I musei in virtual tour

Il Comune di Santa Maria Maggiore offre un ulteriore segno di attenzione nei confronti delle strutture culturali e museali del borgo. Grazie alla Ditta Colnaghi.net, sono stati infatti realizzati due virtual tour dedicati alla Pinacoteca della Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini” e al Museo dello Spazzacamino: altissima qualità delle immagini e comodità di navigazione, anche dai dispositivi mobili, permetteranno di scoprire virtualmente i segreti e le eccellenze artistiche ospitate nelle sale espositive dei due poli culturali vigezzini.

I virtual tour saranno visualizzabili direttamente da questo sito come contenuti premiumregistratevi gratuitamente e potrete avere un assaggio dell’esperienza culturale che ogni anno migliaia di visitatori vivono percorrendo le sale espositive delle due strutture.

Si tratta di una proposta certamente innovativa a livello regionale – conferma il Sindaco Claudio Cottini – abbiamo infatti voluto “regalare” ai nostri visitatori un’esperienza nuova. Prima di tutto questi due virtual tour vogliono però rappresentare un modo per “ingolosire” gli utenti e invitarli a visitare di persona le due sedi, davvero due perle nella proposta culturale dell’Alto Piemonte. Entro breve verrà realizzato anche il virtual tour della Casa del profumo.

Non aspettate oltre, registratevi ora al nostro sito per iniziare il tour virtuale della Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini”!

LA SCUOLA DI BELLE ARTI

La Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini” ha sede nel centro storico di Santa Maria Maggiore, in un severo ed elegante edificio ottocentesco che risponde perfettamente ai canoni dell’architettura vigezzina. L’esposizione permanente della Scuola presenta opere della pittura vigezzina dalla metà del Settecento a tutto il Novecento. La grande sala al primo piano ospita infatti i lavori eseguiti dai maggiori pittori vigezzini, offrendo una panoramica dei principali generi nei quali i Vigezzini si sono sempre misurati: la ritrattistica e il paesaggio. Al piano terreno, la saletta del Presidente fa bella mostra di sé con un raffinato arredo e una ricca biblioteca. Sullo stesso livello, in una stanzetta non visibile al pubblico, sono conservati i gessi settecenteschi utilizzati un tempo dagli allievi della scuola. Nel seminterrato, nel periodo invernale, si svolge il corso di intaglio artistico del legno, i cui lavori permangono in mostra presso la sede della scuola.

Il Museo dello Spazzacamino, recentemente restaurato, è il luogo della memoria di questo antico mestiere, la cui culla è proprio la Valle Vigezzo. Una visita emozionante e ricca di suggestioni, un piccolo museo che accoglie ogni anno 10.000 visitatori da ogni parte d’Italia e del Mondo.
Al piano terreno è presentata un’esposizione di attrezzi, abiti, opere pittoriche che ricostruiscono la storia e il significato del mestiere del fumista anche nel contesto dell’emigrazione vigezzina. Una grande vetrina ospita i doni che gli spazzacamini portano da tutta Europa in occasione dell’annuale raduno internazionale che si tiene ogni primo fine settimana di settembre. Al primo piano il museo offre un percorso multisensoriale da effettuare con cuffie, dal taglio fortemente emotivo: il visitatore entra in una canna fumaria orizzontale, ascolta il rumore del riccio e della raspa, rivive la malinconica miseria dei piccoli spazzacamini, infila la testa all’interno di un camino e infine, come esperienza di contrasto, è coinvolto nell’epopea delle famiglie vigezzine che, praticando questo mestiere, hanno raggiunto la ricchezza.

IL MUSEO DELLO SPAZZACAMINO

Non aspettate oltre, registratevi ora al nostro sito per iniziare il tour virtuale del Museo dello Spazzacamino!