fbpx

Ballando il valzer

30-12-2018 21:00 - 30-12-2018 22:30

Domenica 30 dicembre alle ore 21 tutti in Sala Mandamentale per Ballando il valzer, un’occasione per danzare i grandi classici da Strauss a Waldteufel tra Vienna, Milano e Parigi negli anni d’oro della danza elegante con Davide Besana al violino e Roberto Bassa al pianoforte.

Il valzer viennese è divenuto in questi anni, con la trasmissione in Eurovisione del concerto dei Filarmonici di Vienna, una consolidata caratteristica delle giornate di Capodanno. In omaggio a questo tradizionale incontro, il Comune di Santa Maria Maggiore e l’Associazione Culturale Carlo Ravasenga propongono un piacevole” itinerario in tre quarti” in cui verranno eseguite celebri musiche della famiglia Strauss, ma anche di Franz Lehar e dello Strauss di Parigi Emile Waldteufel, autore di valzer anche molto noti e di assoluto pregio musicale.
Partecipando a questo concerto potrete decidere se sedervi ed ascoltare le magnifiche opere eseguite, oppure trovare un “complice” e danzare sulle musiche proposte.

Il valzer tra otto e novecento vive un momento di irripetibile vena creativa che tra Vienna e Parigi vede nascere opere di altissimo valore musicale. Certo ballare questi valzer richiede attenzione e impegno, manca la solida base ritmica delle orchestre attuali, ci sono momenti di slancio altri più trattenuti, ma credo diano ai danzatori una gioia insolita. Poi sarà bello per una sera tornare al suono di alcune vecchi ed eleganti ambienti vigezzini. Non dobbiamo dimenticare che sino al primo Novecento in valle operavano liutai e gli archi erano parte integrante della musica da ballo. Sarà anche un preludio al lavoro di recupero del repertorio di una vecchia orchestra vigezzina che stiamo studiando e recuperando.
Abbiamo fatto un lavoro complesso di comparazione e rielaborazione delle edizioni a stampa del primo novecento rendendole più morbide e più adatte alla danza.

Roberto Bassa & Davide Besana

 

Scopri altri eventi simili!

  • 13-08-2022 18:30 - 15-08-2022 15:00

    Da sabato 13 a lunedì 15 agosto il Gruppo Alpini di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno organizza la consueta Festa campestre, presso la struttura coperta del Centro Fondo Vigezzo di Santa Maria Maggiore.

    Grigliate, prodotti enogastronomici locali, musica e balli per due giorni di divertimento e allegria in compagnia.

    Ecco gli orari:

    SABATO 13 AGOSTO

    • ore 18.30 apertura della festa
    • ore 19 cena a base di specialità alla griglia e prodotti tipici

    DOMENICA 14 AGOSTO

    • ore 10 apertura della festa
    • ore 12 pranzo a base di specialità alla griglia e prodotti tipici.
    • Per tutto il pomeriggio servizio bar
    • ore 19 cena a base di specialità alla griglia e prodotti tipici
    • La serata sarà allietata dalla musica

    LUNEDì 15 AGOSTO

    • ore 18.30 apertura della festa
    • ore 19 cena a base di specialità alla griglia

     

  • 13-08-2022 21:00 - 13-08-2022 22:30

    Sabato 13 agosto alle ore 21 nel meraviglioso Parco di Villa Antonia la Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno organizza la prima edizione de La Corrida.

    Libera l'artista che è in te: ti piace ballare, cantare, recitare, raccontare barzellette? Vuoi essere protagonista di una serata divertente e coinvolgente? Ecco l'occasione giusta per te!
    Iscrizioni presso la Casa del Profumo (piazza Risorgimento) entro venerdì 12 agosto.
    Per info: Sandra 349 2709661

    Preferisci far parte del pubblico che giudicherà i concorrenti? Ti aspettiamo nel Parco di Villa Antonia e porta con te fischietti, campanacci, coperchi, pentolacce...

     

  • Spettacolo piromusicale alla vigilia di Ferragosto a Santa Maria Maggiore - ph. Mauro Boldetti
    14-08-2022 22:00 - 14-08-2022 22:30

    ***ATTENZIONE, SPETTACOLO ANNULLATO. Causa determina dirigenziale della Regione Piemonte sullo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi, lo spettacolo piromusicale è annullato.***

    Domenica 14 agosto alle ore 22.00, presso l'area del Centro del Fondo, grande spettacolo piromusicale per la Festa patronale dell'Assunta, inserito nella rassegna Vette d'Artificio 2022.

    Lo spettacolo, realizzato da GFG Pyro ed organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore, sarà preceduto dall'accensione del suggestivo e benaugurale Falò dell’Assunta con rami d’abete. La postazione ideale per assistere allo spettacolo piromusicale è il pianoro del Centro del Fondo, anche per godere della colonna sonora che la GFG Pyro abbinerà alla sequenza di fuochi d'artificio.

    Per gli amanti dei viaggi in treno, o per chi preferisce evitare eventuali code o problemi nella ricerca di un posteggio per la propria auto, si può raggiungere Santa Maria Maggiore a bordo dei treni bianchi e blu della Ferrovia Vigezzina-Centovalli con partenza da Domodossola. Il viaggio di andata può essere con un treno a scelta tra quelli delle ore 17.25, delle 18.25, 19.00 o 20.25, il rientro da Santa Maria Maggiore è con un treno speciale notturno in partenza dalla stazione vigezzina alle ore 23.30 e in arrivo a Domodossola quindici minuti dopo la mezzanotte.
    Per info e acquisto online: www.vigezzinacentovalli.com (costi: € 10 per adulti e ragazzi, comprensivo della prenotazione del posto - € 4 per bambini da 0 a 6 anni, comprensivo della prenotazione del posto).

    Lunedì 15 agosto alle ore 10.00 la Festa dell'Assunta raggiungerà l'apice religioso con la Santa Messa seguita dalla Processione in costume tipico per le vie del paese.

     

  • Veduta aerea di Crana - ph. Marco Benedetto Cerini
    16-08-2022 10:00 - 16-08-2022 18:00

    La giornata di martedì 16 agosto è dedicata alla Festa patronale di San Rocco, presso la frazione di Crana.

    La festa patronale è organizzata dall'Associazione Insieme per Crana

    Clicca qui per scoprire Crana e le suggestive frazioni di Santa Maria Maggiore.

     

  • Gara della pastasciutta a Santa Maria Maggiore - ph. Gianluca Barlacchi
    17-08-2022 21:00 - 17-08-2022 23:00

    ***ATTENZIONE, EVENTO ANNULLATO PER PROBLEMI ORGANIZZATIVI***
    Mercoledì 17 agosto torna a grande richiesta la spassosa gara della pastasciutta in Piazza Risorgimento: il divertimento è assicurato.

    Una lunghissima tavolata in Piazza Risorgimento (e oltre: se sarete in tanti allungheremo le postazioni nelle altre vie del borgo!) per una scorpacciata di squisita pasta al pomodoro! Chi sarà il più veloce?
    Piccolo particolare: dovrete mangiare gli spaghetti rigorosamente con le mani legate dietro la schiena! Un gioco da ragazzi? Mettetevi alla prova! 😉

    L'evento è organizzato dalla Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno.

    Info prenotazione e dettagli presto online.

     

  • 20-08-2022 21:00 - 20-08-2022 22:15

    Da giovedì 18 a giovedì 25 agosto 2022 torna, con una scoppiettante decima edizione, Sentieri e Pensieri, il festival letterario organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta.  

    Molti, anche nell'edizione 2022, i protagonisti che andranno a comporre il ricchissimo calendario di Sentieri e Pensieri, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con scrittori e autori che, partendo dai loro ultimi libri, si raccontano e dialogano su temi e argomenti che spaziano dalla cronaca all’attualità, dallo sport alla letteratura fino alla scienza. Ci sarà spazio anche per dibattiti e spettacoli che offrono momenti di approfondimento o divertimento.

    Per il terzo anno consecutivo la sede principale rimarrà l'incantevole cornice del Parco di Villa Antonia, in caso di maltempo le presentazioni si terranno presso il Teatro Comunale.


    Sabato 20 agosto alle ore 21.00 Sentieri e Pensieri mette in scena lo "slalom speciale fra narrazioni letterarie e racconti personali" di Gioele Dix, che, in DIXcorsi e ricorsi, condivide con il pubblico il proprio originale percorso di riflessioni letterarie.

    L'attore, autore e regista milanese mescola parole proprie a quelle altrui, tra scoperte e sorprese, considerazioni letterarie e ricordi personali, dipanando il filo nascosto che lega autori e storie solo apparentemente lontani tra loro. E ci mostra come il riso e l’umorismo permettano in modi inattesi e folgoranti di ritrovare identità e verità che si pensavano perdute.


    Posti limitati. Prenotazione del posto fortemente consigliata.
    Prenota qui entro le ore 10 di sabato 20 agosto.


    GIOELE DIX
    Attore, autore e regista, milanese, inizia la sua carriera nel teatro formandosi al fianco di grandi maestri come Franco Parenti e Sergio Fantoni. Intraprende poi la carriera di solista comico partecipando anche a popolari trasmissioni tv: dal 1997 è a Mai dire gol, nel 2007 entra nel cast di Zelig. Notevoli a teatro alcune sue commistioni fra classico e comico: Edipo.com (2003-2005) sul mito di Edipo Re e La Bibbia ha (quasi) sempre ragione (2003-2008) sulle storie e i personaggi dell’Antico Testamento. Dal 2016 al 2021 ha portato nei teatri italiani il suo spettacolo Vorrei essere figlio di un uomo felice, recital sull’Odissea. Dal 2022 in scena lo spettacolo dedicato a Dino Buzzati La corsa dietro il vento, produzione del Centro Teatrale Bresciano. Ha interpretato per quattro stagioni consecutive Il malato immaginario di Moliere per la regia di A.R. Shammah e nel marzo 2018 ha debuttato nel ruolo del protagonista in Cita a Ciegas, sempre per la regia di A.R. Shammah. Fra le sue regie: Oblivion show, Sogno di una notte di mezza estate, Matti da slegare con Giobbe Covatta e Enzo Iachetti, Fuga da via Pigafetta con Paolo Hendel e i recenti A Testa in Giù con Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni e Manicomic con Rimbamband. Ha scritto numerosi libri, non solo comici. In Quando tutto questo sarà finito, pubblicato da Mondadori nel 2014, ha narrato le vicissitudini della sua famiglia perseguitata dalle leggi razziali durante la seconda guerra mondiale. Nel maggio 2018 è uscito per Rai Eri Dix Libris, la mia storia sentimentale della letteratura e nel novembre del 2018 la nuova edizione per Claudiana de La Bibbia ha (quasi) sempre ragione.

    DIXCORSI E RICORSI
    Nel corso della sua carriera teatrale, Gioele Dix ha via via intensificato il legame fra palcoscenico e letteratura, proponendo una lunga serie di serate originali dedicate a scrittrici e scrittori fra i più vari. Non si tratta di semplici reading, quanto piuttosto di percorsi tematici grazie ai quali condividere col pubblico riflessioni e impressioni di un lettore appassionato.
    Mescolando parole proprie a quelle altrui - dai grandi classici antichi fino alle nuove voci emergenti contemporanee - Gioele Dix si muove agilmente tra scoperte e sorprese, considerazioni letterarie e ricordi personali, dipanando il filo nascosto che lega autori e storie solo apparentemente lontani tra loro. E ci mostra di volta in volta come il riso e l’umorismo permettano in modi inattesi e folgoranti di ritrovare identità e verità che si pensavano perdute.

    Ho fatto dello slalom letterario la mia specialità, mi sono intrufolato tra i generi, ho seguito passioni momentanee, ho fatto scoperte clamorose e tardive, mi sono perdutamente innamorato di scrittrici e poeti sconosciuti.

    foto slide Laila Pozzo

  • Discoteca sotto le stelle a Santa Maria Maggiore
    20-08-2022 21:00 - 20-08-2022 23:00

    Sabato 20 agosto a partire dalle ore 21.00 spazio ai giovani e ai giovanissimi con una serata tributo e disco nella Struttura coperta del Centro Fondo Vigezzo.

    Presto online ulteriori dettagli.

    Evento organizzato dalla Pro loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno.

     

  • 22-08-2022 18:00 - 22-08-2022 19:00

    Da giovedì 18 a giovedì 25 agosto 2022 torna, con una scoppiettante decima edizione, Sentieri e Pensieri, il festival letterario organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta.  

    Molti, anche nell'edizione 2022, i protagonisti che andranno a comporre il ricchissimo calendario di Sentieri e Pensieri, tutti a ingresso gratuito. Sostenuta e fortemente voluta dal Comune di Santa Maria Maggiore, la rassegna Sentieri e Pensieri propone incontri con scrittori e autori che, partendo dai loro ultimi libri, si raccontano e dialogano su temi e argomenti che spaziano dalla cronaca all’attualità, dallo sport alla letteratura fino alla scienza. Ci sarà spazio anche per dibattiti e spettacoli che offrono momenti di approfondimento o divertimento.

    Per il terzo anno consecutivo la sede principale rimarrà l'incantevole cornice del Parco di Villa Antonia, in caso di maltempo le presentazioni si terranno presso il Teatro Comunale.


    Lunedì 22 agosto alle ore 18.00, lo stand-up comedian e autore di libri umoristici Saverio Raimondo è a Sentieri e Pensieri per ricevere il Premio Podcast Santa Maria Maggiore, ideato in occasione del decennale del Festival e dedicato al suo Da uno bravo (Audible Original). A dialogare con Saverio Raimondo è lo scrittore Alessandro Barbaglia.

    Un esperimento comico-divulgativo dedicato a un tema centrale e attualissimo, il benessere psicofisico al tempo della pandemia: il podcast dà voce alle ansie e alle paure di un uomo, un comico ipocondriaco e sulla soglia dei quaranta, che dopo due anni di pandemia cerca una risposta alla domanda “Come sto?”
    Lo stand up comedian Saverio Raimondo accompagna gli ascoltatori in un viaggio nel corpo umano e nel benessere psicofisico attraverso visite specialistiche condite da una buona dose di humor nero, 12 episodi da 30 minuti circa di esilarante ipocondria e utili indicazioni mediche per recuperare con il sorriso un po’ di certezze e di salute in tempi di pandemia.


    Posti limitati. Prenotazione del posto fortemente consigliata.
    Prenota qui entro le ore 10 di lunedì 22 agosto.


    SAVERIO RAIMONDO è uno stand-up comedian. Il suo spettacolo Il Satiro Parlante è su Netflix distribuito in 190 Paesi. Ha esordito come autore a 18 anni con Serena Dandini, ha lavorato con tutti i fratelli Guzzanti, e oggi è attivo in tv, radio e live. Nel 2015 ha condotto il DopoFestival di Sanremo in diretta streaming sul sito della Rai. Ha ideato e condotto per cinque stagioni il late night show CCN – Comedy Central News su Comedy Central, per il quale ha vinto il Premio Satira Politica per la Tv Forte Dei Marmi. Nella stagione 2020/2021 ha condotto Pigiama Rave, l’unico late night in smart working su Rai4. Dal 2019 è presenza fissa a Le Parole su Rai3, e saltuariamente a Porta a Porta su Rai1. Al cinema è fra le voci del film Disney e Pixar Luca sia in originale che in italiano, nel film d'animazione DreamWorks Bad Guys, ed è nel cast del film Belli Ciao di Gennaro Nunziante. Collabora spesso con Radio2, dove è stato anche conduttore della celebre trasmissione Caterpillar. È autore di due libri umoristici: Stiamo Calmi - Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare l'ansia edito Feltrinelli e Io Esisto – Babbo Natale Vuota il Sacco edito DeA Planeta. Scrive rubriche umoristiche e satiriche per la Repubblica e il Foglio.

    DA UNO BRAVO
    Il 2020 passerà alla storia come l’anno della pandemia, l’inizio di una nuova epoca fatta di mascherine, gel sanificanti, distanziamenti, smart working, chiusure e riaperture, DAD, zone e colori, incertezza e solitudine. Per la sicurezza e la tutela della salute di tutti, molti aspetti della vita sono passati in secondo piano lasciando un senso di smarrimento e inquietudine, un malessere generale, che ha costretto molti a porsi la fatidica domanda: “come sto?”
    La disperata e comicissima risposta dI Saverio Raimondo è nelle 12 puntate da 30 minuti circa ciascuna del podcast Da uno bravo, in cui un ipocondriaco alle soglie dei 40 anni (momento critico nella vita di molti uomini), cerca in maniera ossessiva di capire cosa ci sia alla base del suo malessere, visitando medici e specialisti. Il risultato è un podcast medical-comedy esilarante, nel quale lo stand up comedian si presta a farsi visitare a porte aperte e, soprattutto, a microfoni accesi, per scandagliare il suo stato di salute con espertə specialistə in vari settori della medicina e della psicologia.
    Le indicazioni mediche si uniscono alle considerazioni ironiche e dissacranti di Saverio Raimondo, che conduce le persone all’ascolto attraverso un viaggio serissimo alla ricerca del benessere psicofisico, dal cuore alla mente, passando per il fegato, gli occhi, le orecchie e molti altri organi del nostro corpo. Episodio dopo episodio, il podcast comico-divulgativo ci restituisce il profilo clinico e psicologico di un uomo – che potrebbe essere ciascuno di noi – messo alle strette dall’ansia di sapere se sta veramente bene (o magari è già morto, ma asintomatico).
    Insieme a Saverio Raimondo, nel podcast troviamo 12 espertə, tra professionistə della salute, come lo psicologo Luca Mazzucchelli, la nutrizionista Fiammetta Rimini, l’urologo Andrea Cestari, l’allergologa Ginevra Menghi, e molti altri. Visione scientifica e chiarezza argomentativa si incontrano, e talvolta scontrano, con l’ansia e il black humor del paziente per un podcast sperimentale ed estremamente divertente, che attraverso una modalità lieve e dissacrante, passa il tema fondamentale dell’importanza della prevenzione della vita di tuttə noi.

    Sono abituato a far ridere della mia ansia, e da tempo volevo sfruttare anche la mia ipocondria. La pandemia mi ha solo offerto un buon pretesto per fare un bel check-up! Credo che ironizzare sulla nostra mortalità sia sano, l'umorismo è come una vitamina che fa bene al nostro sistema immunitario” racconta Saverio Raimondo, autore del podcast Audible Original: “Negli ultimi due anni si è parlato tanto di salute ma in relazione a un tema più grande di noi; con questo podcast ho voluto riportare il tema della salute nella sua dimensione più popolare: quella delle visite mediche di controllo, delle analisi, delle normali preoccupazioni di ciascuno di noi. E ho voluto avere come interlocutori medici veri, non televisivi, che hanno a che fare con i pazienti quotidianamente.