Sentieri e Pensieri: Carolina Orlandi

21-08-2018 21:00 - 21-08-2018 22:30

A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto 2018 torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, il festival letterario sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta.  

Anche quest’estate saranno molti gli autori, artisti e protagonisti del panorama culturale italiano che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta per il quinto anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste. Per tutta la durata dell’evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola.

Martedì 21 agosto alle ore 21 la seconda delle molte protagoniste femminili della rassegna: Carolina Orlandi, figlia di David Rossi, il capo comunicazione di Banca Monte dei Paschi di Siena il cui discusso suicidio viene raccontato nel memoir Se tu potessi vedermi ora, dialogherà con la giornalista Cristina Pastore.

Carolina Orlandi ha 25 anni, è nata e cresciuta a Siena, dove si è laureata in Comunicazione, lingue e culture. Negli ultimi due anni ha vissuto a Torino dove si è diplomata nel college di Reporting alla Scuola Holden.

Se tu potessi vedermi ora (Mondadori)
LA STORIA DI DAVID ROSSI RACCONTATA DA CHI GLI ERA ACCANTO
Dopo due puntate di ricostruzione delle “Iene”, i media si stanno di nuovo interessando a questo caso e Carolina Orlandi ne è una testimone informata, pronta a parlare e a combattere per il punto di vista suo e della madre.
La sera del 6 marzo 2013 David Rossi precipitò dalla finestra del suo ufficio, al Monte dei Paschi, a Siena. Rossi era a capo dell’area comunicazione: quindi gestiva milioni di euro in sponsorizzazioni, ed era da anni stretto collaboratore dell’allora presidente della banca Giuseppe Mussari, condannato nel 2014 in primo grado per ostacolo alle autorità di vigilanza e ancora sotto processo.
La sua morte è stata spiegata come un suicidio, ma fin dall’inizio sono emersi aspetti inquietanti nella dinamica della caduta e nei suoi retroscena: contraddizioni, dettagli inspiegabili, reticenze, leggerezze. I media, dopo essersene occupati, se ne sono dimenticati e ora sono tornati a interessarsene. In tutto questo tempo, la ricerca di verità da parte della moglie di Antonella e di sua figlia Carolina non ha conosciuto interruzioni. Con quest’opera colma di partecipazione eppure scritta con gli occhi asciutti di chi è già abituato a lottare, Carolina, oggi venticinquenne, ci consegna una parte finora invisibile di questa storia inquietante: il racconto di David dall’interno, come padre e come marito, delle sue passioni e soprattutto dei fantasmi che lo circondavano nei giorni prima della fine. La ricostruzione minuziosa delle indagini giudiziarie si mescola così ai ricordi più personali, la disamina di ogni particolare fuori posto si fonde con l’elaborazione impossibile di un lutto, il silenzio di una città intera – Siena – diviene il primo incontro di una giovane ragazza con la crudeltà del mondo. Un memoir bruciante, scritto nel nome del padre: il gesto necessario di una figlia per comprenderne le ombre di una storia che per tutti è soltanto cronaca, ma che per lei è la vita stessa.

Foto slide © Marcello Fadda

Sentieri e Pensieri 2018 è realizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio della Regione Piemonte e con il contributo e la collaborazione de Il Circolo dei lettori di Torino.

           

 

 

Partner organizzativi                                               Mobility Partner


       

 

 

 

Media partner

Scopri altri eventi simili!

  • 26-12-2018 10:00 - 06-01-2019 18:00

    In occasione delle vacanze di Natale il Comune di Santa Maria Maggiore ha deciso di programmare le seguenti aperture dei poli museali, per permettere a tutti di vivere una vacanza speciale, anche alla scoperta del borgo di Santa Maria Maggiore.

    Ecco il dettaglio:

    • Museo dello Spazzacamino - aperto dal 26 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 17. Chiuso martedì 1 gennaio 2019.
    • Mostra "Santa Maria e i suoi pittori - ieri e oggi" al Centro Culturale Vecchio Municipio - inaugurazione mercoledì 26 dicembre alle ore 17.30, apertura dal 27 dicembre al 6 gennaio alle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.
      Martedì 1 gennaio aperta solo nel pomeriggio.
    • Casa del Profumo Feminis-Farina - aperta dal 26 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18. Martedì 1 gennaio aperta solo nel pomeriggio.

     

  • Centro Culturale Vecchio Municipio - Santa Maria Maggiore
    26-12-2018 17:30 - 26-12-2018 18:30

    Mercoledì 26 dicembre alle ore 17.30 per il "Santo Stefano Culturale di Santa Maria Maggiore" inaugurazione della mostra "Santa Maria e i suoi pittori - ieri e oggi", presso il Centro Culturale Vecchio Municipio.

    La mostra sarà visitabile dal 27 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18 (martedì 1 gennaio solo nel pomeriggio).

    La mostra sarà poi aperta, con gli stessi orari, nei fine settimana fino a domenica 10 marzo 2019.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

  • Centro Culturale Vecchio Municipio - Santa Maria Maggiore
    27-12-2018 10:00 - 27-12-2018 18:00

    Da giovedì 27 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 presso il Centro Culturale Vecchio Municipio sarà visitabile la mostra "Santa Maria e i suoi pittori - ieri e oggi".

    Orari di apertura: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.
    Martedì 1 gennaio la mostra sarà aperta solo nel pomeriggio.

    La mostra sarà poi visitabile, con gli stessi orari, nei fine settimana fino a domenica 10 marzo 2019.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

  • Sala Mandamentale - Santa Maria Maggiore
    28-12-2018 17:00 - 28-12-2018 18:30

    Venerdì 28 dicembre 2018 alle ore 17 il CAI Valle Vigezzo organizza, presso la Sala Mandamentale, la presentazione del volume di Fabio Copiatti “A passo di vacca” - Dalla Val Grande alle Valli Ossolane con Antonio Garoni (1842 – 1921) la Guida Alpina che tracciò il Sentiero Bove.

    Malesco e Santa Maria Maggiore sono i due Comuni più a nord del Parco Nazionale della Val Grande e ne rappresentano quindi le “terre alte” cioè quei luoghi che venivano raggiunti e utilizzati, per le magre attività di monticazione e caseificazione durante i mesi estivi, non solo dagli Alpigiani della Valle Vigezzo ma anche e in misura considerevole dagli Alpigiani provenienti dai Comuni della
    bassa Val Grande. Le “terre alte” di Val Grande sono l’apice di queste attività che qui giungevano dopo aver arricchito di fatica e lavoro le “terre di mezzo” seguendo un calendario temporale scandito dalle stagioni e dalle secolari tradizioni.
    Le “terre alte” sono state luoghi anche di conflitti aspri non solo per la difesa di pochi fili d’erba contesi fra Alpigiani ma anche di cruenti conflitti bellici di cui ancora oggi restano elementi di memoria e di monito.

  • Centro Culturale Vecchio Municipio - Santa Maria Maggiore
    01-01-2019 16:00 - 01-01-2019 18:00

    Da giovedì 27 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 presso il Centro Culturale Vecchio Municipio sarà visitabile la mostra "Santa Maria e i suoi pittori - ieri e oggi".

    Orari di apertura: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.
    Martedì 1 gennaio la mostra sarà aperta solo nel pomeriggio.

    La mostra sarà poi visitabile, con gli stessi orari, nei fine settimana fino a domenica 10 marzo 2019.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

  • Centro Culturale Vecchio Municipio - Santa Maria Maggiore
    02-01-2019 10:00 - 02-01-2019 18:00

    Da giovedì 27 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 presso il Centro Culturale Vecchio Municipio sarà visitabile la mostra "Santa Maria e i suoi pittori - ieri e oggi".

    Orari di apertura: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.
    Martedì 1 gennaio la mostra sarà aperta solo nel pomeriggio.

    La mostra sarà poi visitabile, con gli stessi orari, nei fine settimana fino a domenica 10 marzo 2019.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.

  • Centro Culturale Vecchio Municipio - Santa Maria Maggiore
    12-01-2019 10:00 - 12-01-2019 18:00

    Da giovedì 27 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 presso il Centro Culturale Vecchio Municipio sarà visitabile la mostra "Santa Maria e i suoi pittori - ieri e oggi".

    Orari di apertura: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 18.
    Martedì 1 gennaio la mostra sarà aperta solo nel pomeriggio.

    La mostra sarà poi visitabile, con gli stessi orari, nei fine settimana fino a domenica 10 marzo 2019.

    Scopri qui il Centro Culturale Vecchio Municipio.