Sentieri e Pensieri OFF: Alberto Simone

28-07-2018 18:00 - 28-07-2018 19:00

A Santa Maria Maggiore sabato 28 e domenica 29 luglio 2018 arriva Sentieri e Pensieri OFF, weekend di anteprima di Sentieri e Pensieri, il festival letterario sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta: temi trasversali e coinvolgenti saranno protagonisti sul palco di Piazza Risorgimento.

Sostenuta e fortemente voluta per il quinto anno consecutivo dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste. Per tutto il weekend sarà allestito un piccolo bookshop in Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola. Anche quelli di Sentieri e Pensieri OFF sono appuntamenti a ingresso gratuito.

Sabato 28 luglio alle ore 18 l’autore, regista e terapeuta Alberto Simone presenterà, in dialogo con lo scrittore e libraio Alessandro Barbaglia, il suo primo libro La felicità sul comodino.

Alberto Simone, autore e regista di cinema e fiction RAI (Colpo di luna, Il commissario Manara), alterna da sempre l’attività artistica a quella di psicologo, life coach e terapeuta. Dopo un lungo soggiorno negli Stati Uniti ha ampliato le sue conoscenze nei campi della mindfulness, della positive psychology e della psicologia energetica, specializzandosi in nuove metodologie terapeutiche come EFT Emotional Tapping, tecnica di rimozione di blocchi emozionali, ed EMDR, terapia per il trattamento breve del disturbo post traumatico. Da anni conduce seminari e workshop formativi e motivazionali sul tema della felicità ed è creatore del blog Il bicchiere mezzo pieno. La felicità sul comodino è il suo primo libro.

La felicità sul comodino (TEA)
Piccoli segreti per vivere meglio ogni giorno
IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA FELICITÀ
INDETTA DAL 2012 DALLE NAZIONI UNITE IL 20 MARZO DI OGNI ANNO

Chi non desidera essere felice? Chi non vuole che le persone che ama lo siano altrettanto? Chi non ha conosciuto almeno una volta nella vita anche un solo istante di felicità, magari, poi, passando gli anni coltivandone il ricordo e la nostalgia?
Perché la felicità appare, ci seduce, ci stordisce e poi se ne va. Per questo cerchiamo di afferrarla, scattando fotografie e girando filmini in ogni circostanza festosa, per condividere tutto con amici, parenti e persone a noi vicine. Questa è una felicità transitoria, sulla quale non abbiamo molte possibilità di controllo. Così rara, a volte, da farci pensare che sia solo una chimera, un intervallo più o meno lungo tra due momenti di non felicità.
in queste pagine, invece, parleremo di una felicità possibile e duratura. Una condizione di maggiore libertà e stabilità emozionale, di pace interiore e di compenetrazione totale con l’universo al quale apparteniamo. E lo faremo esplorando insieme quei meccanismi invisibili e spesso subdoli con i quali siamo proprio noi, e nessun altro, a renderci le cose difficili, allontanandoci da una condizione naturale che è quella di saper godere e gioire di tutto ciò che riempie e rende unica la nostra vita.

Dall’introduzione dell’autore


Sentieri e Pensieri 2018 è realizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio della Regione Piemonte e con il contributo e la collaborazione de Il Circolo dei lettori di Torino.

           

 

 

Partner organizzativi                                               Mobility Partner


       

 

 

 

Media partner

Scopri altri eventi simili!

  • Casa Simonis in piazza Risorgimento a Santa Maria Maggiore
    27-10-2018 11:00 - 27-10-2018 18:00

    Durante i mesi di settembre e ottobre, il sabato e su prenotazione, sarà possibile effettuare la visita guidata della Torre del XIV secolo della famiglia Simonis.

    L'antica torre di Santa Maria, considerata misteriosa da uno studioso come il sacerdote Arioli e, erroneamente, di segnalazione da altri, svela finalmente la sua funzione originaria. Nella visita guidata vi verrà raccontata la storia affascinante di una costruzione di oltre sette secoli che, insieme al grande recinto murato e a una seconda torre più piccola, rappresenta il monumento più importante della valle Vigezzo.
    All'interno, in 141 tavole grafiche, sono esposti i rilievi di antiche splendide case della valle, dall'alto medioevo ad oggi; si ricostruiscono i criteri con cui fu organizzato il territorio nella forma della dimora specifica del luogo; si individuano le tecniche costruttive; se ne rappresentano alcuni aspetti formali. Uno studio del passato, non limitato all'assemblaggio di documenti scritti, ma esteso all'analisi di modalità e forme dell'organizzazione della vita quotidiana delle persone, che si propone di restituire alle future generazioni la conoscenza della qualità di una tradizione locale a loro sottratta dalla sconsiderata corsa alla globalizzazione dagli anni '50 del secolo scorso ad oggi.

    La Torre di Casa Simonis è visitabile in due turni, alle ore 11 alle ore 17, per gruppi di massimo 25 persone; ai fini organizzativi è necessario prenotare almeno un giorno prima.

    Info e prenotazioni: 0039 347 0850177 - glaz@quipo.it

    Ingresso adulti € 5, bambini € 3.

     

  • La poesia architettonica di piazza Gennari a Santa Maria Maggiore (VB)
    27-10-2018 11:10 - 27-10-2018 13:00

    Visite guidate di Santa Maria Maggiore e delle sue frazioni, nei weekend dal 13 ottobre al 4 novembre, in occasione del Treno del Foliage della Ferrovia Vigezzina-Centovalli.

    Programma:

    • Ore 11.10 – in concomitanza con l’arrivo dei treni in partenza da Domodossola alle ore 10.25 e da Locarno alle ore 10.02 – incontro con la guida alla stazione della Ferrovia Vigezzina-Centovalli.
    • Introduzione geografica della Valle Vigezzo e delle sue peculiarità naturalistiche.
    • Visita guidata al piccolo borgo di Crana, frazione contadina, dedicata all’architettura vigezzina e alle coltivazioni tipiche montane.
    • A seguire visita guidata al centro storico di Santa Maria Maggiore, con le sue ville signorili. Approfondimenti sulla storia degli spazzacamini e dei pittori che hanno caratterizzato e reso nota la Valle Vigezzo.
    • Ore 13 conclusione della visita.

    Date di svolgimento:

    13 e 14 ottobre, 20 e 21 ottobre (appuntamento speciale legato al mondo agricolo in occasione di Fuori di zucca), 27 e 28 ottobre, 3 e 4 novembre.

    Costi: adulti € 8; bambini € 6; famiglie € 20

    Prenotazione obbligatoria, entro le ore 18 del giorno precedente ad Arianna Bertoni al +39 347 9103100