La nuova Pro loco di Santa Maria Maggiore

Si è tenuto mercoledì 10 maggio il direttivo della Pro Loco di Santa Maria Maggiore, Crana e Buttogno, dopo l’assemblea di fine aprile che aveva già designato i futuri componenti. Una scadenza, quella del mandato precedente, che lasciava intravedere nuovi ingressi e alcune riconferme.

Un appuntamento molto importante per il futuro del paese vigezzino, grazie all’elezione delle nuove componenti dell’ente che, affiancando il Comune, sarà come sempre soggetto attivo e fondamentale per l’organizzazione di eventi e a supporto della promozione della destinazione turistica vigezzina.

Non posso esimermi dal ringraziare chi ha lavorato in questi ultimi anni al fianco del Comune e quindi i presidenti Guido Crenna e Melissa Viscardi e i rispettivi direttivi. – afferma il Sindaco di Santa Maria Maggiore, Claudio CottiniDa parte dell’amministrazione comunale invio gli auguri più sentiti di buon lavoro al nuovo direttivo e alla neo presidente, Michela Prelli. Auspico la continuità nella collaborazione per lo sviluppo di Santa Maria Maggiore, grazie a iniziative di cura, tutela, valorizzazione e promozione a vantaggio dei nostri residenti e dei turisti e villeggianti.


Un ruolo centrale, quello delle Pro Loco, e dunque fondamentale per un comune turistico come quello di Santa Maria Maggiore. Al fianco della neo presidente, Michela Prelli, già membro in precedenti direttivi dell’ente vigezzino, ci saranno i vice presidenti Lauro Rossi e Luigi Pellegrino, il segretario e tesoriere Francesca Gagliardi Poggini e i revisori dei conti Daniela Giorgi, Enrico Vandini e Silvia Ceroni.

Gli altri membri del direttivo sono Marisa Serra, Patrizia Prelli, Paola Vescia, Giancarlo Caretti, Stefano Casula, Massimo Ciolina, Michel Iaria, Vittoria Bonasson, Elisabetta Minoletti, Fabio Bona, Federica Ramoni, Violetta Cottini, Wally Mazzi, Paolo Martinetti, Giovanni Riccardi, Sergio Raimondo e Giorgio Gagliardi.

Una presenza di componenti giovani e giovanissimi è la novità ed è un segnale importante per il capoluogo vigezzino, che potrà dunque contare nei prossimi anni su forze giovani e attive, coordinate da rappresentanti storici del tessuto commerciale e associativo del Comune di Santa Maria Maggiore.

Emozione e senso di responsabilità sono i sentimenti delle prime ore – afferma la neo presidente Michela Prelliil gruppo è affiatato e potremo contare su molti nuovi ingressi che garantiranno nuove energie, supportati dalla “vecchia guardia”, che ha maturato negli anni esperienze utili per poter iniziare a lavorare da subito. Giovedì prossimo, infatti, avremo una prima riunione operativa proprio per programmare le primissime attività in vista della ormai imminente stagione estiva. La collaborazione di tutti – conclude Michela Prelli – sarà fondamentale, il direttivo è numeroso, ma siamo consapevoli che utile sarà il contributo di tutti, anche di chi non è parte del direttivo, ma vorrà comunque supportare le attività della Pro Loco e contribuire alla buona riuscita degli eventi che la vedono in campo.