Calendario eventi

  • 02
    02.Settembre.Mercoledì
    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Stretching dei Meridiani al Centro Olistico L'Antico Melo dell'Ottocento

    18:00 -19:00
    02-09-2020

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell’Ottocento” il mercoledì dalle ore 18.00 alle ore 19.00 e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 10.00 potrete partecipare all’attività di stretching dei meridiani.

    Nozioni di medicina tradizionale cinese sull’energia dei “meridiani” saranno abbinati ad esercizi di stiramento degli stessi con rilassamento finale.

    Nelle giornate di sole l’attività verrà svolta nel giardino interno del Centro Olistico, ai piedi dell’antico melo dell’Ottocento.
    Centro Olistico l’Antico Melo dell’Ottocento.

    La prenotazione è obbligatoria.

    PER INFO E PRENOTAZIONI:
    Paola 3478842599 – Via Rossetti Valentini 12 – Santa Maria Maggiore

  • 04
    04.Settembre.Venerdì
    Santa Maria Maggiore - Raduno Internazionale dello Spazzacamino - ph. Massimo Bertina

    *** ANNULLATO *** Raduno Internazionale dello Spazzacamino 2020

    10:00 -17:00
    04-09-2020-07-09-2020

    *** EVENTO ANNULLATO ***

    L’Associazione Nazionale Spazzacamini comunica con immenso dispiacere la cancellazione dell’edizione 2020 del Raduno Internazionale dello Spazzacamino. Leggi di più.

    ***

    In programma da venerdì 4 a lunedì 7 settembre 2020 la 39^ edizione dell’attesissimo Raduno Internazionale dello Spazzacamino, uno degli appuntamenti storici del Piemonte. Ricordi, musica, tradizionali racconti e la suggestiva sfilata con centinaia di spazzacamini da tutto il mondo, che ritornano ogni anno nella loro patria d’origine, la Valle Vigezzo.

    Organizzato dall’Associazione Nazionale Spazzacamini con la collaborazione del Comune di Santa Maria Maggiore e della Pro Loco di Santa Maria Maggiore, si tratta senza dubbio di una delle più conosciute manifestazioni piemontesi, un vero tributo alla Valle Vigezzo, culla del mestiere dello spazzacamino.

    Più di mille spazzacamini, accompagnati dagli attrezzi del mestiere, colorati di fuliggine sui volti e con gli abiti di lavoro tradizionali (tutti neri, tranne per la delegazione olandese, che si differenzia da sempre con la propria divisa di un candido bianco), tornano in Italia da tutto il mondo: scelgono una particolare valle italiana, la Val Vigezzo, la valle degli spazzacamini, appunto. Da qui emigranti vigezzini, giovani e giovanissimi, partirono alla ricerca di fortuna e di lavoro, non solo nelle pianure del Nord Italia, ma anche e soprattutto all’estero. Gli spazzacamini tornano dunque ogni anno nella loro patria d’origine e contribuiscono a creare la suggestione di uno degli eventi tradizionali più amati e conosciuti del nord Italia.
    Germania, Svizzera, Finlandia e Svezia le nazioni più rappresentate nella grande sfilata di domenica 6 settembre, ma gli uomini neri arrivano abitualmente anche dai Paesi dell’est Europa, così come da quelli scandinavi, da Stati Uniti, Giappone e Russia.


    SCOPRI IL MUSEO DELLO SPAZZACAMINO DI SANTA MARIA MAGGIORE


    La Valle Vigezzo, proprio per la storia secolare legata a questo mestiere, fu addirittura nominata nelle carte geografiche del 1500 come “Valle degli Spazzacamini”: da queste terre di montagna generazioni di emigranti spazzacamini partirono lungo i sentieri che portavano verso Francia, Germania, Austria ed Olanda e i loro sacrifici furono enormi. Nel 1800 lo sfruttamento dei bambini fu una delle pagine più drammatiche di questo rapporto tra uomo e fuliggine.

    Tradizioni, storie autentiche e drammatiche che possono e devono essere riscoperte (anche grazie alla visita al Museo dello Spazzacamino di Santa Maria Maggiore, che ogni anno accoglie più di 10.000 visitatori), colori e profumi di un tempo, un salto nel passato ed anche nel futuro di un mestiere importante e oggi tutelato. Insieme ad un pizzico di goliardia e divertimento, un mix di ingredienti che consente al Raduno Internazionale dello Spazzacamino di rinnovare ogni anno la magia e suggestione di un evento unico al mondo.


    Seguiteci anche sulle pagine Facebook e Instagram di Santa Maria Maggiore per aggiornamenti e dettagli. Aspettiamo i vostri scatti del 39° Raduno dello Spazzacamino con gli hashtag ufficiali #radunospazzacamino2020 e #soloasanta!

    foto slide Massimo Bertina
  • 04
    04.Settembre.Venerdì
    Santa Maria Maggiore - Raduno Internazionale dello Spazzacamino - ph. Massimo Bertina

    Weekend degli Spazzacamini

    17:00 -18:00
    04-09-2020-06-09-2020

    Da venerdì 4 a domenica 6 settembre sono confermati alcuni momenti tradizionalmente legati alla celebrazione degli spazzacamini nel primo weekend di settmebre di ogni anno.

    La cancellazione del Raduno Internazionale dello Spazzacamino era già stata comunicata ad aprile, nel pieno del lockdown legato alla pandemia da Coronavirus: oggi l’Associazione Nazionale Spazzacamini, organizzatrice di uno dei più sentiti e partecipati eventi del Piemonte, conferma però alcuni momenti tradizionalmente legati all’evento e alla memoria di questo duro mestiere.

    Nonostante mancassero ancora diversi mesi al Raduno Internazionale dello Spazzacamino ad aprile abbiamo dovuto prendere una decisione molto difficile. Oggi vogliamo dare un segnale, confermando alcuni piccoli eventi che – tra memoria e intrattenimento – vogliono comunque arricchire le giornate che – per la prima volta nella storia – non ospiteranno il nostro raduno mondiale.

    Livio Milani e Anita Hofer
    presidente e vice presidente dell’Associazione Nazionale Spazzacamini

    Domenica 6 settembre alle ore 9.30, nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Maggiore, verrà celebrata una Santa Messa. Alle ore 11.00, davanti al Monumento allo Spazzacamino di Malesco, è confermata la posa del tradizionale e sentitissimo omaggio floreale portato dai piccoli Rüsca. Alle ore 16.00 al Museo dello Spazzacamino di Santa Maria Maggiore, Thaddäus Mussner, spazzacamino bavarese chiamato “Angelo nero”, come ogni anno consegnerà un contributo in denaro degli spazzacamini ad un bambino della Valle Vigezzo. Questo momento sarà accompagnato dalla musica della Bandella Vigezzo ed è organizzato per non dimenticare la figura del bambino spazzacamino, anima della magnifica storia del Raduno Internazionale.

    Oltre a questi importanti eventi tradizionali, il Comune di Santa Maria Maggiore ha voluto arricchire ulteriormente il weekend con due concerti che chiudono la stagione musicale diretta dal M° Roberto Bassa.
    Musica da bere “pop” chiuderà l’edizione 2020 proprio venerdì 4 settembre con l’attesa esibizione dei Pentagrami, alle ore 21 nel Parco di Villa Antonia. Sabato 5 settembre alle ore 17.45 gran finale della diciottesima edizione di Musica da bere, la rassegna “classica”: Davide Besana al violino e Renata Sacchi al pianoforte renderanno un “Omaggio a Enrico Cavalli” presso il Teatro Comunale.

    Infine per tutta la giornata di domenica 6 settembre, all’esterno del Museo dello Spazzacamino, grandi e piccini potranno approfittare di alcune figure di spazzacamino con cui realizzare simpatici selfie.

  • 04
    04.Settembre.Venerdì
    I Pentagrami - ph. Marco Benedetto Cerini per Musica in quota

    Musica da bere "pop" - I Pentagrami

    21:00 -22:15
    04-09-2020

    L’estate 2020 a Santa Maria Maggiore vede il ritorno della rassegna di musiche “diverse” con la nuova denominazione Musica da bere “pop”. L’ultimo appuntamento in calendario, nel Parco di Villa Antonia, è con I pentagrami, venerdi 4 settembre alle ore 21.

    Sotto la direzione artistica del Maestro Roberto Bassa, la rassegna musicale si colloca a fianco del festival parallelo (e quasi omonimo) dedicato alla musica classica, che da diciotto anni appassiona con i suoi concerti pomeridiani turisti, villeggianti e cittadini di Santa Maria Maggiore.

    Le esibizioni sono ad accesso gratuito.

    Santa Maria Maggiore è un Comune Covidless – Covidless Approach & Trust

     

  • 05
    05.Settembre.Sabato
    Centro Olistico L'antico melo dell'Ottocento - Santa Maria Maggiore

    Stretching dei Meridiani al Centro Olistico L'Antico Melo dell'Ottocento

    09:00 -10:00
    05-09-2020

    Presso il Centro Olistico “L’antico melo dell’Ottocento” il mercoledì dalle ore 18.00 alle ore 19.00 e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 10.00 potrete partecipare all’attività di stretching dei meridiani.

    Nozioni di medicina tradizionale cinese sull’energia dei “meridiani” saranno abbinati ad esercizi di stiramento degli stessi con rilassamento finale.

    Nelle giornate di sole l’attività verrà svolta nel giardino interno del Centro Olistico, ai piedi dell’antico melo dell’Ottocento.
    Centro Olistico l’Antico Melo dell’Ottocento.

    La prenotazione è obbligatoria.

    PER INFO E PRENOTAZIONI:
    Paola 3478842599 – Via Rossetti Valentini 12 – Santa Maria Maggiore