Sentieri e Pensieri: Michela Murgia

20-08-2018 18:00 - 20-08-2018 19:00

A Santa Maria Maggiore da domenica 19 a sabato 25 agosto 2018 torna per il sesto anno consecutivo Sentieri e Pensieri, il festival letterario sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta

Anche quest’estate saranno molti gli autori, artisti e protagonisti del panorama culturale italiano che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta per il quinto anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste. Per tutta la durata dell’evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola.

Inaugurerà la sesta edizione di Sentieri e Pensieri lunedì 20 agosto alle ore 18 Michela Murgia, una delle ospiti più attese, che porterà sul palco di Piazza Risorgimento il monologo in prima assoluta Fino a trent’anni non ero femminista, ispirato ai suoi libri che vedranno la luce nei prossimi mesi.

Michela Murgia è nata a Cabras nel 1972. Scrittrice, ha seguito studi teologici ed è stata insegnante di religione, educatrice e animatrice nell’Azione Cattolica.
Ha esordito con Il mondo deve sapere (Isbn 2006), diario tragicomico di un mese di lavoro che ha ispirato il film di Paolo Virzì “Tutta la vita davanti”. Per Einaudi ha pubblicato, tra gli altri: Viaggio in Sardegna (2008), il romanzo Accabadora (2009, Premio Campiello 2010), Ave Mary (2011) e L’incontro (2012). Dal 2011 è socia onoraria del Coordinamento Teologhe Italiane e collabora con molti periodici e quotidiani. Nel 2013 insieme a Loredana Lipperini ha scritto L’ho uccisa perché l’amavo (falso!) (Laterza).
Chirù (Einaudi, 2015) è il suo ultimo romanzo.
A giugno 2016 è uscito per Einaudi il saggio Futuro interiore, analisi della generazione degli anni Settanta.
Ha una rubrica fissa su Donna Moderna e su Il Messaggero di Sant’Antonio. Ospite fissa al programma di Corrado Augias “Quante Storie” ha condotto, sempre per Rai 3, il programma “Chakra”.
Nel 2017 ha esordito a teatro con Quasi Grazia un testo di Marcello Fois, nel ruolo di Grazia Deledda.
I suoi libri sono tradotti in più di venti lingue.

Nessun libro è innocuo perché non siamo innocui noi. Gli esseri umani sono pericolosi e quello che nutre il loro immaginario lo è altrettanto. Quanto un libro può cambiare una vita, uno sguardo sul mondo, un giudizio sulla storia? A trent’anni sono salita su un traghetto con un libro in mano e la convinzione che tutte le battaglie fossero già state combattute e sono scesa 9 ore dopo che ero femminista e molto arrabbiata. Attenti ai libri che leggete: incendiano l’anima e il loro fuoco vi rende tanto luminosi quanto scottanti.


Sentieri e Pensieri 2018 è realizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio della Regione Piemonte e con il contributo e la collaborazione de Il Circolo dei lettori di Torino.

           

 

 

Partner organizzativi                                               Mobility Partner


       

 

 

 

Media partner

Scopri altri eventi simili!

  • 19-08-2019 18:00 - 25-08-2019 22:30

    Da lunedì 19 a domenica 25 agosto torna Sentieri e Pensieri, il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta. Anche quest’anno sono attesi in Val Vigezzo grandi protagonisti della cultura, della letteratura e dello sport: molti gli autori e gli artisti che saliranno sul palco in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale e che andranno a comporre un ricchissimo calendario di appuntamenti, tutti a ingresso gratuito.

    Sostenuta e fortemente voluta per il settimo anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri è nata nel 2013 sotto l’egida del Salone Internazionale del Libro di Torino e dal 2018 è parte del circuito di Borgate dal vivo. Prosegue anche nel 2019 la collaborazione con il parco Nazionale della Val Grande e con il CAI Valle Vigezzo.
    Per tutta la durata dell’evento sarà inoltre allestito un bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola, di cui fanno parte gli editori Grossi di Domodossola, Alberti di Verbania, La Pagina di Villadossola, Il rosso e il blu di Santa Maria Maggiore con le loro librerie omonime e l’editore Tararà di Verbania.

    Presto online il calendario completo di tutti gli eventi.

    ph. slide Susy Mezzanotte