Sentieri e Pensieri: Eraldo Pecci

22-08-2019 21:00 - 22-08-2019 22:15

A Santa Maria Maggiore da lunedì 19 a domenica 25 agosto 2019 torna per il settimo anno consecutivo Sentieri e Pensieri, il festival letterario sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta.  

Anche quest’estate saranno molti gli autori, artisti e protagonisti del panorama culturale italiano che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste. Per tutta la durata dell’evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola.

Giovedì 22 agosto alle ore 21 torna ospite di Sentieri e Pensieri Eraldo Pecci, che al Teatro Comunale ci racconterà, insieme al giornalista Luca Spriano… come Ci piaceva giocare a pallone.

Eraldo Pecci, classe ’55, ha esordito in Serie A nel 1974 con il Bologna e ha giocato poi nelle fila di Torino, Fiorentina, Napoli e Vicenza. Dopo l’addio al calcio, per anni è stato un brillante commentatore, opinionista ed editorialista per “la Repubblica”, “L’Unità” e “Il Giorno”. Per Rizzoli ha pubblicato Il Toro non può perdere (2013), ora disponibile in Bur.
È attualmente una presenza fissa nello studio di L’altra DS su Rai 2.

Ci piaceva giocare a pallone (Rizzoli)
Racconti di un calcio che non c’è più

Il ritratto poetico, nostalgico e divertente di un calcio – e di un’Italia – che sembra ormai una favola.

L’infanzia in una Romagna alle soglie del boom ma non ancora invasa dai turisti, con la gente che in agosto affittava le camere di casa propria e si ritirava a dormire in cantina. Il calcio.
Il campo in terra battuta sotto casa, molta polvere e qualche sasso, che a sette anni sembra bello e maestoso come il Maracanã.
Le prime partite contro i ragazzi più grandi, le trasferte in taxi – due adulti e undici-dodici bambini, “stretti stretti ma nessuno che si lamentava” –, un compagno di squadra che si addormentava in porta, il presidente che a pochi minuti dal calcio d’inizio lasciava lo stadio e andava a tirare i sassolini nella fontana del paese per smaltire la tensione, la signora che per consentire la battuta del calcio d’angolo doveva aprire la porta di casa.
E poi il primo contratto da professionista con il Bologna – per scelta, nonostante un ottimo provino con la Juve –, il trasferimento dal paese alla “grande città”, la serie A, l’esordio in Nazionale, le trasferte oltrecortina in un’Europa lontanissima. Bulgarelli, Bearzot, Maradona e tanti altri. La vita e l’Italia che cambiano mentre il modo di stare in campo per Pecci resta quello di sempre, intelligente e scanzonato, lo stesso con il quale scrive e racconta non tanto o non solo i protagonisti, ma soprattutto i comprimari delle squadre in cui ha militato.
Ci piaceva giocare a pallone è un ritratto poetico e nostalgico di un calcio (e di un Paese) che sembra ormai una favola, e si rivela in fondo una dichiarazione d’amore al gioco che ha segnato la vita di Eraldo e quella di milioni di appassionati, quale che sia la propria squadra del cuore.


Sentieri e Pensieri 2019 è realizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio e sostegno della Regione Piemonte, con il prezioso contributo di Fondazione Comunitaria VCO e con la collaborazione della Fondazione Circolo dei lettoriSentieri e Pensieri fa parte di Borgate dal vivo

 

      

           

                         Partner organizzativi                                                      Media partner


                 

 

Scopri altri eventi simili!

  • Sala Mandamentale - Santa Maria Maggiore
    27-12-2019 17:00 - 27-12-2019 18:15

    Venerdì 27 dicembre alle ore 17 in Sala Mandamentale (Piazza Risorgimento) lo scrittore e storico vigezzino Benito Mazzi colloquierà con Renzo S. Crivelli, autore del libro “Il fantasma del palazzo e altri racconti” (ed. Interlinea).

    Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

     

  • L'angolo dello speziale - Casa del Profumo - Santa Maria Maggiore - ph. Susy Mezzanotte
    28-12-2019 15:00 - 28-12-2019 17:00

    Sabato 28 dicembre la guida escursionistica Arianna Bertoni accompagnerà i visitatori lungo la passeggiata da Santa Maria Maggiore a Crana “I presepi di Gio.Paolo Feminis – visita ai presepi di Crana alla ricerca dell’inventore dell’Aqua Mirabilis”, con visita guidata alla Casa del Profumo.

    La partenza è fissatata per le ore 15 dalla Casa del Profumo Feminis-Farina in Piazza Risorgimento.
    Costo €5 a persona.
    Info e prenotazioni al 347/9103100 (Arianna).

     

  • Casa del Profumo - Santa Maria Maggiore - ph. Susy Mezzanotte
    31-12-2019 11:00 - 31-12-2019 12:30

    Martedì 31 dicembre alle ore 11 vi invitiamo a una originale Colazione al Museo, presso la Casa del Profumo Feminis-Farina in Piazza Risorgimento.

    Prima colazione a sorpresa ascoltando “Vi presento...”.
    Costo €12, prenotazione obbligatoria (massimo 20 persone) allo 0324/94565.

    Scopri la Casa del Profumo Feminis-Farina.

     

  • Sala Mandamentale - Santa Maria Maggiore
    04-01-2020 17:00 - 04-01-2020 18:30

    Sabato 4 gennaio alle ore 17 in Sala Mandamentale presentazione del libro “I fiori di Erminia – dipinti di Erminia Ferrari” (ed. La memoria del mondo).

    Musica dal vivo e una piccola esposizione arricchiranno l'evento.
    La presentazione sarà seguita da un rinfresco.
    Ingresso libero sino ad esaurimento posti.