I centri visita, un futuro moderno e attuale

02-09-2017 16:30 - 02-09-2017 18:00

Sabato 26 agosto alle ore 16.30 presso il Centro visita del Parco Nazionale della Val Grande di Buttogno il CAI Valle Vigezzo presenta una tavola rotonda dal tema “I centri visita, un futuro moderno e attuale” con la partecipazione di Massimo Bocci, Presidente del Parco Nazionale della Val Grande e Paolo Crosa Lenz, Presidente delle Aree Protette dell’Ossola.

L’evento trae spunto dall’analisi dei dati relativi a quattro anni di gestione da parte della Sezione CAI di Valle Vigezzo del Centro Visita di Buttogno. Lo spaccato che questi dati fanno emergere pone i vari soggetti interessati di fronte alla necessità di un momento di riflessione su quale futuro disegnare per questo tipo di strutture. Si tratta di luoghi fisici ove molto spesso avviene il primo contatto fra un potenziale frequentatore dell’area protetta e i messaggi che questa stessa area vuole trasmettere all’esterno.

In una visione di sistema, quanto mai necessaria oggi, questi centri visita non devono essere esclusivamente luoghi ove il visitatore raccoglie informazioni ma anche luoghi ove lo stesso visitatore possa trovare stimoli culturali, socioeconomici e formativi provenienti dal territorio stesso. Luoghi appunto ove le “consolidate” divisioni fra cittadini residenti e turisti debbono progressivamente diminuire e possibilmente svanire in funzione di una fruizione delle aree protette che sia di volano anche per l’economia locale.

Se da un lato un Parco ha un valore attrattivo principalmente per fruitori provenienti dalle città, lo stesso Parco non può essere visto e vissuto con diffidenza dalle popolazioni residenti. In tal senso vanno i quattro principi della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) ai quali si è ispirata la Sezione CAI di Valle Vigezzo in questi quattro anni di gestione del Centro Visita di Buttogno:

  • COINVOLGERE REALTÀ TERRITORIALI E CREARE RETE
  • TUTELARE E MIGLIORARE RETAGGIO NATURALE E CULTURALE
  • COMUNICARE EFFICACEMENTE LE CARATTERISTICHE PROPRIE E UNICHE DELL’AREA
  • COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITÀ LOCALE, GESTIONE DEI CONFLITTI, VALORIZZAZIONE E CONFRONTO TRA TURISTI E RESIDENTI.

Info e dettagli su www.caivigezzo.org.

Clicca qui per scoprire il Parco e per info sul Centro visita.

Scopri altri eventi simili!

  • Il corso di intaglio su legno alla Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini - ph. Maurizio Besana
    24-02-2018 14:00 - 24-02-2018 18:00

    Sabato 3 febbraio parte una nuova edizione del corso di intaglio artistico su legno tenuto da Franco Amodei presso la Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini di Santa Maria Maggiore.

    Franco Amodei, maestro legnamaro di questo lembo di Piemonte, festeggia quest'anno i suoi 71 anni, di cui 58 dedicati alla lavorazione del legno, prima come falegname sotto padrone e poi come artista. Festeggia questi traguardi rinnovando una tradizione che da anni richiama alla Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini” di Santa Maria Maggiore allievi e appassionati che vogliono apprendere l'arte dell'intaglio su legno.

    Si tratta dunque di un'occasione unica, tanto per la qualità dell'insegnamento, quanto per la sede, l'ultima Scuola di Belle Arti attiva rimasta sull'intero arco alpino.

    Un appuntamento fisso che si rinnova dal 1989, quando il maestro legnamaro Franco Amodei – ultimo grande testimone di questa meravigliosa passione artistica – iniziò a seguire gli allievi in un entusiasmante percorso di conoscenza e pratica.

    I boschi della Valle Vigezzo sono stati nei secoli una risorsa economica fondamentale per il montanaro, che era anche abile artigiano, esperto in ogni settore utile alla vita quotidiana. Fino agli anni '50, a salvare dalla fame molte famiglie furono, infatti, i mestieri legati alla lavorazione del legno, oggi quasi totalmente scomparsi: dal boscaiolo (mestiere che si praticava da aprile a novembre) al commerciante di legname, dal falegname al maestro legnamaro che contribuì con la sua arte ad impreziosire chiese e dimore signorili con altari, crocifissi e mobili di straordinaria bellezza.

    Riparte sabato 3 febbraio il corso di intaglio del legno alla Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini” di Santa Maria Maggiore: un’arte preziosa, vanto della Valle Vigezzo, le cui origini risalgono addirittura al XII secolo: sono antichi i tempi in cui in questa valle cominciò a diffondersi la tradizione della lavorazione del legno, che ha sempre avuto una duplice valenza, pratica e ornamentale.

    Il corso alla Scuola di Belle Arti rappresenta dunque un’importante occasione di conoscenza e arricchimento culturale aperta a tutti, che permette di mantenere viva una tradizione di manualità e creatività, ponte tra passato, presente e futuro.

    Sabato 3 febbraio 2018 si terrà la prima delle dieci lezioni, in programma ogni sabato dalle 14.00 alle 18.00, fino al 7 aprile 2018. Il costo del corso, materiale compreso, è di € 220.

    Le iscrizioni verranno accolte fino al numero massimo consentito dagli spazi disponibili, che saranno valutati dall’organizzazione della Scuola. Chi avesse già frequentato il corso per 5 anni non avrà la possibilità di iscriversi.

    Per informazioni e prenotazioni: Comune di Santa Maria Maggiore – 0324/95091-94213 la mattina da lunedì a sabato – e-mail: info@comune.santamariamaggiore.vb.it

  • 24-03-2018 10:30 - 24-03-2018 13:00

    Verrà inaugurato ufficialmente sabato 24 marzo alle ore 10.30 il percorso espositivo multimediale della “Casa del Profumo Feminis - Farina”.

    Parzialmente aperto dal 2016 e completati ora i lavori di allestimento del primo piano, il museo è pronto a spalancare le proprie porte al grande pubblico: tra multimedialità e percorsi sensoriali, sarà uno dei fiori all'occhiello dell'offerta culturale del Piemonte.

    Il programma prevede:

    • Saluto delle autorità
    • Visite guidate (a ingressi scaglionati)
    • Aperitivo in serra con accompagnamento musicale
    • Sorprese floreali.

    Info allo 0324 94213 o alla mail info@comune.santamariamaggiore.vb.it.

    Trovate ulteriori dettagli sulla Casa del Profumo sulla pagina dedicata.