Calendario eventi

< 2019 >
agosto 05 - agosto 11
  • 05
    05.Agosto.Lunedi

    L'autenticità del ridere, laboratorio espressivo di clown-mimo

    10:00 -12:00
    05-08-2019

    Da lunedì 5 a venerdì 23 agosto Andrea Cappelletto svelerà i trucchi del mestiere di clown in “L’autenticità del ridere”, laboratorio espressivo di Clown-Mimo, per grandi e piccini, realizzato anche con tecniche di DanceAbility®.

    “L’autenticità del ridere” è uno percorso espressivo e di ricerca incentrato sulla pedagogia del clown, indirizzato a mettere in luce il proprio essere, la propria umanità, assaporando così la propria comicità. Nel lavoro sul clown le nostre inadeguatezze e fragilità non sono nemici da abbattere ma doni e risorse che ci rendono umani.
    In alcune fasi di lavoro saranno utilizzate anche tecniche di DanceAbility®.

    Laboratorio per bambini dai 5 ai 12 anni, tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dal 5 al 23 agosto, con possibilità di iscrizione giornaliera, settimanale, mensile. Il laboratorio si svolgerà dalle ore 10 alle ore 12 presso l’agriturismo “Al Piano delle Lutte”, in via Domodossola 57 a Santa Maria Maggiore.

    Nelle stesse settimane Andrea Cappelletto terrà, presso il Cinema Parrocchiale di Druogno, un laboratorio espressivo di clown per adulti e adolescenti a partire da 13 anni. Lezioni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle ore 17.30.

    Per info ed iscrizioni
    Andrea (+39) 3395286216
    Agriturrismo “Al Piano delle Lutte”  (+39) 0324 94488
    Ufficio turistico di Druogno (+39) 340 8682308


    Domenica 4 agosto alle ore 21 nel Parco di Villa Antonia Andrea Clown presenta Schegge, il suo coinvolgente spettacolo di clownerie. Scopri di più sullo spettacolo cliccando qui.

     

     

     

     

    Tombola in piazza

    21:00 -22:30
    05-08-2019

    Lunedì 5 agosto alle ore 21 grande tombolata in piazza S. Rocco a Crana, organizzata dell’Associazione Insieme per Crana.

    Clicca qui per scoprire Crana e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

     

    Sala Mandamentale - Santa Maria Maggiore

    Caleidoscopio

    21:15 -22:00
    05-08-2019

    Lunedì 5 agosto alle ore 21.15 vi aspettiamo in Sala Mandamentale per Caleidoscopio, serata di audiovisivi fotografici con Alberto Mazzoli.

    La serata è a ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

  • 06
    06.Agosto.Martedì

    Yoga al parco

    10:00 -11:15
    06-08-2019

    La Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno ripropone anche per l’estate 2019 le rilassanti sedute di “Yoga al parco” nel meraviglioso Parco di Villa Antonia, per dimenticare stress e tensioni!

    Le sessioni si terranno sabato 6, 13, 20 e 27 lugliogiovedì 1, martedì 6, giovedì 8 e martedì 13 agosto dalle ore 10 alle ore 11.15: un’ora e un quarto di sessione multilivello, aperta a tutti, purché almeno 15enni, a cura di Barbara Cazzini (Padmavati), Ass. Sulla Via del Benessere.

    Lo yoga è una via semplice, solare, creativa.
    Offre stabilità fisica, mentale e spirituale.
    È accessibile a tutti, non è competizione, non ci sono Yogi o Yogini bravi o meno bravi. Le asana servono a ristabilire il contatto fra corpo e mente, sentirsi presenti nel corpo grazie al respiro, elemento fondamentale della pratica.Anche quando pensiamo di essere rilassati la nostra mente produce un’infinità di pensieri, dai ricordi più recenti fino alle cose che dobbiamo ancora compiere nelle prossime giornate. Questa dispersione di pensieri offusca la natura della nostra mente che è chiarezza e luminosità.
    Da millenni gli eruditi orientali hanno individuato nella mente afflitta la principale causa del disagio dell’uomo, della sofferenza che pervade tutta l’esistenza e che deriva dalla distanza fra il mondo percepito e il mondo reale. Ed è proprio qui che lo Yoga può aiutare: riavvicinandoci, unendoci alla realtà.
    Vieni a conoscere le posizioni (asana), gli esercizi di respirazione (pranayama) in un’ora e un quarto di pratica multilivello che terminerà con una parte finale di rilassamento per una sessione rigenerante e riequilibrante allo stesso tempo.

    Cosa portare: abbigliamento comodo, un materassino (o un un telo da stendere a terra) e una bottiglia d’acqua.
    Ingresso 10 euro a sessione; iscrizioni su www.eventbrite.it, direttamente in Pro loco o la mattina stessa al parco.

     

    Santa Maria Maggiore, Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata ritorno”: Max Ponti, La piana dell'Ossola vista da Crosiggia, 1905

    Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno”

    10:00 -18:30
    06-08-2019

    Da luglio a novembre presso il Centro Culturale Vecchio Municipio è visitabile l’esposizione, con 54 opere inedite, Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte.

    La fama della pittura vigezzina da secoli travalica i confini locali e Santa Maria Maggiore, capoluogo della valle dei pittori, ha da sempre accolto – in vari momenti dell’anno e in numerose strutture culturali – esposizioni temporanee ed eventi artistici in grado di definire ancor meglio il valore così prezioso di questa tradizione. Proprio a Santa Maria Maggiore sorge l’unica Scuola di Belle Arti ancora attiva su tutto l’arco alpino italiano: un unicum nazionale che proprio per i tesori che custodisce e per i valori che tramanda di generazione in generazione, si è recentemente aggiudicata un finanziamento di 250.000€ da Fondazione Cariplo.
    Doverose premesse per spiegare finalità e motivazioni che hanno spinto il Comune di Santa Maria Maggiore a voler programmare anche per questa estate una mostra di pittura negli spazi del Centro Culturale Vecchio Municipio in Piazza Risorgimento.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno è allestita grazie alla preziosa collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte Onlus di Villadossola; mostra e catalogo sono realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Paola Angela Ruminelli e di ESM ingégnerie sa di Ginevra.

    La mostra – a ingresso gratuito – fino a domenica 1 settembre sarà aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.30. Dal 7 settembre al 3 novembre sarà visitabile il sabato e la domenica con gli stessi orari.

    La stagione estiva del nostro paese si arricchisce quest’anno di una mostra che, grazie all’intuizione di Emile Martin Ponti, darà l’opportunità di ammirare opere inedite di pittori vigezzini ancora non del tutto esplorati. Per il Comune di Santa Maria Maggiore trasmetto l’orgoglio e il piacere di apprezzare le qualità artistiche e pittoriche di Max Ponti, scomparso in giovane età, e di riportarle a pochi passi dalla propria dimora, Villa Antonia, oggi sede del nostro Municipio, ma appartenuta nei tempi alla famiglia Ponti.

    Claudio Cottini, Sindaco di Santa Maria Maggiore

    L’esposizione, curata, così come il catalogo, da Aldo Banchini e Paolo Volorio, vede convergere produzioni di maestri vigezzini provenienti da quattro raccolte private con la finalità di illustrare, attraverso opere completamente inedite, un percorso nella pittura della Val Vigezzo dal XVIII secolo sino agli inizi del Novecento.
    Le opere testimoniano ancora una volta l’importanza della pittura vigezzina e il suo carattere internazionale, tanto per il lusinghiero riscontro e la riconosciuta importanza che gli artisti vigezzini ebbero in Francia ed in Svizzera, quanto per il legame che maestri originari di questa terra mantennero con essa, pur operando in contesti molto distanti.

    La mostra offrirà al pubblico cinquantaquattro opere fra oli e disegni, a cui si aggiunge una serie di litografie, allestite secondo due filoni tematici interconnessi fra loro:

    • un percorso espositivo cronologico che sintetizza esemplarmente il carattere della scuola vigezzina tra i secoli XVIII e XIX e il suo sviluppo e successo in Francia;
    • una porzione dedicata alla figura e all’opera di Max Ponti, pittore di origine vigezzina discendente dalla famiglia dei Rossetti, peraltro pressoché ignoto, che ebbe vita breve ma stretti legami nella Parigi di primo Novecento con i movimenti avanguardisti del nuovo secolo, sviluppati dalla pittura di Cézanne, Van Gogh e Gauguin, dei Fauves e dei postimpressionisti.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno offre, tra l’altro, eccezionali ritrovamenti, quali il bozzetto originale della più nota opera di Antonio Cotti, il Dante deriso, o due ritratti realizzati a quattro mani da Carlo Fornara e Giovanni Battista Ciolina durante il loro soggiorno a Lione nel 1896. Particolare spazio ha il tema del ritratto femminile vigezzino in abito tradizionale, rappresentato dalla fine del Settecento fino agli anni ’80 del XIX secolo, consentendo di coglierne le trasformazioni e l’evoluzione inconografica ed i suoi rapporti con la coeva ritrattistica francese.

    Emergono infine dall’esposizione nuove acquisizioni ed interessanti dati, tali da porre questo evento come fondamentale apporto per la ricostruzione della storia della pittura vigezzina. L’esposizione Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno diventa quindi stimolo per la realizzazione di future mostre, finalizzate a svelare il patrimonio troppo spesso celato delle collezioni private, la cui conoscenza e studio diventano fondamentali per la ricostruzione della storia e della civiltà di un ambito culturale.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

     

    L'autenticità del ridere, laboratorio espressivo di clown-mimo

    10:00 -12:00
    06-08-2019

    Da lunedì 5 a venerdì 23 agosto Andrea Cappelletto svelerà i trucchi del mestiere di clown in “L’autenticità del ridere”, laboratorio espressivo di Clown-Mimo, per grandi e piccini, realizzato anche con tecniche di DanceAbility®.

    “L’autenticità del ridere” è uno percorso espressivo e di ricerca incentrato sulla pedagogia del clown, indirizzato a mettere in luce il proprio essere, la propria umanità, assaporando così la propria comicità. Nel lavoro sul clown le nostre inadeguatezze e fragilità non sono nemici da abbattere ma doni e risorse che ci rendono umani.
    In alcune fasi di lavoro saranno utilizzate anche tecniche di DanceAbility®.

    Laboratorio per bambini dai 5 ai 12 anni, tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dal 5 al 23 agosto, con possibilità di iscrizione giornaliera, settimanale, mensile. Il laboratorio si svolgerà dalle ore 10 alle ore 12 presso l’agriturismo “Al Piano delle Lutte”, in via Domodossola 57 a Santa Maria Maggiore.

    Nelle stesse settimane Andrea Cappelletto terrà, presso il Cinema Parrocchiale di Druogno, un laboratorio espressivo di clown per adulti e adolescenti a partire da 13 anni. Lezioni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle ore 17.30.

    Per info ed iscrizioni
    Andrea (+39) 3395286216
    Agriturrismo “Al Piano delle Lutte”  (+39) 0324 94488
    Ufficio turistico di Druogno (+39) 340 8682308


    Domenica 4 agosto alle ore 21 nel Parco di Villa Antonia Andrea Clown presenta Schegge, il suo coinvolgente spettacolo di clownerie. Scopri di più sullo spettacolo cliccando qui.

     

     

     

     

    Corso di fumetto alla Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini

    Corso di fumetto "Raccontare con il fumetto"

    10:00 -12:00
    06-08-2019

    Tornano i coinvolgenti corsi estivi della Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini, dedicati a residenti o turisti di ogni età con la passione per l’arte.

    Il famoso fumettista Carlo Maria Lux introdurrà grandi e piccini ai segreti del fumetto. Le lezioni si terranno dal 6 al 22 agosto dalle ore 10 alle ore 12, nelle seguenti date: martedì 6, giovedì 8, mercoledì 14, martedì 20 e giovedì 22.

    Costi: €10 iscrizione (obbligatoria per chi si iscrive ad una sola o a poche lezioni).
    €15 a lezione.
    Iscrizione a tutto il mese €100.

    Info e prenotazioni presso la Scuola di Belle Arti oppure allo 0324 95091.

     

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Hatha Yoga

    10:30 -11:30
    06-08-2019

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ sono organizzati corsi di yoga per tutti. Il martedì e il venerdì sono previste due sessioni di Hatha Yoga, dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 18.30 alle 19.30.

    I corsi si terranno nel chiostro del Centro Olistico, in via Rossetti Valentini 12, ai piedi dell’antico Melo, per una parentesi di relax nel verde.
    Hatha Yoga: canto di mantra, Asanas (frequenze di esercizi), Pranayama (respirazione) e Shavasana (rilassamento).
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Yoga Blu

    12:00 -13:00
    06-08-2019

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ il martedì dalle 12.00 alle 13.00 sono organizzati corsi di Yoga Blu, specifici per uomini, a partire dai 18 anni.

    I corsi si terranno nel chiostro del Centro Olistico, in via Rossetti Valentini 12, ai piedi dell’antico Melo, per una parentesi di relax nel verde.
    Yoga Blu: sessione di Ashtanga vinyasa yoga, stile di yoga moderno ed energetico, finalizzato a sincronizzare respiro e movimenti del corpo.
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Yoga Bikini

    17:00 -18:00
    06-08-2019

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ sono organizzati corsi di yoga per tutti. Il martedì e il venerdì dalle 17.00 alle 18.00 è prevista una sessione di Yoga Bikini, specifico per girovita, addome, interno cosce e glutei.

    I corsi si terranno nel chiostro del Centro Olistico, in via Rossetti Valentini 12, ai piedi dell’antico Melo, per una parentesi di relax nel verde.
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Musica da bere nel Parco di Villa Antonia a Santa Maria Maggiore

    Il fiume segreto dell'arte

    18:00 -19:15
    06-08-2019

    Martedì 6 agosto alle ore 18.00 nel meraviglioso Parco di Villa Antonia “Il fiume segreto dell’arte – pisseurs e pisseuses nella storia della pittura”.

    La serata è a ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Hatha Yoga

    18:30 -19:30
    06-08-2019

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ sono organizzati corsi di yoga per tutti. Il martedì e il venerdì sono previste due sessioni di Hatha Yoga, dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 18.30 alle 19.30.

    I corsi si terranno nel chiostro del Centro Olistico, in via Rossetti Valentini 12, ai piedi dell’antico Melo, per una parentesi di relax nel verde.
    Hatha Yoga: canto di mantra, Asanas (frequenze di esercizi), Pranayama (respirazione) e Shavasana (rilassamento).
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

  • 07
    07.Agosto.Mercoledì
    Santa Maria Maggiore, Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata ritorno”: Max Ponti, La piana dell'Ossola vista da Crosiggia, 1905

    Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno”

    10:00 -18:30
    07-08-2019

    Da luglio a novembre presso il Centro Culturale Vecchio Municipio è visitabile l’esposizione, con 54 opere inedite, Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte.

    La fama della pittura vigezzina da secoli travalica i confini locali e Santa Maria Maggiore, capoluogo della valle dei pittori, ha da sempre accolto – in vari momenti dell’anno e in numerose strutture culturali – esposizioni temporanee ed eventi artistici in grado di definire ancor meglio il valore così prezioso di questa tradizione. Proprio a Santa Maria Maggiore sorge l’unica Scuola di Belle Arti ancora attiva su tutto l’arco alpino italiano: un unicum nazionale che proprio per i tesori che custodisce e per i valori che tramanda di generazione in generazione, si è recentemente aggiudicata un finanziamento di 250.000€ da Fondazione Cariplo.
    Doverose premesse per spiegare finalità e motivazioni che hanno spinto il Comune di Santa Maria Maggiore a voler programmare anche per questa estate una mostra di pittura negli spazi del Centro Culturale Vecchio Municipio in Piazza Risorgimento.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno è allestita grazie alla preziosa collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte Onlus di Villadossola; mostra e catalogo sono realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Paola Angela Ruminelli e di ESM ingégnerie sa di Ginevra.

    La mostra – a ingresso gratuito – fino a domenica 1 settembre sarà aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.30. Dal 7 settembre al 3 novembre sarà visitabile il sabato e la domenica con gli stessi orari.

    La stagione estiva del nostro paese si arricchisce quest’anno di una mostra che, grazie all’intuizione di Emile Martin Ponti, darà l’opportunità di ammirare opere inedite di pittori vigezzini ancora non del tutto esplorati. Per il Comune di Santa Maria Maggiore trasmetto l’orgoglio e il piacere di apprezzare le qualità artistiche e pittoriche di Max Ponti, scomparso in giovane età, e di riportarle a pochi passi dalla propria dimora, Villa Antonia, oggi sede del nostro Municipio, ma appartenuta nei tempi alla famiglia Ponti.

    Claudio Cottini, Sindaco di Santa Maria Maggiore

    L’esposizione, curata, così come il catalogo, da Aldo Banchini e Paolo Volorio, vede convergere produzioni di maestri vigezzini provenienti da quattro raccolte private con la finalità di illustrare, attraverso opere completamente inedite, un percorso nella pittura della Val Vigezzo dal XVIII secolo sino agli inizi del Novecento.
    Le opere testimoniano ancora una volta l’importanza della pittura vigezzina e il suo carattere internazionale, tanto per il lusinghiero riscontro e la riconosciuta importanza che gli artisti vigezzini ebbero in Francia ed in Svizzera, quanto per il legame che maestri originari di questa terra mantennero con essa, pur operando in contesti molto distanti.

    La mostra offrirà al pubblico cinquantaquattro opere fra oli e disegni, a cui si aggiunge una serie di litografie, allestite secondo due filoni tematici interconnessi fra loro:

    • un percorso espositivo cronologico che sintetizza esemplarmente il carattere della scuola vigezzina tra i secoli XVIII e XIX e il suo sviluppo e successo in Francia;
    • una porzione dedicata alla figura e all’opera di Max Ponti, pittore di origine vigezzina discendente dalla famiglia dei Rossetti, peraltro pressoché ignoto, che ebbe vita breve ma stretti legami nella Parigi di primo Novecento con i movimenti avanguardisti del nuovo secolo, sviluppati dalla pittura di Cézanne, Van Gogh e Gauguin, dei Fauves e dei postimpressionisti.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno offre, tra l’altro, eccezionali ritrovamenti, quali il bozzetto originale della più nota opera di Antonio Cotti, il Dante deriso, o due ritratti realizzati a quattro mani da Carlo Fornara e Giovanni Battista Ciolina durante il loro soggiorno a Lione nel 1896. Particolare spazio ha il tema del ritratto femminile vigezzino in abito tradizionale, rappresentato dalla fine del Settecento fino agli anni ’80 del XIX secolo, consentendo di coglierne le trasformazioni e l’evoluzione inconografica ed i suoi rapporti con la coeva ritrattistica francese.

    Emergono infine dall’esposizione nuove acquisizioni ed interessanti dati, tali da porre questo evento come fondamentale apporto per la ricostruzione della storia della pittura vigezzina. L’esposizione Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno diventa quindi stimolo per la realizzazione di future mostre, finalizzate a svelare il patrimonio troppo spesso celato delle collezioni private, la cui conoscenza e studio diventano fondamentali per la ricostruzione della storia e della civiltà di un ambito culturale.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

     

    L'autenticità del ridere, laboratorio espressivo di clown-mimo

    10:00 -12:00
    07-08-2019

    Da lunedì 5 a venerdì 23 agosto Andrea Cappelletto svelerà i trucchi del mestiere di clown in “L’autenticità del ridere”, laboratorio espressivo di Clown-Mimo, per grandi e piccini, realizzato anche con tecniche di DanceAbility®.

    “L’autenticità del ridere” è uno percorso espressivo e di ricerca incentrato sulla pedagogia del clown, indirizzato a mettere in luce il proprio essere, la propria umanità, assaporando così la propria comicità. Nel lavoro sul clown le nostre inadeguatezze e fragilità non sono nemici da abbattere ma doni e risorse che ci rendono umani.
    In alcune fasi di lavoro saranno utilizzate anche tecniche di DanceAbility®.

    Laboratorio per bambini dai 5 ai 12 anni, tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dal 5 al 23 agosto, con possibilità di iscrizione giornaliera, settimanale, mensile. Il laboratorio si svolgerà dalle ore 10 alle ore 12 presso l’agriturismo “Al Piano delle Lutte”, in via Domodossola 57 a Santa Maria Maggiore.

    Nelle stesse settimane Andrea Cappelletto terrà, presso il Cinema Parrocchiale di Druogno, un laboratorio espressivo di clown per adulti e adolescenti a partire da 13 anni. Lezioni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle ore 17.30.

    Per info ed iscrizioni
    Andrea (+39) 3395286216
    Agriturrismo “Al Piano delle Lutte”  (+39) 0324 94488
    Ufficio turistico di Druogno (+39) 340 8682308


    Domenica 4 agosto alle ore 21 nel Parco di Villa Antonia Andrea Clown presenta Schegge, il suo coinvolgente spettacolo di clownerie. Scopri di più sullo spettacolo cliccando qui.

     

     

     

     

    Corsi alla Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini

    Corso di libero gioco nel colore

    10:00 -11:30
    07-08-2019

    Tornano i coinvolgenti corsi estivi della Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini, dedicati a grandi e piccini, residenti o turisti, con la passione per l’arte.

    Ad agosto il corso di Libero gioco nel colore con il maestro Alessandro Giozza, aperto ai bimbi a partire da 6 anni, avrà luogo nelle seguenti date: venerdì 2, mercoledì 7, venerdì 9, martedì 13, venerdì 16, mercoledì 21 e venerdì 23 dalle ore 10 alle ore 11.30. Il materiale per disegnare e dipingere sarà fornito dalla Scuola.

    Costi: €10 iscrizione (obbligatoria per chi si iscrive ad una sola o a poche lezioni)
    €10 a lezione
    Iscrizione a tutte le lezioni € 80.

    Info e prenotazioni presso la Scuola di Belle Arti oppure allo 0324 95091.

     

    Sala Mandamentale - Santa Maria Maggiore

    Presentazione del libro “Faccia a faccia – cosa dice di noi il nostro viso”

    18:00 -19:30
    07-08-2019

    Mercoledì 7 agosto alle ore 18.00 in Sala Mandamentale Antonella Marangoni presenta il suo libro Faccia a faccia – cosa dice di noi il nostro viso.

    Dialoga con la scrittrice la giornalista de La Stampa Francesca Zani. A seguire, aperitivo letterario.

    La serata è a ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

     

    Ballo liscio nel Parco di Villa Antonia a Santa Maria Maggiore

    EVENTO RINVIATO - Si balla e si canta... in Villa Antonia

    21:00 -23:00
    07-08-2019

    EVENTO RINVIATO CAUSA MALTEMPO A MARTEDì 13 AGOSTO

    ***

    Mercoledì 7 agosto a partire dalle ore 21 serata dedicata al ballo liscio con la fisarmonica di  Gianni nel meraviglioso Parco di Villa Antonia.

    Evento organizzato dalla Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno.

    La prima serata di ballo con la fisarmonica di Gianna è sabato 27 luglio: scopri qui i dettagli.

     

  • 08
    08.Agosto.Giovedi

    L'autenticità del ridere, laboratorio espressivo di clown-mimo

    10:00 -12:00
    08-08-2019

    Da lunedì 5 a venerdì 23 agosto Andrea Cappelletto svelerà i trucchi del mestiere di clown in “L’autenticità del ridere”, laboratorio espressivo di Clown-Mimo, per grandi e piccini, realizzato anche con tecniche di DanceAbility®.

    “L’autenticità del ridere” è uno percorso espressivo e di ricerca incentrato sulla pedagogia del clown, indirizzato a mettere in luce il proprio essere, la propria umanità, assaporando così la propria comicità. Nel lavoro sul clown le nostre inadeguatezze e fragilità non sono nemici da abbattere ma doni e risorse che ci rendono umani.
    In alcune fasi di lavoro saranno utilizzate anche tecniche di DanceAbility®.

    Laboratorio per bambini dai 5 ai 12 anni, tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dal 5 al 23 agosto, con possibilità di iscrizione giornaliera, settimanale, mensile. Il laboratorio si svolgerà dalle ore 10 alle ore 12 presso l’agriturismo “Al Piano delle Lutte”, in via Domodossola 57 a Santa Maria Maggiore.

    Nelle stesse settimane Andrea Cappelletto terrà, presso il Cinema Parrocchiale di Druogno, un laboratorio espressivo di clown per adulti e adolescenti a partire da 13 anni. Lezioni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle ore 17.30.

    Per info ed iscrizioni
    Andrea (+39) 3395286216
    Agriturrismo “Al Piano delle Lutte”  (+39) 0324 94488
    Ufficio turistico di Druogno (+39) 340 8682308


    Domenica 4 agosto alle ore 21 nel Parco di Villa Antonia Andrea Clown presenta Schegge, il suo coinvolgente spettacolo di clownerie. Scopri di più sullo spettacolo cliccando qui.

     

     

     

     

    Yoga al parco

    10:00 -11:15
    08-08-2019

    La Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno ripropone anche per l’estate 2019 le rilassanti sedute di “Yoga al parco” nel meraviglioso Parco di Villa Antonia, per dimenticare stress e tensioni!

    Le sessioni si terranno sabato 6, 13, 20 e 27 lugliogiovedì 1, martedì 6, giovedì 8 e martedì 13 agosto dalle ore 10 alle ore 11.15: un’ora e un quarto di sessione multilivello, aperta a tutti, purché almeno 15enni, a cura di Barbara Cazzini (Padmavati), Ass. Sulla Via del Benessere.

    Lo yoga è una via semplice, solare, creativa.
    Offre stabilità fisica, mentale e spirituale.
    È accessibile a tutti, non è competizione, non ci sono Yogi o Yogini bravi o meno bravi. Le asana servono a ristabilire il contatto fra corpo e mente, sentirsi presenti nel corpo grazie al respiro, elemento fondamentale della pratica.Anche quando pensiamo di essere rilassati la nostra mente produce un’infinità di pensieri, dai ricordi più recenti fino alle cose che dobbiamo ancora compiere nelle prossime giornate. Questa dispersione di pensieri offusca la natura della nostra mente che è chiarezza e luminosità.
    Da millenni gli eruditi orientali hanno individuato nella mente afflitta la principale causa del disagio dell’uomo, della sofferenza che pervade tutta l’esistenza e che deriva dalla distanza fra il mondo percepito e il mondo reale. Ed è proprio qui che lo Yoga può aiutare: riavvicinandoci, unendoci alla realtà.
    Vieni a conoscere le posizioni (asana), gli esercizi di respirazione (pranayama) in un’ora e un quarto di pratica multilivello che terminerà con una parte finale di rilassamento per una sessione rigenerante e riequilibrante allo stesso tempo.

    Cosa portare: abbigliamento comodo, un materassino (o un un telo da stendere a terra) e una bottiglia d’acqua.
    Ingresso 10 euro a sessione; iscrizioni su www.eventbrite.it, direttamente in Pro loco o la mattina stessa al parco.

     

    Santa Maria Maggiore, Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata ritorno”: Max Ponti, La piana dell'Ossola vista da Crosiggia, 1905

    Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno”

    10:00 -18:30
    08-08-2019

    Da luglio a novembre presso il Centro Culturale Vecchio Municipio è visitabile l’esposizione, con 54 opere inedite, Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte.

    La fama della pittura vigezzina da secoli travalica i confini locali e Santa Maria Maggiore, capoluogo della valle dei pittori, ha da sempre accolto – in vari momenti dell’anno e in numerose strutture culturali – esposizioni temporanee ed eventi artistici in grado di definire ancor meglio il valore così prezioso di questa tradizione. Proprio a Santa Maria Maggiore sorge l’unica Scuola di Belle Arti ancora attiva su tutto l’arco alpino italiano: un unicum nazionale che proprio per i tesori che custodisce e per i valori che tramanda di generazione in generazione, si è recentemente aggiudicata un finanziamento di 250.000€ da Fondazione Cariplo.
    Doverose premesse per spiegare finalità e motivazioni che hanno spinto il Comune di Santa Maria Maggiore a voler programmare anche per questa estate una mostra di pittura negli spazi del Centro Culturale Vecchio Municipio in Piazza Risorgimento.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno è allestita grazie alla preziosa collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte Onlus di Villadossola; mostra e catalogo sono realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Paola Angela Ruminelli e di ESM ingégnerie sa di Ginevra.

    La mostra – a ingresso gratuito – fino a domenica 1 settembre sarà aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.30. Dal 7 settembre al 3 novembre sarà visitabile il sabato e la domenica con gli stessi orari.

    La stagione estiva del nostro paese si arricchisce quest’anno di una mostra che, grazie all’intuizione di Emile Martin Ponti, darà l’opportunità di ammirare opere inedite di pittori vigezzini ancora non del tutto esplorati. Per il Comune di Santa Maria Maggiore trasmetto l’orgoglio e il piacere di apprezzare le qualità artistiche e pittoriche di Max Ponti, scomparso in giovane età, e di riportarle a pochi passi dalla propria dimora, Villa Antonia, oggi sede del nostro Municipio, ma appartenuta nei tempi alla famiglia Ponti.

    Claudio Cottini, Sindaco di Santa Maria Maggiore

    L’esposizione, curata, così come il catalogo, da Aldo Banchini e Paolo Volorio, vede convergere produzioni di maestri vigezzini provenienti da quattro raccolte private con la finalità di illustrare, attraverso opere completamente inedite, un percorso nella pittura della Val Vigezzo dal XVIII secolo sino agli inizi del Novecento.
    Le opere testimoniano ancora una volta l’importanza della pittura vigezzina e il suo carattere internazionale, tanto per il lusinghiero riscontro e la riconosciuta importanza che gli artisti vigezzini ebbero in Francia ed in Svizzera, quanto per il legame che maestri originari di questa terra mantennero con essa, pur operando in contesti molto distanti.

    La mostra offrirà al pubblico cinquantaquattro opere fra oli e disegni, a cui si aggiunge una serie di litografie, allestite secondo due filoni tematici interconnessi fra loro:

    • un percorso espositivo cronologico che sintetizza esemplarmente il carattere della scuola vigezzina tra i secoli XVIII e XIX e il suo sviluppo e successo in Francia;
    • una porzione dedicata alla figura e all’opera di Max Ponti, pittore di origine vigezzina discendente dalla famiglia dei Rossetti, peraltro pressoché ignoto, che ebbe vita breve ma stretti legami nella Parigi di primo Novecento con i movimenti avanguardisti del nuovo secolo, sviluppati dalla pittura di Cézanne, Van Gogh e Gauguin, dei Fauves e dei postimpressionisti.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno offre, tra l’altro, eccezionali ritrovamenti, quali il bozzetto originale della più nota opera di Antonio Cotti, il Dante deriso, o due ritratti realizzati a quattro mani da Carlo Fornara e Giovanni Battista Ciolina durante il loro soggiorno a Lione nel 1896. Particolare spazio ha il tema del ritratto femminile vigezzino in abito tradizionale, rappresentato dalla fine del Settecento fino agli anni ’80 del XIX secolo, consentendo di coglierne le trasformazioni e l’evoluzione inconografica ed i suoi rapporti con la coeva ritrattistica francese.

    Emergono infine dall’esposizione nuove acquisizioni ed interessanti dati, tali da porre questo evento come fondamentale apporto per la ricostruzione della storia della pittura vigezzina. L’esposizione Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno diventa quindi stimolo per la realizzazione di future mostre, finalizzate a svelare il patrimonio troppo spesso celato delle collezioni private, la cui conoscenza e studio diventano fondamentali per la ricostruzione della storia e della civiltà di un ambito culturale.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

     

    Corso di fumetto alla Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini

    Corso di fumetto "Raccontare con il fumetto"

    10:00 -12:00
    08-08-2019

    Tornano i coinvolgenti corsi estivi della Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini, dedicati a residenti o turisti di ogni età con la passione per l’arte.

    Il famoso fumettista Carlo Maria Lux introdurrà grandi e piccini ai segreti del fumetto. Le lezioni si terranno dal 6 al 22 agosto dalle ore 10 alle ore 12, nelle seguenti date: martedì 6, giovedì 8, mercoledì 14, martedì 20 e giovedì 22.

    Costi: €10 iscrizione (obbligatoria per chi si iscrive ad una sola o a poche lezioni).
    €15 a lezione.
    Iscrizione a tutto il mese €100.

    Info e prenotazioni presso la Scuola di Belle Arti oppure allo 0324 95091.

     

     

    Biciclette decorate vintage a Santa Maria Maggiore

    Sfilata delle biciclette decorate

    14:30 -17:00
    08-08-2019

    Giovedì 8 agosto la Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno in collaborazione con il Luna Park organizzano la storica sfilata delle biciclette decorate.

    Il raduno delle bici, che potranno essere decorate a tema libero, è previsto per le ore 14.30 davanti alla Pro loco. La sfilata partirà in direzione Luna Park; all’arrivo verranno premiate – premi offerti dal Luna Park – le tre biciclette con la migliore decorazione.
    Per tutti i partecipanti cartelle di biglietti omaggio e merenda con zucchero filato.

     

    Giochi per bambini con le Guastafeste

    20:45 -22:30
    08-08-2019

    Giovedì 8 agosto dalle ore 20.45 in piazza Risorgimento giochi per tutti i bimbi, con le Guastafeste.

    La serata è organizzata dalla Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno.

     

     

    Primavera nella frazione di Buttogno - ph. Maurizio Besana

    Festa di San Lorenzo

    21:00 -23:55
    08-08-2019-11-08-2019

    Da giovedì 8 a domenica 11 agosto il centro storico di Buttogno sarà coinvolto nella festa patronale di San Lorenzo, con musica, gastronomia, giochi per bimbi, il tradizionale spettacolo pirotecnico e tanto divertimento per tutti.

    Ecco il programma dettagliato della festa:

    • GIOVEDÌ 8 AGOSTO 
    • Ore 21.00 Grande tombola di apertura
    •  VENERDÌ 9 AGOSTO
    • Ore 10.00 Apertura Festa e apertura iscrizione GARA della RANA
    • Ore 12.30 Pranzo con grigliata e prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Inizio GARA della RANA
    • Ore 16.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.00 Inizia la serata con la musica di Gianni e la sua fisarmonica
    • Ore 22.00 SPETTACOLO PIROTECNICO e a seguire tornano Gianni e la sua musica.
    • SABATO 10 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12,30 Pranzo tutto da scoprire
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.30 Tributo ai MODA con i “TIMODÀ”. A seguire musica e divertimento con DJ Andy
    • Ore 24.00 ARRABBIATISSIMA offerta dal Comitato Pro Asilo
    • DOMENICA 11 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12.30 Pranzo con prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 18.00 Chiusura GARA della RANA
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 20.30 Premiazione vincitori GARA della RANA
    • Ore 21.00 Serata con Gianni e la sua musica
    • Ore 24.00 Estrazione sottoscrizione a premi

    Clicca qui per scoprire Buttogno e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

     

    Gruppo Folcloristico Valle Vigezzo - ph. Maurizio Besana

    EVENTO RINVIATO - Canti e balli con il Gruppo Folcloristico Valle Vigezzo

    21:00 -22:30
    08-08-2019

    EVENTO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI CAUSA INFORTUNIO

    ***

    Giovedì 8 agosto alle ore 21 in Piazza Risorgimento il Gruppo Folcloristico Valle Vigezzo vi coinvolgerà in una piacevole serata di canti e balli della tradizione valligiana.

    Evento ad ingresso gratuito.

     

  • 09
    09.Agosto.Venerdì
    Santa Maria Maggiore, Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata ritorno”: Max Ponti, La piana dell'Ossola vista da Crosiggia, 1905

    Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno”

    10:00 -18:30
    09-08-2019

    Da luglio a novembre presso il Centro Culturale Vecchio Municipio è visitabile l’esposizione, con 54 opere inedite, Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte.

    La fama della pittura vigezzina da secoli travalica i confini locali e Santa Maria Maggiore, capoluogo della valle dei pittori, ha da sempre accolto – in vari momenti dell’anno e in numerose strutture culturali – esposizioni temporanee ed eventi artistici in grado di definire ancor meglio il valore così prezioso di questa tradizione. Proprio a Santa Maria Maggiore sorge l’unica Scuola di Belle Arti ancora attiva su tutto l’arco alpino italiano: un unicum nazionale che proprio per i tesori che custodisce e per i valori che tramanda di generazione in generazione, si è recentemente aggiudicata un finanziamento di 250.000€ da Fondazione Cariplo.
    Doverose premesse per spiegare finalità e motivazioni che hanno spinto il Comune di Santa Maria Maggiore a voler programmare anche per questa estate una mostra di pittura negli spazi del Centro Culturale Vecchio Municipio in Piazza Risorgimento.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno è allestita grazie alla preziosa collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte Onlus di Villadossola; mostra e catalogo sono realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Paola Angela Ruminelli e di ESM ingégnerie sa di Ginevra.

    La mostra – a ingresso gratuito – fino a domenica 1 settembre sarà aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.30. Dal 7 settembre al 3 novembre sarà visitabile il sabato e la domenica con gli stessi orari.

    La stagione estiva del nostro paese si arricchisce quest’anno di una mostra che, grazie all’intuizione di Emile Martin Ponti, darà l’opportunità di ammirare opere inedite di pittori vigezzini ancora non del tutto esplorati. Per il Comune di Santa Maria Maggiore trasmetto l’orgoglio e il piacere di apprezzare le qualità artistiche e pittoriche di Max Ponti, scomparso in giovane età, e di riportarle a pochi passi dalla propria dimora, Villa Antonia, oggi sede del nostro Municipio, ma appartenuta nei tempi alla famiglia Ponti.

    Claudio Cottini, Sindaco di Santa Maria Maggiore

    L’esposizione, curata, così come il catalogo, da Aldo Banchini e Paolo Volorio, vede convergere produzioni di maestri vigezzini provenienti da quattro raccolte private con la finalità di illustrare, attraverso opere completamente inedite, un percorso nella pittura della Val Vigezzo dal XVIII secolo sino agli inizi del Novecento.
    Le opere testimoniano ancora una volta l’importanza della pittura vigezzina e il suo carattere internazionale, tanto per il lusinghiero riscontro e la riconosciuta importanza che gli artisti vigezzini ebbero in Francia ed in Svizzera, quanto per il legame che maestri originari di questa terra mantennero con essa, pur operando in contesti molto distanti.

    La mostra offrirà al pubblico cinquantaquattro opere fra oli e disegni, a cui si aggiunge una serie di litografie, allestite secondo due filoni tematici interconnessi fra loro:

    • un percorso espositivo cronologico che sintetizza esemplarmente il carattere della scuola vigezzina tra i secoli XVIII e XIX e il suo sviluppo e successo in Francia;
    • una porzione dedicata alla figura e all’opera di Max Ponti, pittore di origine vigezzina discendente dalla famiglia dei Rossetti, peraltro pressoché ignoto, che ebbe vita breve ma stretti legami nella Parigi di primo Novecento con i movimenti avanguardisti del nuovo secolo, sviluppati dalla pittura di Cézanne, Van Gogh e Gauguin, dei Fauves e dei postimpressionisti.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno offre, tra l’altro, eccezionali ritrovamenti, quali il bozzetto originale della più nota opera di Antonio Cotti, il Dante deriso, o due ritratti realizzati a quattro mani da Carlo Fornara e Giovanni Battista Ciolina durante il loro soggiorno a Lione nel 1896. Particolare spazio ha il tema del ritratto femminile vigezzino in abito tradizionale, rappresentato dalla fine del Settecento fino agli anni ’80 del XIX secolo, consentendo di coglierne le trasformazioni e l’evoluzione inconografica ed i suoi rapporti con la coeva ritrattistica francese.

    Emergono infine dall’esposizione nuove acquisizioni ed interessanti dati, tali da porre questo evento come fondamentale apporto per la ricostruzione della storia della pittura vigezzina. L’esposizione Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno diventa quindi stimolo per la realizzazione di future mostre, finalizzate a svelare il patrimonio troppo spesso celato delle collezioni private, la cui conoscenza e studio diventano fondamentali per la ricostruzione della storia e della civiltà di un ambito culturale.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

     

    Corsi alla Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini

    Corso di libero gioco nel colore

    10:00 -11:30
    09-08-2019

    Tornano i coinvolgenti corsi estivi della Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini, dedicati a grandi e piccini, residenti o turisti, con la passione per l’arte.

    Ad agosto il corso di Libero gioco nel colore con il maestro Alessandro Giozza, aperto ai bimbi a partire da 6 anni, avrà luogo nelle seguenti date: venerdì 2, mercoledì 7, venerdì 9, martedì 13, venerdì 16, mercoledì 21 e venerdì 23 dalle ore 10 alle ore 11.30. Il materiale per disegnare e dipingere sarà fornito dalla Scuola.

    Costi: €10 iscrizione (obbligatoria per chi si iscrive ad una sola o a poche lezioni)
    €10 a lezione
    Iscrizione a tutte le lezioni € 80.

    Info e prenotazioni presso la Scuola di Belle Arti oppure allo 0324 95091.

     

    L'autenticità del ridere, laboratorio espressivo di clown-mimo

    10:00 -12:00
    09-08-2019

    Da lunedì 5 a venerdì 23 agosto Andrea Cappelletto svelerà i trucchi del mestiere di clown in “L’autenticità del ridere”, laboratorio espressivo di Clown-Mimo, per grandi e piccini, realizzato anche con tecniche di DanceAbility®.

    “L’autenticità del ridere” è uno percorso espressivo e di ricerca incentrato sulla pedagogia del clown, indirizzato a mettere in luce il proprio essere, la propria umanità, assaporando così la propria comicità. Nel lavoro sul clown le nostre inadeguatezze e fragilità non sono nemici da abbattere ma doni e risorse che ci rendono umani.
    In alcune fasi di lavoro saranno utilizzate anche tecniche di DanceAbility®.

    Laboratorio per bambini dai 5 ai 12 anni, tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dal 5 al 23 agosto, con possibilità di iscrizione giornaliera, settimanale, mensile. Il laboratorio si svolgerà dalle ore 10 alle ore 12 presso l’agriturismo “Al Piano delle Lutte”, in via Domodossola 57 a Santa Maria Maggiore.

    Nelle stesse settimane Andrea Cappelletto terrà, presso il Cinema Parrocchiale di Druogno, un laboratorio espressivo di clown per adulti e adolescenti a partire da 13 anni. Lezioni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 16 alle ore 17.30.

    Per info ed iscrizioni
    Andrea (+39) 3395286216
    Agriturrismo “Al Piano delle Lutte”  (+39) 0324 94488
    Ufficio turistico di Druogno (+39) 340 8682308


    Domenica 4 agosto alle ore 21 nel Parco di Villa Antonia Andrea Clown presenta Schegge, il suo coinvolgente spettacolo di clownerie. Scopri di più sullo spettacolo cliccando qui.

     

     

     

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Hatha Yoga

    10:30 -11:30
    09-08-2019

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ sono organizzati corsi di yoga per tutti. Il martedì e il venerdì sono previste due sessioni di Hatha Yoga, dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 18.30 alle 19.30.

    I corsi si terranno nel chiostro del Centro Olistico, in via Rossetti Valentini 12, ai piedi dell’antico Melo, per una parentesi di relax nel verde.
    Hatha Yoga: canto di mantra, Asanas (frequenze di esercizi), Pranayama (respirazione) e Shavasana (rilassamento).
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Centro Visita di Buttogno - Santa Maria Maggiore

    Presentazione del libro “Il suono della solitudine”

    16:30 -18:00
    09-08-2019

    Venerdì 9 agosto alle ore 16.30 presso il Centro Visita di Buttogno presentazione del volume Il suono della solitudine – piccole storie da raccontare a te stesso, di Michele Marziani  (Ediciclo edizioni).

    “È una dimensione che non è per tutti. Occorrono fortuna e buona salute, ma non sono requisiti sufficienti. La solitudine bisogna conquistarla, essere disposti a pagarla, amarla. Trovare il coraggio di stare in equilibrio su un abisso, su un vuoto dove si può precipitare in ogni attimo e finire laggiù, nel mondo dei soli. La solitudine è un cammino su una fune, verso una vita più ricca, più autentica, per la quale vale la pena di spendersi, ma dove ogni passo va fatto con sorriso e consapevolezza.”

    L’evento è a partecipazione gratuita, fino ad esaurimento posti disponibili.

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Yoga Bikini

    17:00 -18:00
    09-08-2019

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ sono organizzati corsi di yoga per tutti. Il martedì e il venerdì dalle 17.00 alle 18.00 è prevista una sessione di Yoga Bikini, specifico per girovita, addome, interno cosce e glutei.

    I corsi si terranno nel chiostro del Centro Olistico, in via Rossetti Valentini 12, ai piedi dell’antico Melo, per una parentesi di relax nel verde.
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Hatha Yoga

    18:30 -19:30
    09-08-2019

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ sono organizzati corsi di yoga per tutti. Il martedì e il venerdì sono previste due sessioni di Hatha Yoga, dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 18.30 alle 19.30.

    I corsi si terranno nel chiostro del Centro Olistico, in via Rossetti Valentini 12, ai piedi dell’antico Melo, per una parentesi di relax nel verde.
    Hatha Yoga: canto di mantra, Asanas (frequenze di esercizi), Pranayama (respirazione) e Shavasana (rilassamento).
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Primavera nella frazione di Buttogno - ph. Maurizio Besana

    Festa di San Lorenzo

    21:00 -23:55
    08-08-2019-11-08-2019

    Da giovedì 8 a domenica 11 agosto il centro storico di Buttogno sarà coinvolto nella festa patronale di San Lorenzo, con musica, gastronomia, giochi per bimbi, il tradizionale spettacolo pirotecnico e tanto divertimento per tutti.

    Ecco il programma dettagliato della festa:

    • GIOVEDÌ 8 AGOSTO 
    • Ore 21.00 Grande tombola di apertura
    •  VENERDÌ 9 AGOSTO
    • Ore 10.00 Apertura Festa e apertura iscrizione GARA della RANA
    • Ore 12.30 Pranzo con grigliata e prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Inizio GARA della RANA
    • Ore 16.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.00 Inizia la serata con la musica di Gianni e la sua fisarmonica
    • Ore 22.00 SPETTACOLO PIROTECNICO e a seguire tornano Gianni e la sua musica.
    • SABATO 10 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12,30 Pranzo tutto da scoprire
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.30 Tributo ai MODA con i “TIMODÀ”. A seguire musica e divertimento con DJ Andy
    • Ore 24.00 ARRABBIATISSIMA offerta dal Comitato Pro Asilo
    • DOMENICA 11 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12.30 Pranzo con prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 18.00 Chiusura GARA della RANA
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 20.30 Premiazione vincitori GARA della RANA
    • Ore 21.00 Serata con Gianni e la sua musica
    • Ore 24.00 Estrazione sottoscrizione a premi

    Clicca qui per scoprire Buttogno e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

     

    Musica da bere nel Parco di Villa Antonia a Santa Maria Maggiore

    Musica da bere 2019 - Inverna

    21:00 -22:30
    09-08-2019

    La proposta musicale di Santa Maria Maggiore per l’estate 2019 è quanto mai ricca, grazie ad un programma come sempre curato dal Direttore Artistico Roberto Bassa, in sinergia con l’ufficio cultura e turismo del Comune.
    Immancabili saranno i concerti di Musica da bere – in calendario dal 6 luglio al 28 agosto – che rappresenta una rassegna storica, consolidata per Santa Maria Maggiore, e da una quindicina di anni offre appuntamenti musicali di alto livello. L’orario pomeridiano, la collocazione delle esibizioni in ambienti diversi e l’eccellente qualità delle proposte musicali ne hanno garantito un successo solido sin dalle prime edizioni.

    Venerdì 9 agosto alle ore 21.00 nel Cortile di Villa Antonia il jazz condito con il dialetto di Intra: Inverna, per voce e contrabbasso, con la voce di Cristina Meschia accompagnata dal contrabbasso di Julyo Fortunato.

    Per aggiornamenti sul programma tornate a visitare questa pagina.
    L’ingresso al concerto è gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili.
    In caso di maltempo il concerto si terrà in Sala Mandamentale.


    Il programma di questa stagione è decisamente ricco e di grande varietà: toccheremo generi diversi, dal repertorio classico tradizionale a quello originalmente creativo, dal jazz alla musica d’autore su testi dialettali. Una ricchezza che mi auguro possa interessare il pubblico tradizionale e avvicinare nuovi amici a incontri musicali piacevoli e coinvolgenti.

    Roberto Bassa, Direttore Artistico

     

    Deep in the Tree - Santa Maria Maggiore, Valle Vigezzo - ph. Marco Benedetto Cerini

    Deep in the tree

    23:00 -23:59
    09-08-2019

    Venerdì 9 agosto torna Deep in the tree, vinyl set di musica techno nel cuore della pineta secolare di Santa Maria Maggiore. Per la 3^ edizione live in anteprima esclusiva di Numilume e molte novità immersive e artistiche.

    È tra gli eventi dance più suggestivi dell’estate: pur con una breve storia alle spalle, Deep in the tree è stato da subito evento-rivelazione. La data da segnare in calendario è venerdì 9 agosto, a partire dalle 23.00.
    Lo scenario naturale della nottata è la meravigliosa pineta di abeti rossi di Santa Maria Maggiore: qui, nel cuore di una natura intatta, il 9 agosto tornerà a risuonare lo stile inconfondibile di Numilume, che lo scorso anno ha richiamato un pubblico numerosissimo (quasi 1.000 persone).

    Deep in the tree, realizzato con il prezioso supporto e la collaborazione del Comune di Santa Maria Maggiore, torna a grande richiesta, con le sue peculiarità di evento inimitabile, tanto per le proposte musicali, quanto per la sede en plen air. La musica sarà la grande protagonista, con l’elettronica techno e tech-house del dj e produttore Numilume, anticipate dal “warm up” deep e tech-house di Illegal Deep alias Piero Biaggi.
    Deep in the tree coinciderà con la prima esibizione live di Numilume, in cui l’artista proporrà in anteprima esclusiva il suo secondo disco in uscita a settembre. Un dj set principalmente in vinile (Numilume è ancora tra i pochi dj della scena elettronica a dedicarsi a questa tecnica e i suoi set sono fortemente legati alla magia del vinile), arricchito da una porzione centrale in cui il talentuoso artista si esibirà con un live elettronico.

    Ad arricchire una serata open air già speciale, in cui il pubblico vivrà un’esperienza musicale letteralmente immersiva, ci saranno le installazioni luminose minimaliste che animeranno a ritmo di musica i “giganti verdi” della foresta. Sfere trasparenti ospiteranno alcune opere d’arte realizzate fondendo legno e resine sintetiche, un nuovo tassello artistico per la terza edizione di Deep in the tree. Salottini realizzati con elementi naturali e una proposta #DrinkButThink a cura del collettivo Le Faine, con birre artigianali di qualità da degustare rigorosamente in boccali biodegradabili ed ecocompatibili, completeranno questa suggestiva discoteca sotto le stelle.


    Non sarà possibile introdurre alcolici o bibite in bottiglie di vetro nella zona di pineta in cui è organizzato Deep in the tree. Vi chiediamo la cortesia di usufruire dei servizi del bar allestito per l’occasione, che utilizzerà esclusivamente bicchieri in materiale biodegradabile.


    Una elegante serata gratuita che non vuole quindi limitarsi al puro divertimento di una notte di mezza estate: a denunciare l’intento degli organizzatori c’è l’hashtag #DrinkButThink, bevi responsabilmente, o meglio “bevi, ma pensa”.

    La lunga serata inizierà con l’opener Piero Biaggi, attualmente resident al Jazz Cafè di Milano e al Mama Cafè di Tradate. Fino al 2015 ha condotto su Radio M2O la rubrica “Mashup in the Box” nel programma Molly Box di Molella. Il suo show, con suoni deep-house e tech-house, aprirà al meglio la nottata di Deep in the tree.
    Classe 1993, Numilume, dopo 7 anni nella scena elettronica tra le sue attività sul dance floor come DJ ed altrettanto tempo passato in studio come producer, intraprende un nuovo percorso artistico e si evolve con un nuovo concept e sonorità. Nasce nel 2018 Numilume Music, etichetta discografica indipendente, veicolo per un sound più evoluto, punto di partenza per esplorazione, sperimentazione e crescita. Il 16 maggio è uscita la prima realease “Numilume1”, disponibile su tutti gli store online e sui canali ufficiali dell’etichetta.

    La serata di Deep in the tree sarà un vero e proprio viaggio nel cuore della musica techno, magistralmente ambientata – analog e digital – in una spettacolare scenografia naturale.

    L’evento è gratuito. In caso di maltempo sarà rinviato a sabato 10 agosto.

    Foto Marco Benedetto Cerini
  • 10
    10.Agosto.Sabato
    La Via del Mercato - Escursione CAI Vigezzo da Santa Maria Maggiore (VB)

    Escursione La Via del Mercato

    09:00 -17:00
    10-08-2019

    Sabato 10 agosto il CAI Valle Vigezzo Vigezzo organizza la quarta edizione dell’escursione La Via del Mercato, camminata lenta attraverso la Val Vigezzo, come rievocazione storica dell’antico percorso con partenza da Druogno e arrivo a Re, con lo scopo di riportare in auge l’antico percorso sul quale transitavano merci, uomini e idee verso la Svizzera e viceversa.

    La Via del Mercato è una delle vie storiche che nei secoli passati ha permesso e favorito il transito da e per la Svizzera di merci, persone e idee. Attualmente è l’unica via storica dell’Ossola non ancora completamente ristrutturata e rimessa in piena fruizione da parte un turismo lento e consapevole. Per questo motivo la Sezione CAI di Valle Vigezzo ripropone per la quarta volta consecutiva questa iniziativa all’insegna della consapevolezza e della sostenibilità.
    In attesa del definitivo completamento della prima tranche di lavori di ristrutturazione promossi e cofinanziati dalla Unione Montana Valle Vigezzo e proseguendo nella ricerca storica delle radici di questa via, quest’anno è proposta una variazione di tracciato che
    permette di percorrere quel ramo di Via del Mercato che da Crana metteva in collegamento diretto con Malesco e con la Valle Cannobina.

    La Via del Mercato è anche un esempio di mobilità sostenibile: per raggiungere il luogo di partenza siete invitati a servirvi dei treni della Ferrovia Vigezzina-Centovalli. La partenza è fissata per le ore 9.00 dalla piazza del Comune di Druogno.

    Orario del treno consigliato per raggiungere il luogo di partenza:

    • Treno da Domodossola (ore 7.52) per Druogno (8,31) 40 posti riservati

    Orari dei treni consigliati per il viaggio di rientro:

    • Treno da Re (ore 16.40) per Domodossola (ore 17.36)
    • Treno panoramico (con supplemento di € 1,50 a persona) da Re (ore 17.40) per Domodossola (ore 18.36)
    • Treno da Re (ore 18.40) per Domodossola (ore 19.36)
    • È possibile utilizzare anche un treno speciale (fermate in tutte le stazioni) nella tratta da Re a Orcesco con partenza da Re intorno alle ore 17.
    • Treno da Re (ore 17.22) per Locarno (ore 18.19).

    Tariffa a/r Domodossola-Re € 7,90 a persona; ragazzi da 4 a 12 anni € 3,95 a persona.
    I biglietti si acquistano alla stazione di Domodossola.

    Clicca qui per scoprire la Ferrovia Vigezzina-Centovalli.

    LE TAPPE: DRUOGNO (9,00 circa), SANTA MARIA MAGGIORE (10,00 circa), MALESCO (12,00 circa), VILLETTE (ore 14,15 circa), RE (15,15 circa).
    PRANZO AL SACCO
    In ogni tappa è prevista una accoglienza con bevande e piccoli prodotti della tradizione vigezzina.

    Per evidenti motivi organizzativi è obbligatoria l’iscrizione (gratuita) da inviare via mail a segreteria@caivigezzo.it  entro e non oltre giovedì 8 agosto 2019.
    ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE SEGNALATE PER CORTESIA SE UTILIZZATE IL TRENO.

    Per ogni ulteriore info: www.caivigezzo.org

     

    Santa Maria Maggiore, Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata ritorno”: Max Ponti, La piana dell'Ossola vista da Crosiggia, 1905

    Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno”

    10:00 -18:30
    10-08-2019

    Da luglio a novembre presso il Centro Culturale Vecchio Municipio è visitabile l’esposizione, con 54 opere inedite, Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte.

    La fama della pittura vigezzina da secoli travalica i confini locali e Santa Maria Maggiore, capoluogo della valle dei pittori, ha da sempre accolto – in vari momenti dell’anno e in numerose strutture culturali – esposizioni temporanee ed eventi artistici in grado di definire ancor meglio il valore così prezioso di questa tradizione. Proprio a Santa Maria Maggiore sorge l’unica Scuola di Belle Arti ancora attiva su tutto l’arco alpino italiano: un unicum nazionale che proprio per i tesori che custodisce e per i valori che tramanda di generazione in generazione, si è recentemente aggiudicata un finanziamento di 250.000€ da Fondazione Cariplo.
    Doverose premesse per spiegare finalità e motivazioni che hanno spinto il Comune di Santa Maria Maggiore a voler programmare anche per questa estate una mostra di pittura negli spazi del Centro Culturale Vecchio Municipio in Piazza Risorgimento.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno è allestita grazie alla preziosa collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte Onlus di Villadossola; mostra e catalogo sono realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Paola Angela Ruminelli e di ESM ingégnerie sa di Ginevra.

    La mostra – a ingresso gratuito – fino a domenica 1 settembre sarà aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.30. Dal 7 settembre al 3 novembre sarà visitabile il sabato e la domenica con gli stessi orari.

    La stagione estiva del nostro paese si arricchisce quest’anno di una mostra che, grazie all’intuizione di Emile Martin Ponti, darà l’opportunità di ammirare opere inedite di pittori vigezzini ancora non del tutto esplorati. Per il Comune di Santa Maria Maggiore trasmetto l’orgoglio e il piacere di apprezzare le qualità artistiche e pittoriche di Max Ponti, scomparso in giovane età, e di riportarle a pochi passi dalla propria dimora, Villa Antonia, oggi sede del nostro Municipio, ma appartenuta nei tempi alla famiglia Ponti.

    Claudio Cottini, Sindaco di Santa Maria Maggiore

    L’esposizione, curata, così come il catalogo, da Aldo Banchini e Paolo Volorio, vede convergere produzioni di maestri vigezzini provenienti da quattro raccolte private con la finalità di illustrare, attraverso opere completamente inedite, un percorso nella pittura della Val Vigezzo dal XVIII secolo sino agli inizi del Novecento.
    Le opere testimoniano ancora una volta l’importanza della pittura vigezzina e il suo carattere internazionale, tanto per il lusinghiero riscontro e la riconosciuta importanza che gli artisti vigezzini ebbero in Francia ed in Svizzera, quanto per il legame che maestri originari di questa terra mantennero con essa, pur operando in contesti molto distanti.

    La mostra offrirà al pubblico cinquantaquattro opere fra oli e disegni, a cui si aggiunge una serie di litografie, allestite secondo due filoni tematici interconnessi fra loro:

    • un percorso espositivo cronologico che sintetizza esemplarmente il carattere della scuola vigezzina tra i secoli XVIII e XIX e il suo sviluppo e successo in Francia;
    • una porzione dedicata alla figura e all’opera di Max Ponti, pittore di origine vigezzina discendente dalla famiglia dei Rossetti, peraltro pressoché ignoto, che ebbe vita breve ma stretti legami nella Parigi di primo Novecento con i movimenti avanguardisti del nuovo secolo, sviluppati dalla pittura di Cézanne, Van Gogh e Gauguin, dei Fauves e dei postimpressionisti.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno offre, tra l’altro, eccezionali ritrovamenti, quali il bozzetto originale della più nota opera di Antonio Cotti, il Dante deriso, o due ritratti realizzati a quattro mani da Carlo Fornara e Giovanni Battista Ciolina durante il loro soggiorno a Lione nel 1896. Particolare spazio ha il tema del ritratto femminile vigezzino in abito tradizionale, rappresentato dalla fine del Settecento fino agli anni ’80 del XIX secolo, consentendo di coglierne le trasformazioni e l’evoluzione inconografica ed i suoi rapporti con la coeva ritrattistica francese.

    Emergono infine dall’esposizione nuove acquisizioni ed interessanti dati, tali da porre questo evento come fondamentale apporto per la ricostruzione della storia della pittura vigezzina. L’esposizione Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno diventa quindi stimolo per la realizzazione di future mostre, finalizzate a svelare il patrimonio troppo spesso celato delle collezioni private, la cui conoscenza e studio diventano fondamentali per la ricostruzione della storia e della civiltà di un ambito culturale.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

     

    Presentazione del Torneo di Tennis Valle Vigezzo

    Festeggiamenti per i 10 anni del torneo di tennis Valle Vigezzo

    10:30 -12:00
    10-08-2019

    Sabato 10 agosto alle ore 10.30 in Piazza Risorgimento festeggiamenti per la presentazione della decima edizione del Torneo di Tennis Valle Vigezzo.

    Sarah Leo e Massimo Testa vi intratterranno con la loro “Musica a colori”: brani folk dal rigaudon francese, al reed irlandese, al fandango basco.

    Il torneo si svolgerà come di consueto sui campi in località Pineta da domenica 11 a mercoledì 14 agosto. Clicca qui per scoprire di più.

    Per info e iscrizioni —> Riccardo tel. 335 406817.

     

     

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Yoga Bimbi Bosco

    10:30 -12:30
    10-08-2019

    Il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ organizza corsi di Yoga per tutti. Il sabato mattina, dalle 10.30 alle 12.30 è previsto il corso di yoga per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni.

    Yoga della risata, yoga all’aperto e in camminata, yoga danza/corpo e canto di mantra.
    I corsi, meteo permettendo, si terranno nel bosco.
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione presso il Cento Olistico, in via Rossetti Valentini 12, è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Praudina Adventure Park - Santa Maria Maggiore, Valle Vigezzo - ph. Matteo Grossini

    IL BOSCO DI SANTA - Un pomeriggio al Praudina Adventure Park

    13:30 -18:00
    10-08-2019

    Sabato 10 agosto il Praudina Adventure Park organizza un divertente pomeriggio di attività per i più piccoli  presso la pineta di Santa Maria Maggiore.

    Dopo il successo ottenuto nel 2018 è rinnovato l’evento “IL BOSCO DI SANTA – Un pomeriggio al Praudina Adventure Park”, aperto a bimbi e ragazzi dalla prima elementare alle seconda media. I
    Il costo per l’intero pomeriggio è di € 20 e comprende l’ingresso al parco e un laboratorio ambientale con escursione sul Sentiero delle Bore con la coordinatrice Alice Russian, accompagnatrice naturalistica.
    Ritrovo alle ore 13.30 presso il Praudina Adventure Park; conclusione attività ore 18.00, presso il parco.
    I partecipanti dovranno indossare scarpe sportive e portare lo zainetto con acqua e merenda.
    L’evento è a numero chiuso. Priorità per chi si prenota allo +39 393 8848621 o alla mail segreteria@pulsarsd.it.

    Per info e orari del Praudina Adventure Park cliccate qui.

    Scoprite qui tutte le attività sportive che potete praticare a Santa Maria Maggiore durante l’estate.

    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Corsi di Yoga Family Bosco

    16:00 -17:30
    10-08-2019

    Il Centro Olistico “L’antico melo dell”800″ organizza corsi di Yoga per tutti. Il sabato pomeriggio, dalle 16.00 alle 17.30 è previsto il corso di yoga per famiglie.

    I corsi, meteo permettendo, si terranno nel bosco.
    Materiale necessari: calzini, coperta e… tanta voglia di rilassarsi.

    La prenotazione presso il Cento Olistico, in via Rossetti Valentini 12, è obbligatoria.
    Per info e prenotazioni: 347 8842599

     

    Primavera nella frazione di Buttogno - ph. Maurizio Besana

    Festa di San Lorenzo

    21:00 -23:55
    08-08-2019-11-08-2019

    Da giovedì 8 a domenica 11 agosto il centro storico di Buttogno sarà coinvolto nella festa patronale di San Lorenzo, con musica, gastronomia, giochi per bimbi, il tradizionale spettacolo pirotecnico e tanto divertimento per tutti.

    Ecco il programma dettagliato della festa:

    • GIOVEDÌ 8 AGOSTO 
    • Ore 21.00 Grande tombola di apertura
    •  VENERDÌ 9 AGOSTO
    • Ore 10.00 Apertura Festa e apertura iscrizione GARA della RANA
    • Ore 12.30 Pranzo con grigliata e prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Inizio GARA della RANA
    • Ore 16.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.00 Inizia la serata con la musica di Gianni e la sua fisarmonica
    • Ore 22.00 SPETTACOLO PIROTECNICO e a seguire tornano Gianni e la sua musica.
    • SABATO 10 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12,30 Pranzo tutto da scoprire
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.30 Tributo ai MODA con i “TIMODÀ”. A seguire musica e divertimento con DJ Andy
    • Ore 24.00 ARRABBIATISSIMA offerta dal Comitato Pro Asilo
    • DOMENICA 11 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12.30 Pranzo con prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 18.00 Chiusura GARA della RANA
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 20.30 Premiazione vincitori GARA della RANA
    • Ore 21.00 Serata con Gianni e la sua musica
    • Ore 24.00 Estrazione sottoscrizione a premi

    Clicca qui per scoprire Buttogno e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

     

    Musica da bere nel Parco di Villa Antonia a Santa Maria Maggiore

    Musica popolare - Folclore ticinese

    21:00 -22:15
    10-08-2019

    Nelle serate estive di Santa Maria Maggiore spazio anche alla musica popolare: nata due anni fa, la rassegna dedicata a repertori più popolari ha subito incontrato il favore di un pubblico numeroso ed entusiasta.

    Il nuovo programma – anticipa il Maestro Roberto Bassa – esplora sonorità folkloristiche dalla Val Vigezzo al vicino Canton Ticino, le raffinate melodie degli anni ’40 e progetti di ricerca nel canto popolare. Saranno spero occasioni gioiose e serene per serate rilassanti e piacevoli, ma sempre caratterizzate da un elevato livello musicale.

    Sabato 10 agosto alle ore 21.00 nel meraviglioso Parco di Villa Antonia musica folcloristica ticinese con i Vent Negru.

    Il concerto è a ingresso gratuito.

     

     

     

  • 11
    11.Agosto.Domenica

    Sporting Club Vigezzo Golf Cup

    09:00 -16:00
    11-08-2019

    Prosegue la stagione di gare 2019 del Golf Santa Maria con formula Stableford Singola 9/18 buche. Domenica 11 agosto è in programma la Sporting Club Vigezzo Golf Cup.

    I premi sono forniti da Olio del Casale e Latteria Vigezzina.
    Info e iscrizioni: golf.santamariamaggiore@gmail.com – ☎ 345 7151718

    Durante la stagione il calendario potrebbe subire variazioni.
    Per aggiornamenti e informazioni in tempo reale vi preghiamo di consultare sempre la pagina Facebook GolfSantaMariaVB.

     

    Santa Maria Maggiore, Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata ritorno”: Max Ponti, La piana dell'Ossola vista da Crosiggia, 1905

    Mostra “Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno”

    10:00 -18:30
    11-08-2019

    Da luglio a novembre presso il Centro Culturale Vecchio Municipio è visitabile l’esposizione, con 54 opere inedite, Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno, organizzata con la collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte.

    La fama della pittura vigezzina da secoli travalica i confini locali e Santa Maria Maggiore, capoluogo della valle dei pittori, ha da sempre accolto – in vari momenti dell’anno e in numerose strutture culturali – esposizioni temporanee ed eventi artistici in grado di definire ancor meglio il valore così prezioso di questa tradizione. Proprio a Santa Maria Maggiore sorge l’unica Scuola di Belle Arti ancora attiva su tutto l’arco alpino italiano: un unicum nazionale che proprio per i tesori che custodisce e per i valori che tramanda di generazione in generazione, si è recentemente aggiudicata un finanziamento di 250.000€ da Fondazione Cariplo.
    Doverose premesse per spiegare finalità e motivazioni che hanno spinto il Comune di Santa Maria Maggiore a voler programmare anche per questa estate una mostra di pittura negli spazi del Centro Culturale Vecchio Municipio in Piazza Risorgimento.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno è allestita grazie alla preziosa collaborazione del Centro di Documentazione alpina Terre alte – Oscellana e dell’Associazione Culturale Villarte Onlus di Villadossola; mostra e catalogo sono realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Paola Angela Ruminelli e di ESM ingégnerie sa di Ginevra.

    La mostra – a ingresso gratuito – fino a domenica 1 settembre sarà aperta dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.30. Dal 7 settembre al 3 novembre sarà visitabile il sabato e la domenica con gli stessi orari.

    La stagione estiva del nostro paese si arricchisce quest’anno di una mostra che, grazie all’intuizione di Emile Martin Ponti, darà l’opportunità di ammirare opere inedite di pittori vigezzini ancora non del tutto esplorati. Per il Comune di Santa Maria Maggiore trasmetto l’orgoglio e il piacere di apprezzare le qualità artistiche e pittoriche di Max Ponti, scomparso in giovane età, e di riportarle a pochi passi dalla propria dimora, Villa Antonia, oggi sede del nostro Municipio, ma appartenuta nei tempi alla famiglia Ponti.

    Claudio Cottini, Sindaco di Santa Maria Maggiore

    L’esposizione, curata, così come il catalogo, da Aldo Banchini e Paolo Volorio, vede convergere produzioni di maestri vigezzini provenienti da quattro raccolte private con la finalità di illustrare, attraverso opere completamente inedite, un percorso nella pittura della Val Vigezzo dal XVIII secolo sino agli inizi del Novecento.
    Le opere testimoniano ancora una volta l’importanza della pittura vigezzina e il suo carattere internazionale, tanto per il lusinghiero riscontro e la riconosciuta importanza che gli artisti vigezzini ebbero in Francia ed in Svizzera, quanto per il legame che maestri originari di questa terra mantennero con essa, pur operando in contesti molto distanti.

    La mostra offrirà al pubblico cinquantaquattro opere fra oli e disegni, a cui si aggiunge una serie di litografie, allestite secondo due filoni tematici interconnessi fra loro:

    • un percorso espositivo cronologico che sintetizza esemplarmente il carattere della scuola vigezzina tra i secoli XVIII e XIX e il suo sviluppo e successo in Francia;
    • una porzione dedicata alla figura e all’opera di Max Ponti, pittore di origine vigezzina discendente dalla famiglia dei Rossetti, peraltro pressoché ignoto, che ebbe vita breve ma stretti legami nella Parigi di primo Novecento con i movimenti avanguardisti del nuovo secolo, sviluppati dalla pittura di Cézanne, Van Gogh e Gauguin, dei Fauves e dei postimpressionisti.

    Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno offre, tra l’altro, eccezionali ritrovamenti, quali il bozzetto originale della più nota opera di Antonio Cotti, il Dante deriso, o due ritratti realizzati a quattro mani da Carlo Fornara e Giovanni Battista Ciolina durante il loro soggiorno a Lione nel 1896. Particolare spazio ha il tema del ritratto femminile vigezzino in abito tradizionale, rappresentato dalla fine del Settecento fino agli anni ’80 del XIX secolo, consentendo di coglierne le trasformazioni e l’evoluzione inconografica ed i suoi rapporti con la coeva ritrattistica francese.

    Emergono infine dall’esposizione nuove acquisizioni ed interessanti dati, tali da porre questo evento come fondamentale apporto per la ricostruzione della storia della pittura vigezzina. L’esposizione Collezioni svelate. Valle Vigezzo andata e ritorno diventa quindi stimolo per la realizzazione di future mostre, finalizzate a svelare il patrimonio troppo spesso celato delle collezioni private, la cui conoscenza e studio diventano fondamentali per la ricostruzione della storia e della civiltà di un ambito culturale.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

     

    Torneo di tennis Valle Vigezzo

    10:00 -18:00
    11-08-2019-14-08-2019

    Da domenica 11 a mercoledì 14 agosto decima edizione del Torneo di Tennis Valle Vigezzo, il classico appuntamento sportivo all’insegna della competitività e del fair-play che si svolge presso i campi della pineta di Santa Maria Maggiore, nell’area Pineta.

    La partecipazione è aperta a tutti.

    Per info e iscrizioni —> Riccardo tel. 335 406817.

    Sabato 10 agosto alle ore 18 grandi festeggiamenti in piazza Risorgimento in occasione della presentazione del torneo, con la “Musica a colori di Sarah Leo e Massimo Testa. Scopri di più cliccando qui.

    L’area della pineta di Santa Maria Maggiore è ricca di impianti sportivi ed è il vero cuore pulsante delle attività “green” della Valle Vigezzo. Scoprite qui tutte le attività sportive che potete praticare a Santa Maria Maggiore durante l’estate.

     

    Mr. & Mrs. UAO a Santa Maria Maggiore

    Spettacolo di bolle e magia

    16:00 -17:00
    11-08-2019

    Domenica 11 agosto alle ore 16.00 nel Parco di Villa Antonia è in programma – per tutti i bimbi, ma non solo… – una divertente serata di bolle e magia con lo UAO Show di Mr. & Mrs. UAO.

    La prima serata di bolle e magia è in programma sabato 13 luglio. Scopri qui i dettagli.

    La serata è organizzata dalla Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno.

     

    Fratelli Maraviglia a Santa Maria Maggiore

    Mister Maraviglia

    18:00 -19:00
    11-08-2019

    Domenica 11 agosto alle ore 18 nello splendido Parco di Villa Antonia originale spettacolo di arte di strada con Mister Maraviglia.

    Giocoliere, mangiafuoco e acrobataMister Maraviglia allieterà il vostro pomeriggio con uno speciale show targato “Wanda Circus”.

    I fratelli Maraviglia, Aldo Maria ed Elia Nino, si può dire che sono nati e cresciuti nella compagnia Wanda Circus, dal momento che sono i figli della fondatrice. Hanno iniziato a poche settimane di vita a “partecipare” agli spettacoli della loro mamma, dormendo nella “valigia della nanna”. Una volta cresciuti hanno deciso di continuare questo lavoro e il loro spettacolo li vede muoversi in sincrono e impegnarsi in numeri di giocoleria, acrobazie, sputate di fuoco e fachirismo.

     

     

    Primavera nella frazione di Buttogno - ph. Maurizio Besana

    Festa di San Lorenzo

    21:00 -23:55
    08-08-2019-11-08-2019

    Da giovedì 8 a domenica 11 agosto il centro storico di Buttogno sarà coinvolto nella festa patronale di San Lorenzo, con musica, gastronomia, giochi per bimbi, il tradizionale spettacolo pirotecnico e tanto divertimento per tutti.

    Ecco il programma dettagliato della festa:

    • GIOVEDÌ 8 AGOSTO 
    • Ore 21.00 Grande tombola di apertura
    •  VENERDÌ 9 AGOSTO
    • Ore 10.00 Apertura Festa e apertura iscrizione GARA della RANA
    • Ore 12.30 Pranzo con grigliata e prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Inizio GARA della RANA
    • Ore 16.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.00 Inizia la serata con la musica di Gianni e la sua fisarmonica
    • Ore 22.00 SPETTACOLO PIROTECNICO e a seguire tornano Gianni e la sua musica.
    • SABATO 10 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12,30 Pranzo tutto da scoprire
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 21.30 Tributo ai MODA con i “TIMODÀ”. A seguire musica e divertimento con DJ Andy
    • Ore 24.00 ARRABBIATISSIMA offerta dal Comitato Pro Asilo
    • DOMENICA 11 AGOSTO
    • Ore 10.00 Riapertura Festa
    • Ore 12.30 Pranzo con prodotti tipici locali
    • Ore 14.00 Pomeriggio in allegria
    • Ore 18.00 Chiusura GARA della RANA
    • Ore 19.00 Cena con prodotti tipici locali
    • Ore 20.30 Premiazione vincitori GARA della RANA
    • Ore 21.00 Serata con Gianni e la sua musica
    • Ore 24.00 Estrazione sottoscrizione a premi

    Clicca qui per scoprire Buttogno e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

     

    Barbera e Champagne

    21:00 -22:30
    11-08-2019

    Domenica 11 agosto alle ore 21 al Teatro Comunale di Santa Maria Maggiore il Piccolo Teatro Commedia di Milano presenta  Barbera e Champagne, canzoni e cabaret in milanese… ma non solo.

    Spettacolo di e con Roberto Fera. Testi di Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, Nanni Svampa, Umberto Simonetta, Dario Fo e altri

    Intero € 9.00; ridotto oltre i 60 anni € 8.00; bambini ingresso omaggio.