Presentazione del libro “Il sogno di Alessia”

05-08-2018 17:30 - 05-08-2018 19:00

Domenica 5 agosto alle ore 17.30 arriva a Santa Maria Maggiore il tour del romanzo “Il sogno di Alessia” scritto dal giornalista e scrittore novarese Gianni Dal Bello. In Sala Mandamentale saranno presenti l’autore, il padre di Alessia e lo scrittore vigezzino Benito Mazzi, che introdurrà la serata.

Il libro, già presentato al Salone del Libro di Torino e al Festival della Cultura mediterranea di Imperia, propone l’incredibile vicenda di Alessia Mairati, ragazza sedicenne originaria di Novara che nel 2004 rimase vittima di un incidente aereo. Il suo particolare “sogno” rivive oggi in un libro e in un’associazione creata dal padre Giovanni, che a oggi è presente in quattro continenti.
Il libro è pubblicato dall’editore Leucotea di Sanremo.


Alessia ha fatto un sogno quando si trovava ricoverata in coma. È proprio lui a rivelarlo, dal momento che la ragazza, una volta risvegliata, raccontandolo al padre Giovanni, lo ha concretizzato e reso narrazione. L’io narrante, quindi, è quello del sogno, che decide di manifestarsi attraverso l’unico oggetto inanimato che possa contenere sogni: un libro. Alessia, all’età di 16 anni, vince una borsa di studio per recarsi per un anno in Ecuador. La ragazza scrive mail ai genitori, riferendo della sua nuova vita, e soprattutto del problema dei bambini di strada, delle visite fatte in un orfanotrofio, della povertà e della disuguaglianza. Un giorno, a causa di uno shock anafilattico, entra in coma. Qui nasce il sogno: in una dimensione gialla, Alessia percepisce un senso di benessere, mescola tempi e cose. Per riportarla in Italia viene organizzato un viaggio in aeroambulanza, ma il velivolo urta un altro aereo, s’incendia e con Alessia e la mamma Paola, muoiono altre cinque persone, proprio come profetizzato dal sogno. Per rendersi credibile, il sogno di Alessia, prova a esplorare il complesso rapporto anima-corpo che ci presenta attraversando varie discipline: la Letteratura, la Scienza, La Filosofia, la Religione.
Per tracciare la propria identità, è costretto a cercare tra le sinapsi della ragazza, e trova quanto lei ha studiato e ciò di cui è venuta, magari inconsapevolmente, in contatto. Così eccolo alle prese con i sogni profetici di Giuseppe, di Erode, dei magi, con filosofi come Lucrezio, Platone, Cicerone, Agostino, Schopenhauer; e poi con poeti e letterati quali Omero, Dante, Shakespeare, Montale, Campana.
Aleggiano, nel racconto, senza essere mai citati direttamente, Freud e Jung.
Le grandi domande alle quali il sogno di Alessia cerca di dare risposte, sono: dove finiscono i sogni? Dove finiscono le anime?
Semplice: una volta lette, le storie pervaderanno la nostra mente e sapranno diventare stimoli sensoriali, emotivi… tanto da farci sognare. Ecco, grazie a questo passaggio i sogni diverranno altri sogni e se raccontati saranno storie che diverranno altre storie…
O forse una sola grande storia, che si sta scrivendo da sola.


Ingresso libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Scopri qui il la Sala Mandamentale e il Centro Culturale Vecchio Municipio.

 

Scopri altri eventi simili!

  • San Valentino a Santa Maria Maggiore - Casa del Profumo - ph. Susy Mezzanotte
    28-03-2020 10:00 - 28-03-2020 17:00

    ATTENZIONE: Da domenica 8 marzo 2020, a seguito dei provvedimenti del nuovo Decreto Ministeriale in materia di salute pubblica gli eventi in programma sono annullati fino a data da destinarsi.

    Il mese di marzo si dipinge di rosa, in Valle Vigezzo: il Comune di Santa Maria Maggiore da sabato 7 a domenica 29 marzo 2020 organizza "Donna, dal rosa a tutti gli altri colori", un mese di eventi dedicati alle donne, chiunque scelgano di essere.

    Proposte speciali per tutte le donne da parte di alcune strutture commerciali di Santa Maria Maggiore arricchiranno i weekend di chi sceglierà di scoprire questa splendida valle alpina durante le piacevoli giornate tra inverno e primavera.


     Scopri qui le proposte delle strutture commerciali per il mese di marzo.


    Di seguito il programma degli eventi.

    • Tutti i fine settimana presso la Serra della Casa del Profumo* sarà visitabile la mostra “Quando Berta filava…controvoglia”, tratta dal libro dell’illustratrice inglese Jacky Fleming “Breve storia delle donne”, ed. Il Corbaccio.
    • Sabato 7 marzo per tutte le signore ingresso gratuito alla Casa del Profumo* e alla mostra “Quando Berta filava…controvoglia”. La prevista visita guidata delle ore 11 è stata annullata a seguito delle ultime disposizioni governative in merito al contenimento del COVID 19.
    • Domenica 8 marzo per tutte le signore ingresso gratuito con omaggio alla Casa del Profumo* e alla mostra “Quando Berta filava…controvoglia”.
    • *** POSTICIPATO A DATA DA DESTINARSI a seguito delle ultime disposizioni governative in merito al contenimento del COVID 19 *** Sabato 14 marzo dalle ore 16 alle ore 19 presso la Casa del Profumo “Trucco e barbatrucco…segreti di donne”.
      La makeup artist Michela Crenna trucca gratuitamente tutte le signore, signorine, regine, principesse, gattemorte, santarelline, nonne, streghe che hanno voglia di rilassarsi e degustare una tisana in compagnia.
    • Sabato 21 marzo per la "Giornata Nazionale del Profumo" alle ore 17 presso la Casa del Profumo “Storie di cattive ragazze”.
      Musiche e parole con Roberto Bassa al piano, Davide Besana al violino e Monica Mattei voce recitante.
    • Domenica 22 marzo “Visita alle sedi storiche del Parlamento delle donne: i lavatoi e gli orti”, escursione naturalistica di mezza giornata con piccolo aperitivo, organizzata dalla guida naturalistica Arianna Bertoni. Prenotazione obbligatoria.
      Ritrovo ore 10 in piazza Risorgimento - Costo a persona €12 - Info e prenotazioni al 347 9103100.

    * La Casa del Profumo sarà regolarmente aperta con ingressi scaglionati e turni di massimo 5 visitatori per rispettare le nuove direttive sanitarie legate al contenimento del Coronavirus. Il percorso di visita è completamente igienizzato e dotato di guanti monouso per utilizzare in sicurezza tutti i dispositivi sensoriali.

     

  • Santa Maria Maggiore, Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini - ph. Massimo Bertina
    28-03-2020 10:00 - 28-03-2020 12:00

    Da sabato 15 febbraio a sabato 18 aprile presso la Scuola di Belle Arti "Rossetti Valentini" si svolgerà un interessante Corso di avvicinamento al disegno: dieci lezioni sotto la guida del pittore Emanuele Antenori.

    Si tratta di una novità per l'unica accademia di belle arti ancora attiva in tutto l'arco alpino: i banchi della scuola vigezzina, su cui gli allievi lavoreranno durante le dieci lezioni programmate sotto la guida di Emanuele Antenori, sono ancora quelli originali, ospitati nella grande sala al primo piano dell'edificio ottocentesco, situato nel pieno centro storico di Santa Maria Maggiore.

    I corsisti si troveranno a disegnare circondati da alcuni capolavori eseguiti dai maggiori pittori vigezzini (dallo “Sparsicin” a Giacomo Rossetti, da Enrico Cavalli a Carlo Fornara), che offrono una panoramica dei principali generi nei quali gli artisti vigezzini si sono sempre misurati: la ritrattistica e il paesaggio.
    La storia di questa scuola così speciale affonda le proprie radici nel 1878, con l'atto di fondazione a cura del pittore Giovanni Maria Rossetti Valentini, vigezzino che in Francia aveva raggiunto la fama sia come pittore sia come valente professore. Tornato in Valle Vigezzo, decise di aprire una scuola gratuita di disegno e ornato per i ragazzi che desiderassero apprendere le basi della pittura. La Scuola di Belle Arti "Rossetti Valentini" diventò così rapidamente il fulcro di attività artistiche e intellettuali che, con il maestro Enrico Cavalli, ne fecero un'accademia unica nell’arco alpino.

    Il corso di avvicinamento al disegno si terrà ogni sabato dal 15 febbraio al 18 aprile, con 10 lezioni di due ore ciascuna, dalle ore 10 alle ore 12. La formazione degli allievi sarà curata dal pittore Emanuele Antenori.

    Sono ammesse al massimo dieci persone di età superiore ai 15 anni e con un minimo di attitudine per il disegno. Si partirà dall'ABC del disegno – con l'osservazione e l'utilizzo dei principali strumenti – per giungere allo schizzo, fino all'elaborazione di una composizione dal vivo.
    Il costo del corso è di € 150.

    Informazioni e iscrizioni: Ufficio turismo e cultura del Comune di Santa Maria Maggiore – tel. 0324 95091-94213 in orario d'ufficio ogni mattina da lunedì a sabato – e-mail: info@comune.santamariamaggiore.vb.it.

     

  • Sentieri e Pensieri 2019 a Santa Maria Maggiore - ph. Susy Mezzanotte
    19-08-2020 18:00 - 25-08-2020 22:30

    Da mercoledì 19 a martedì 25 agosto 2020 torna Sentieri e Pensieri, il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta. Anche quest’anno sono attesi in Val Vigezzo grandi protagonisti della cultura, della letteratura e dello sport: molti gli autori e gli artisti che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito.

    Sostenuta e fortemente voluta per l'ottavo anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri è nata nel 2013 sotto l’egida del Salone Internazionale del Libro di Torino e dal 2018 è parte del circuito di Borgate dal vivo. Prosegue anche nel 2020 la collaborazione con il Parco Nazionale della Val Grande e con il CAI Valle Vigezzo.
    Per tutta la durata dell’evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola, di cui fanno parte gli editori Grossi di Domodossola, Alberti di Verbania, La Pagina di Villadossola, Il rosso e il blu di Santa Maria Maggiore con le loro librerie omonime e l’editore Tararà di Verbania.

    Presto online il calendario completo di tutti gli eventi.

    ph. slide Susy Mezzanotte