Santa Maria Challenge

01-07-2018 09:00 - 01-07-2018 16:00


Inizia la stagione di gare 2018 del Golf Santa Maria con formula Stableford Singola 9/18 buche. Domenica 1 luglio è in programma il primo Santa Maria Challenge.

Info e iscrizioni: golf.santamariamaggiore@gmail.com – ☎ 345 7151718

Durante la stagione il calendario potrebbe subire variazioni.
Per aggiornamenti e informazioni in tempo reale vi preghiamo di consultare sempre la pagina Facebook GolfSantaMariaVB.

Scopri altri eventi simili!

  • Santa Maria Maggiore: Sentieri e Pensieri - Beppe Bergomi - Andrea Vitali
    22-08-2018 21:00 - 22-08-2018 22:30

    A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto 2018 torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, il festival letterario sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta.  

    Anche quest’estate saranno molti gli autori, artisti e protagonisti del panorama culturale italiano che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta per il quinto anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste. Per tutta la durata dell'evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola.

    Mercoledì 22 agosto alle ore 21, primo protagonista del mondo dello sport: al Teatro Comunale di Santa Maria Maggiore arriva il campionissimo Beppe Bergomi, la cui vita viene raccontata in Bella zio, l'ultima fatica letteraria di Andrea Vitali. A presentare il libro, insieme ai protagonisti, sarà il giornalista sportivo Luca Spriano.

    Giuseppe Raffaele Bergomi, detto Beppe (Milano, 22 dicembre 1963), è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore, campione
    del mondo con la nazionale italiana nel 1982. Considerato uno dei migliori difensori della propria generazione, nel corso della sua carriera professionistica ha sempre militato nell’Inter, con cui ha vinto una Coppa Italia, un campionato di Serie A, una Supercoppa italiana e tre Coppe UEFA. In quest’ultima competizione, oltre a essere il giocatore più presente in assoluto, è il calciatore italiano con più vittorie finali (a pari merito con Dino Baggio e Luigi Sartor). La vittoria del Mondiale 1982 lo ha reso, a 18 anni, il più giovane calciatore italiano ad aver vinto la rassegna iridata, nonché il secondo in assoluto alle spalle di Pelé. Già incluso nella FIFA 100, lista dei 125 più grandi giocatori viventi, selezionata dallo stesso Pelé e dalla FIFA in occasione del centenario della federazione, nel 2016 è stato introdotto nella Hall of Fame del calcio italiano.

    Andrea Vitali è nato nel 1956 a Bellano, sulla sponda orientale del lago di Como, dove vive e svolge la professione medica. Autore pluripremiato, tra i più prolifici e amati scrittori italiani, ha già pubblicato per Mondadori Electa Il mistero dell’uomo barbuto e Le tre minestre. Il suo ultimo romanzo Nome d’arte Doris Brilli (2018) è da poco nelle librerie.

    Bella Zio (Mondadori) - Andrea Vitali
    "Il mio romanzo di formazione"

    Tutti si ricordano il giovane eroe sportivo che alza la Coppa del Mondo, ma la vera sfida si vince e si vive nel quotidiano dell'allenamento dove l'eroe lascia spazio all'uomo che ogni giorno si impegna, convivendo con sudore e sorriso, per raggiungere un obiettivo...forse il segreto sta tutto qui, non abbiamo bisogno di eroi ma di esempi!
    Beppe Bergomi

    Mondadori Electa pubblica Bella zio, romanzo biografico in cui il campione Beppe Bergomi affida alla penna di un grande scrittore il racconto della sua parabola ascendente. E Vitali trasforma la vita di Beppe in un romanzo della commedia umana di cui è il maestro insuperato nella narrativa italiana. Nulla gli sfugge nel dare voce alla semplicità e intelligenza di un grande personaggio del calcio italiano: tra ironia e paradosso, aneddoti di costume, successi e dolori, Andrea Vitali ci regala un magnifico libro..
    Lo chiamavano “zio” perché con i folti baffi sembrava già un adulto, nonostante fosse solo un ragazzino. La vicenda agonistica di Bergomi prende avvio nella tranquilla realtà di provincia, dell’hinterland milanese, in una famiglia semplice, tra le scuole dalle suore e il tempo libero all’oratorio. Un’infanzia normale con la palla al piede, nell’Italia degli anni ‘60. Ben presto la passione del ragazzino diventa una scelta di vita, sotto gli occhi indifferenti della famiglia. Ma Beppe ha un talento fuori dal comune, e infatti salirà sul podio più alto da campione del mondo a soli 18 anni, con la maglia della nazionale.
    Il racconto autobiografico di Bergomi è completato dalle riflessioni nate dal confronto con Samuele Robbioni, consulente in psicologia sportiva.


    Sentieri e Pensieri 2018 è realizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio della Regione Piemonte e con il contributo e la collaborazione de Il Circolo dei lettori di Torino.

               

     

     

    Partner organizzativi                                               Mobility Partner


           

     

     

     

    Media partner

  • Santa Maria Maggiore: Sentieri e Pensieri - Stefano Ghisolfi
    23-08-2018 16:00 - 23-08-2018 22:30

    A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto 2018 torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, il festival letterario sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta.  

    Anche quest’estate saranno molti gli autori, artisti e protagonisti del panorama culturale italiano che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta per il quinto anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste. Per tutta la durata dell'evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola.

    Giovedì 23 agosto, per l'evento organizzato dal Club Alpino Italiano - Sezione Valle Vigezzo nell'ambito della stagione culturale 2018 dal filo conduttore "Raccontare la montagna", ci raggiungerà in Valle Vigezzo il climber torinese Stefano Ghisolfi, uno dei più forti arrampicatori attualmente in attività per raccontarci la "sua" montagna.

    L’evento vuole dare spazio anche alle attese dei giovani frequentatori della montagna e nel contempo valorizzare luoghi molto frequentati dagli arrampicatori ma non conosciuti dal grande pubblico: la palestra detta delle “Viette” in prossimità di Malesco. Molto frequentata in tutte le stagioni, specialmente d’inverno per l’ottima esposizione, consente di avvicinarsi alla specialità della arrampicata e di affinarne le tecniche permettendo un costante e progressivo percorso di miglioramento sia tecnico che personale.
    Stefano Ghisolfi nel pomeriggio, a partire circa dalle ore 16, si esibirà proprio alle “Viette”, principalmente per rendere partecipi gli arrampicatori presenti non solo dei dettagli tecnici ma anche e soprattutto del più corretto approccio mentale a questa specialità sempre in evoluzione.
    Alle ore 21 in piazza Risorgimento a Santa Maria Maggiore Stefano Ghisolfi presenterà immagini e ci farà partecipi del suo percorso personale che ha intitolato: “RACCONTO DI UN CONFRONTO CON SE STESSO, IN PARETE E NELLA VITA”. Attraverso immagini, racconti, video Stefano Ghisolfi racconterà come ha conosciuto il mondo dell'arrampicata e come ha mosso i suoi primi passi, sulla roccia e nelle competizioni, cercando di trasmetterci la sua passione per la scalate.
    Ci sono stati momenti importanti nella sua vita di scalatore di Stefano Ghisolfi, riassumibili in 9 eventi (o 9 vie al di sopra del nono grado), che gli hanno consentito di crescere e imparare: scalare queste vie lo ha preparato per affrontare nuove sfide, sempre più difficili.

    Stefano Ghisolfi
    Nato a Torino nel 1993, dall’età di 6 anni comincia a praticare sport dedicandosi alla mountain bike e all’hockey su ghiaccio. Inizia ad arrampicare all’età di 11 anni e subito entra nel mondo delle competizioni raggiungendo buoni risultati e vincendo, all’età di 12 anni, il campionato italiano giovanile nella categoria promozionale. Nel 2007 comincia a gareggiare nella categoria adulti e comincia a fare esperienza con i big dell’arrampicata italiana. Nello stesso anno viene convocato in nazionale giovanile e partecipa a tutte le gare della Coppa Europa Giovanile, riuscendo a vincere alcune competizioni e guadagnando il podio nella classifica generale e nei Campionati mondiali giovanili 2011 e 2012. Dal 2010 partecipa al circuito di Coppa del Mondo Lead, ma i migliori risultati arrivano nel 2012 con un terzo posto in Cina e nel 2014 con la sua prima vittoria sempre nella tappa cinese della Coppa del Mondo. Nel 2012 Stefano entra nel gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato e inizia a essere seguito dall’allenatore Roberto Bagnoli. Con il passare degli anni aumenta sempre di più la passione per la scalata su roccia, in pochi anni raggiunge il grado 9b lavorato e 8b+ a vista. Nel 2016 Stefano vince in Cina la tappa di Coppa del Mondo IFSC Lead conducendo in modo perentorio qualifiche, semifinali e finale.
    Il 2 novembre 2015 compie la prima salita in libera della via Lapsus ad Andonno, concatenamento di 70 movimenti tra le vie Noia ed Anaconda. Ha proposto il grado di 9b, divenendo così la prima via di questa difficoltà in Italia. Il 30 gennaio 2017 compie la quarta salita di First Round, First Minute, aperta da Chris Sharma nel 2011, gradata 9b. Sempre nello stesso anno compie la salita del suo terzo 9b, ripetendo One Slap il 22 novembre, dopo che la via era stata aperta otto giorni prima da Adam Ondra. Con l'apertura di questa via, Massone diventa una delle falesie più dure al mondo, con un 9a, un 9a+/b e ben due 9b. Pochi mesi dopo, il 12 gennaio 2018, sale il suo quarto 9b, La Capella a Siurana, via aperta da Adam Ondra nel 2011.


    Sentieri e Pensieri 2018 è realizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio della Regione Piemonte e con il contributo e la collaborazione de Il Circolo dei lettori di Torino.

               

     

     

    Partner organizzativi                                               Mobility Partner


           

     

     

     

    Media partner

  • Torneo di ping pong a Santa Maria Maggiore
    24-08-2018 10:00 - 25-08-2018 18:00

    Venerdì 24 e sabato 25 agosto si svolgerà presso i campi dello Jazza Sport Club il classico torneo estivo di ping-pong.

    Info e iscrizioni: Francesco 349 5322225

     

  • Santa Maria Maggiore: Sentieri e Pensieri - Tamara Lunger- ph. ©JulianaWiklund&MariannaZanatta
    24-08-2018 21:00 - 24-08-2018 22:30

    A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto 2018 torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, il festival letterario sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta.  

    Anche quest’estate saranno molti gli autori, artisti e protagonisti del panorama culturale italiano che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta per il quinto anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste. Per tutta la durata dell'evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola.

    Venerdì 24 agosto alle ore 21 Tamara Lunger, una delle più forti alpiniste del mondo, salirà sul palcoscenico di Sentieri e Pensieri per presentare, con Luca Calzolari direttore della rivista del CAI Montagne 360°, il suo Io, gli ottomila e la felicità.

    Tamara Lunger (Bolzano, 1986) è riuscita a realizzare i suoi sogni spingendo sempre più in alto i propri limiti, diventando così una delle alpiniste d’alta quota più forti del mondo. Fin da piccola ha praticato sport agonistico, vincendo nel 2008 i Campionati del mondo under 23 di sci-alpinismo. Coltiva da sempre il sogno di scalare degli ottomila: nel 2010 è salita sul Lhotse (8516 m) e nel 2014 sul K2 (8611 m). Ma è nel 2016 che ha tentato l’impresa di prima invernale con Simone Moro al Nanga Parbat, rinunciando a soli 70 metri dalla vetta.

    Io, gli ottomila e la felicità (BUR)
    «Vedere un essere umano che realizza un sogno è una cosa meravigliosa. Come andare sulla Luna o scoprire l’America: questo è il motivo per cui noi siamo qui». Sono parole di Tamara Lunger, la giovane e fortissima alpinista altoatesina che nel febbraio 2016 ha tentato con Simone Moro la vetta del Nanga Parbat in invernale. Lui l’ha conquistata, mentre lei, a soli 70 metri dalla cima, ha rinunciato. Non è stata debolezza, ma al contrario un atto di intelligenza e altruismo perché Tamara, molto provata, era consapevole che, se fosse andata oltre per amor di gloria, avrebbe poi avuto bisogno d’aiuto per scendere, magari mettendo in pericolo i compagni di cordata. Ma chi è questa donna capace di imprese finora tentate solo da uomini? Che cosa la spinge a sfide estreme? In questo libro Tamara si racconta parlando dell’impresa del Nanga, ma scavando molto anche nel proprio mondo e dentro di sé. Ne scaturisce una personalità dirompente che, cresciuta a profondo contatto con la natura, abituata fin da piccola a mettersi alla prova nello sport, coltiva la passione per l’alpinismo come un modo per trovare se stessa. Certo, essere una donna in un ambiente finora quasi solo esclusivamente maschile ha un prezzo: al campo base bisogna farsi valere, dimostrare che si è capaci di sforzi “da uomini” e magari anche tenere a bada alpinisti «che sembrano marinai appena scesi da una nave»… Ma Tamara, forse anche grazie a un pizzico di follia davanti ai pericoli, vive l’alpinismo come un modo per migliorarsi costantemente, essere in armonia con il cosmo. Per lei la sfida in montagna ha infatti anche qualcosa di spirituale, la avvicina a Dio. E le dona la felicità.
    Leggere queste pagine, ora avventurose ora meditative, è come fare un’iniezione di energia pura.

    ph. slide © Juliana Wiklund & Marianna Zanatta

    Sentieri e Pensieri 2018 è realizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio della Regione Piemonte e con il contributo e la collaborazione de Il Circolo dei lettori di Torino.

               

     

     

    Partner organizzativi                                               Mobility Partner


           

     

     

     

    Media partner

  • 25-08-2018 09:00 - 25-08-2018 16:00


    Prosegue la stagione di gare 2018 del Golf Santa Maria con formula Stableford Singola 9/18 buche. Sabato 25 agosto è in programma la terza Val Vigezzo Golf Cup.

    I premi in palio consisteranno in prodotti locali del territorio.

    Info e iscrizioni: golf.santamariamaggiore@gmail.com - ☎ 345 7151718

    Durante la stagione il calendario potrebbe subire variazioni.
    Per aggiornamenti e informazioni in tempo reale vi preghiamo di consultare sempre la pagina Facebook GolfSantaMariaVB.

  • 25-08-2018 10:00 - 25-08-2018 11:15

    La Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno organizza la grande novità dell'estate 2018 nel meraviglioso Parco di Villa Antonia: sabato 18 e sabato 25 agosto dalle ore 10 alle ore 11.15 due sessioni di "Yoga al parco", per dimenticare stress e tensioni!

    Un’ora e un quarto di sessione multilivello, aperta a tutti, purché almeno 15enni, a cura di Barbara Cazzini (Padmavati), Ass. Sulla Via del Benessere.
    Cosa portare: abbigliamento comodo, un materassino (o un un telo da stendere a terra) e una bottiglia d’acqua.
    Ingresso 10 euro a sessione; iscrizioni in Pro loco o sul sito www.eventbrite.it

  • La tradizionale Sgamelàa della Val Vigezzo
    26-08-2018 10:00 - 26-08-2018 15:00

    Domenica 26 agosto si svolgerà in Valle Vigezzo la 45^ edizione della Sgamelàa d’Vigezz, marcia sportiva non competitiva sulla distanza di 25 chilometri, organizzata dal Centro Sportivo Italiano, ente di promozione sportiva riconosciuta dal CONI.

    La storica corsa, imperdibile appuntamento per sportivi e amanti della corsa, si snoda lungo un percorso affascinante e ricco di scorci meravigliosi, che tocca tutti i sette comuni della Valle Vigezzo e molte delle splendide frazioni che si trovano sul tracciato.

    La partenza è prevista alle ore 10.00 dal Centro del Fondo di Santa Maria Maggiore.
    I podisti potranno scegliere tra la classica Sgamelàa di 25 km e un minigiro di 3 km che partirà alle ore 10.30.

    Info e iscrizioni: www.sgamelaa.it

     

     

  • 22-09-2018 09:00 - 22-09-2018 16:00

    Termina la stagione di gare 2018 del Golf Santa Maria con formula Stableford Singola 9/18 buche. Sabato 22 settembre è in programma il Memorial Giudice-Volpati.

    Info e iscrizioni: golf.santamariamaggiore@gmail.com - ☎ 345 7151718

    Durante la stagione il calendario potrebbe subire variazioni.
    Per aggiornamenti e informazioni in tempo reale vi preghiamo di consultare sempre la pagina Facebook GolfSantaMariaVB.