande svendita finale di domenica!
    • Dalle ore 11
      “Epilogo di Sentieri e Pensieri” – Mostra ridicola con zucche allegate! Scoprirete il “Dimenticatoio delle parole”, un luogo per grandi e piccini, presso la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini di Santa Maria Maggiore.
    • Dalle ore 11
      Presso la Sala Mandamentale del Centro Culturale Vecchio Municipio
      Presentazione del nuovo libro di Benito Mazzi O porco mio, gentil (e sfortunato) – Il rito del maiale in Valle Vigezzo e la vera storia del prosciutto vigezzino. In dialogo con l’autore ci sarà Bruno Gambarotta, Direttore Artistico del Festival letterario Sentieri e Pensieri.
      A seguire presentazione della nuova De.Co dedicata al prosciutto vigezzino.
      La Denominazione di Origine Comunale, volta a tutelare e valorizzare i prodotti tipici del territorio, è stata assegnata in precedenza ad altre due eccellenze gastronomiche di Santa Maria Maggiore, gli stincheét e gli gnoch da la chigiàa. Il percorso di tutela e valorizzazione dei prodotti tipici del territorio vigezzino prosegue dunque con un’altra eccellenza, il prosciutto vigezzino, conosciuto e apprezzato non solo in Italia (basti pensare che negli anni passati è sbarcato anche nei grandi magazzini Harrods di Londra).
      Sarà dunque questo prodotto di qualità, affumicato in Val Vigezzo, a divenire porta bandiera del gusto vigezzino, eletto da anni quale simbolo dei salumi tipici ossolani e utilizzato nelle proprie ricette anche da chef stellati come Marco Sacco, due stelle Michelin al Piccolo Lago di Verbania.
      A chiusura della mattinata degustazione di prosciutto vigezzino e altre prelibatezze suine in Piazza Risorgimento.
    • Ore 14
      Passeggiata ludico-dinamica con Arianna Bertoni
       – Passeggiata per famiglie con sorpresa – Ritrovo in Piazza Risorgimento. Costo € 10 a famiglia. Per info e prenotazioni tel.347 9103100.
    • A partire dalle ore 15
      Mercatino della terra: i profumi degli orti d’autunno e dei boschi di montagna si riuniscono in Piazza Risorgimento per l’appuntamento dedicato ai più golosi. Verdure, frutta, formaggi, dolci e altre prelibatezze autunnali da acquistare in un vero mercatino a km 0.
    • Ore 16
      Concert Jouet
      , un bizzarro metissage fatto di 60 minuti di festa, sorprese e divertimento. Concert Jouet: L’approssimarsi diventa la regola, l’arrangiarsi l’assoluta normalità, d’altronde quando ci si sente pronti per un’esibizione? Concert jouet è un concerto bislacco che unisce musica, fisicità e comicità in un equilibrio costantemente in pericolo. Ingresso libero – Piazza Risorgimento – con Paola Lombardo e Paola Torsi
    • Ore 16.30
      Merenda per tutti a base di zucca con sottofondo musicale in Piazza Risorgimento
      Preparazione al momento dei golosissimi stinchèet conditi con il burro alla zucca e un pizzico di sale – Degustazione in abbinamento, a pagamento, della birra artigianale di Vallecellio.
    • Ore 18
      Divertissement vegetal-musicale – Ricette, musica e video-cucina naturale per la presentazione del nuovo libro di Biagio Bagini (relatore) Carpe diem – Antiche e nuove filosofie in cucina e il corretto nutrimento dell’anima, con Monica Mattei (voce narrante) e Roberto Bassa (pianoforte). Video con Gianluigi Carlone della Banda Osiris. Presso Piazza Risorgimento. Ingresso libero.
    • A partire dalle ore 19.30
      Cena presso i ristoranti convenzionati

    Domenica 22 ottobre

    • A partire dalle ore 10.30
      Mercatino della terra: i profumi degli orti d’autunno e dei boschi di montagna si riuniscono in Piazza Risorgimento per l’appuntamento dedicato ai più golosi. Verdure, frutta, formaggi, dolci e altre prelibatezze autunnali da acquistare in un vero mercatino a km 0.
    • A partire dalle ore 11
      Un percorso alla scoperta di curiosi e colorati allestimenti dedicati alle zucche, dalle più piccole alle più grandi, tutte protagoniste di allestimenti in ogni angolo del borgo: intagliate, trasformate in buffi personaggi, incorniciate da decorazioni uniche… prima della grande svendita finale del pomeriggio!
    • A partire dalle ore 11
      “Epilogo di Sentieri e Pensieri” – Mostra ridicola con zucche allegate! Scoprirete il “Dimenticatoio delle parole”, un luogo per grandi e piccini, presso la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini di Santa Maria Maggiore.
    • Dalle ore 11.00 alle ore 13
      Piccoli pittori naturalisti – Pittura all’aperto per bambini con Marzia Tonietti. Laboratorio a pagamento.
      Degustazione a pagamento di stinchèet conditi con il burro alla zucca e un pizzico di sale.
    • Dalle ore 11.30 alle ore 13
      Michele Gori e Roberto Gervasi DUO – Dall’energia incalzante dello swing fino al tango e alla samba – Piazza Risorgimento
    • Dalle ore 11.30
      Degustazioni salate a base di zucca in Piazza Risorgimento: piccole delizie in cui ad essere protagonista è la zucca, in mille varianti e ricette. A pagamento.
    • Dalle ore 14.30
      Per i più piccoli arrivano in Piazza Risorgimento le truccabimbi!
    • Dalle ore 14.30
      L’attesissima svendita delle zucche e delle verdure: tutti gli allestimenti verranno lentamente “smontati” e portati in Piazza Risorgimento per offrire le delizie autunnali al miglior offerente. Un’asta davvero gustosa!

    Vuoi farci visita per Fuori di Zucca? Clicca qui e scopri le offerte speciali!


    Per ulteriori informazioni sull’evento e per aggiornamenti tornate su questa pagina oppure seguiteci, cliccando di seguito, su Facebook e Instagram dove potrete pubblicare i vostri scatti con gli hashtag ufficiali #fuoridizucca e #soloasanta.

22
  • Fuori di zucca
    10:00 -19:00
    21-10-2017-22-10-2017

    Fuori di Zucca a Santa Maria Maggiore - Sagre autunnali

    Come ogni anno, a Santa Maria Maggiore il mese di ottobre si rivela il più goloso dell’anno, ma anche il più… pazzerello, grazie a “Fuori di Zucca”, che giunge nel 2017 al suo dodicesimo anno d’età, con un programma ricco, sempre nuovo, e decisamente “fuori di zucca”.

    “Fuori di zucca” torna sabato 21 e domenica 22 ottobre con proposte inedite e curiose, sempre incorniciate dalla bellezza di un borgo su cui “sventola” la Bandiera Arancione del Touring Club Italianoun weekend ricco di appuntamenti in grado di celebrare, lungo un intero fine settimana, la bontà e la genuinità dell’autunno.

    Chi sceglierà di trascorrere il terzo weekend di ottobre a Santa Maria Maggiore avrà anche l’opportunità di scoprire per la prima volta o riscoprire in una veste totalmente nuova un borgo affascinante, che per l’occasione cambierà look, tra allestimenti scenografici, mostre e vetrine decorate a tema, permettendo a tutti di sentirsi – almeno per qualche ora – un po’ “Fuori di Zucca”.

    Inoltre, sabato pomeriggio la fotografa Susy Mezzanotte sarà a Santa, tra vie e piazze, per immortalarvi. Come farvi riconoscere? Indossate qualcosa di arancione, un abito ispirato alle zucche, degli orecchini a forma di zucca, un cappello zuccoso, una sciarpa arancione… Dalle 10.30 alle 13 e dalle 14 alle 17 vi immortaleremo e pubblicheremo su Facebook gli scatti migliori!

    Oltre agli eventi a corollario, saranno le degustazioni ad attirare l’attenzione dei più golosi: dolci o salate, tutte a base di zucca. Anche i ristoranti del centro storico proporranno gustosi menu a tema. Clicca qui per scoprirli tutti!


    Scopri qui il fascino del foliage a Santa Maria Maggiore!


    Ecco il programma completo

    Sabato 21 ottobre

    • A partire dalle ore 10
      Un percorso alla scoperta di curiosi e colorati allestimenti dedicati alle zucche, dalle più piccole alle più grandi, tutte protagoniste di allestimenti in ogni angolo del borgo: intagliate, trasformate in buffi personaggi, incorniciate da decorazioni uniche… prima della grande svendita finale di domenica!
    • Dalle ore 11
      “Epilogo di Sentieri e Pensieri” – Mostra ridicola con zucche allegate! Scoprirete il “Dimenticatoio delle parole”, un luogo per grandi e piccini, presso la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini di Santa Maria Maggiore.
    • Dalle ore 11
      Presso la Sala Mandamentale del Centro Culturale Vecchio Municipio
      Presentazione del nuovo libro di Benito Mazzi O porco mio, gentil (e sfortunato) – Il rito del maiale in Valle Vigezzo e la vera storia del prosciutto vigezzino. In dialogo con l’autore ci sarà Bruno Gambarotta, Direttore Artistico del Festival letterario Sentieri e Pensieri.
      A seguire presentazione della nuova De.Co dedicata al prosciutto vigezzino.
      La Denominazione di Origine Comunale, volta a tutelare e valorizzare i prodotti tipici del territorio, è stata assegnata in precedenza ad altre due eccellenze gastronomiche di Santa Maria Maggiore, gli stincheét e gli gnoch da la chigiàa. Il percorso di tutela e valorizzazione dei prodotti tipici del territorio vigezzino prosegue dunque con un’altra eccellenza, il prosciutto vigezzino, conosciuto e apprezzato non solo in Italia (basti pensare che negli anni passati è sbarcato anche nei grandi magazzini Harrods di Londra).
      Sarà dunque questo prodotto di qualità, affumicato in Val Vigezzo, a divenire porta bandiera del gusto vigezzino, eletto da anni quale simbolo dei salumi tipici ossolani e utilizzato nelle proprie ricette anche da chef stellati come Marco Sacco, due stelle Michelin al Piccolo Lago di Verbania.
      A chiusura della mattinata degustazione di prosciutto vigezzino e altre prelibatezze suine in Piazza Risorgimento.
    • Ore 14
      Passeggiata ludico-dinamica con Arianna Bertoni
       – Passeggiata per famiglie con sorpresa – Ritrovo in Piazza Risorgimento. Costo € 10 a famiglia. Per info e prenotazioni tel.347 9103100.
    • A partire dalle ore 15
      Mercatino della terra: i profumi degli orti d’autunno e dei boschi di montagna si riuniscono in Piazza Risorgimento per l’appuntamento dedicato ai più golosi. Verdure, frutta, formaggi, dolci e altre prelibatezze autunnali da acquistare in un vero mercatino a km 0.
    • Ore 16
      Concert Jouet
      , un bizzarro metissage fatto di 60 minuti di festa, sorprese e divertimento. Concert Jouet: L’approssimarsi diventa la regola, l’arrangiarsi l’assoluta normalità, d’altronde quando ci si sente pronti per un’esibizione? Concert jouet è un concerto bislacco che unisce musica, fisicità e comicità in un equilibrio costantemente in pericolo. Ingresso libero – Piazza Risorgimento – con Paola Lombardo e Paola Torsi
    • Ore 16.30
      Merenda per tutti a base di zucca con sottofondo musicale in Piazza Risorgimento
      Preparazione al momento dei golosissimi stinchèet conditi con il burro alla zucca e un pizzico di sale – Degustazione in abbinamento, a pagamento, della birra artigianale di Vallecellio.
    • Ore 18
      Divertissement vegetal-musicale – Ricette, musica e video-cucina naturale per la presentazione del nuovo libro di Biagio Bagini (relatore) Carpe diem – Antiche e nuove filosofie in cucina e il corretto nutrimento dell’anima, con Monica Mattei (voce narrante) e Roberto Bassa (pianoforte). Video con Gianluigi Carlone della Banda Osiris. Presso Piazza Risorgimento. Ingresso libero.
    • A partire dalle ore 19.30
      Cena presso i ristoranti convenzionati

    Domenica 22 ottobre

    • A partire dalle ore 10.30
      Mercatino della terra: i profumi degli orti d’autunno e dei boschi di montagna si riuniscono in Piazza Risorgimento per l’appuntamento dedicato ai più golosi. Verdure, frutta, formaggi, dolci e altre prelibatezze autunnali da acquistare in un vero mercatino a km 0.
    • A partire dalle ore 11
      Un percorso alla scoperta di curiosi e colorati allestimenti dedicati alle zucche, dalle più piccole alle più grandi, tutte protagoniste di allestimenti in ogni angolo del borgo: intagliate, trasformate in buffi personaggi, incorniciate da decorazioni uniche… prima della grande svendita finale del pomeriggio!
    • A partire dalle ore 11
      “Epilogo di Sentieri e Pensieri” – Mostra ridicola con zucche allegate! Scoprirete il “Dimenticatoio delle parole”, un luogo per grandi e piccini, presso la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini di Santa Maria Maggiore.
    • Dalle ore 11.00 alle ore 13
      Piccoli pittori naturalisti – Pittura all’aperto per bambini con Marzia Tonietti. Laboratorio a pagamento.
      Degustazione a pagamento di stinchèet conditi con il burro alla zucca e un pizzico di sale.
    • Dalle ore 11.30 alle ore 13
      Michele Gori e Roberto Gervasi DUO – Dall’energia incalzante dello swing fino al tango e alla samba – Piazza Risorgimento
    • Dalle ore 11.30
      Degustazioni salate a base di zucca in Piazza Risorgimento: piccole delizie in cui ad essere protagonista è la zucca, in mille varianti e ricette. A pagamento.
    • Dalle ore 14.30
      Per i più piccoli arrivano in Piazza Risorgimento le truccabimbi!
    • Dalle ore 14.30
      L’attesissima svendita delle zucche e delle verdure: tutti gli allestimenti verranno lentamente “smontati” e portati in Piazza Risorgimento per offrire le delizie autunnali al miglior offerente. Un’asta davvero gustosa!

    Vuoi farci visita per Fuori di Zucca? Clicca qui e scopri le offerte speciali!


    Per ulteriori informazioni sull’evento e per aggiornamenti tornate su questa pagina oppure seguiteci, cliccando di seguito, su Facebook e Instagram dove potrete pubblicare i vostri scatti con gli hashtag ufficiali #fuoridizucca e #soloasanta.

23
24
25
26
27
28
29
  • Castagnata in piazza
    15:00 -17:30
    29-10-2017

    Caldarroste ai Mercatini di Natale

    Domenica 29 ottobre grande Castagnata in piazza, organizzata dall’Associazione Insieme per Crana.

    In caso di maltempo, l’evento si terrà presso l’ex Asilo di Crana.

    Clicca qui per scoprire Crana e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

30
31
novembre
novembre
novembre
novembre
novembre