Sentieri e Pensieri

Dal 19 al 25 agosto torna Sentieri e Pensieri,
il festival letterario diretto da Bruno Gambarotta.
Anche quest’anno sono attesi in Val Vigezzo
grandi protagonisti della cultura, della letteratura e dello sport.

I protagonisti della settima edizione:
Marco Albino Ferrari, Franco Michieli, Pablo Trincia, Roberto Maroni, Gino Cervi e Marina Coppi, Roberto Morgese,
Eraldo Pecci,  Davide Giacalone, Alice Basso, Annarita Briganti, Mario Botta, Bruno Gambarotta,
Benedetta Alciato (con i parenti e gli amici delle vittime del ponte Morandi), Alessandro “Billy” Costacurta,
Marco Cattaneo, Benito Mazzi, Enrico Rizzi, Simona Sparaco, Arianna Porcelli Safonov.

A Santa Maria Maggiore da lunedì 19 a domenica 25 agosto torna Sentieri e Pensieri, la rassegna estiva diretta da Bruno Gambarotta e organizzata dal 2013 dal Comune di Santa Maria Maggiore.
Anche quest’estate il palcoscenico di Piazza Risorgimento ospiterà molti protagonisti che andranno a comporre il ricchissimo calendario di Sentieri e Pensieri, nato sette anni fa sotto l’egida del Salone Internazionale del Libro di Torino ed oggi organizzato dal Comune di Santa Maria Maggiore con il sostegno e patrocinio di Regione Piemonte, Fondazione Circolo dei lettori e dal 2018 parte del circuito di Borgate dal vivo.

Sentieri e Pensieri 2017 - Bruno Gambarotta, Direttore Artistico
Bruno Gambarotta, dal 2016 Direttore Artistico di Sentieri e Pensieri

Anche quest’estate gli appuntamenti di Sentieri e Pensieri, a ingresso gratuito, si tengono in Piazza Risorgimento o presso il Teatro Comunale. La rassegna propone incontri con scrittori e autori che, partendo dai loro ultimi libri, si raccontano e dialogano su temi e argomenti che spaziano dalla cronaca all’attualità, dallo sport alla letteratura. Spazio anche per monologhi, dibattiti e spettacoli che solo marginalmente toccano i libri, per poi regalare momenti di approfondimento o divertimento.
Confermati anche per questa edizione gli appuntamenti mattutini di Sentieri e Pensieri KIDS, con escursioni letterarie, presentazioni e laboratori, che culmineranno con l’incontro tra Marco Cattaneo e Billy Costacurta il 23 agosto alle ore 21.

Per spiegare l’intento che ci anima nell’ideazione del nostro festival prendo in prestito il titolo “Il caso e la necessità”, lavoro di Jacques Monod del 1970, comprato “per caso” su una bancarella di libri usati, solo in forza del titolo, e che mi ha aperto la mente su vasti orizzonti.

La necessità
Quante sono le ore da noi trascorse a fare letture obbligate sulla carta o sugli schermi? Tante, troppe e ogni anno aumentano. Relazioni, simposi, verbali di assemblea, contratti, report, testi da valutare e da correggere, informative, curricula, domande di assunzione, testimonianze e quei testi narrativi che sembra tutti abbiano letti e che bisogna assolutamente conoscere per non restare tagliati fuori dalla conversazione. Una frase ricorrente suona sinistra alle nostre orecchie: “Dobbiamo scaricare il manuale”. Per ogni pratica è d’obbligo consultare il manuale, anche per allacciarsi le scarpe o per stappare una bottiglia di spumante. Quando i manuali erano su carta dovevano tendere alla concisione perché ogni foglio costava, ora che sono su schermo dilagano, sono altrettante Treccani. Una ditta americana produttrice di forni a microonde è stata condannata a risarcire con un milione di dollari una signora che, dopo aver fatto il bagno alla sua gatta l’ha messa ad asciugare nel forno a microonde. La gatta è scoppiata, lei ha iniziato sedute perenni dallo psicanalista ma in compenso è diventata ricca perché il manuale allegato al forno non l’aveva messa in guardia a proposito di gatti bagnati.

Il Caso
Per fortuna nella gabbia di letture obbligate di tanto in tanto fa il suo ingresso il Caso che apre nuovi e imprevedibili orizzonti. Antonio Tabucchi in sosta forzata per un treno in ritardo alla Gare de Lyon di Parigi, per far trascorrere il tempo, compra da un’edicola un libretto di poesia e prosa firmato da un autore mai sentito prima che era uno dei tanti eteronimi dello scrittore portoghese Fernando Pessoa; ne resta folgorato al punto da dedicare molti anni della sua vita di studioso a farlo conoscere anche in Italia. Siamo arrivati alla molla centrale del nostro festival: nella fondata ipotesi che durante i giorni di vacanza venga meno o si allenti la pressione delle letture necessarie, vogliamo spianare la strada al Caso, moltiplicare le occasioni nelle quali i nostri amici, accostandosi al Festival senza obblighi di sorta (tessere, prenotazioni, compilazioni di schede) vengono a contatto “per caso” con autori e opere che accendano in loro una scintilla di curiosità o di interesse, destinata a durare un’ora o una vita. Perciò il ventaglio delle proposte è il più ampio possibile, senza distinzione fra cultura alta e cultura bassa, temi centrali o temi periferici. Unico criterio la qualità dell’offerta e su questo punto ci mettiamo la faccia.

Bruno Gambarotta, Direttore Artistico di Sentieri e Pensieri

Per tutta la durata dell’evento un bookshop temporaneo viene allestito in Piazza Risorgimento, sotto la gestione dell’Associazione Libriamoci che accoglie gli editori e i librai del Verbano Cusio Ossola, di cui fanno parte gli editori Grossi di Domodossola, Alberti di Verbania, La Pagina di Villadossola, Il rosso e il blu di Santa Maria Maggiore con le loro librerie omonime e l’editore Tararà di Verbania.

Santa Maria Maggiore, Valle Vigezzo: La nuova grafica di Sentieri e Pensieri © Francesca Tabasso

Tra le novità dell’edizione 2019 c’è il completo restyling dell’immagine del festival: l’intero borgo sarà impreziosito da una serie di cartonati di grandi dimensioni dedicati a Sentieri e Pensieri e il palco avrà una nuova quinta: i disegni sono di Francesca Tabasso, docente presso lo IED di Torino, illustratrice e character designer torinese.

Anteprima di Sentieri e Pensieri 2019

DOMENICA 18 AGOSTO

ore 18.00

Sentieri e Pensieri 2019: gli eventi

Tutti gli appuntamenti, tranne dove indicato diversamente, hanno luogo in piazza Risorgimento.
In caso di maltempo, o di previsioni di maltempo, l’organizzazione si riserva di spostare gli eventi al Teatro Comunale.

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Marco Albino Ferrari

LUNEDÌ 19 AGOSTO

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Franco Michieli (Scozia 2016 copertina Silenzi)

MARTEDÌ 20 AGOSTO

Ore 10.30
Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Francesca Tabasso - Laboratorio Costruisci il tuo flipbook
Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Pablo Tincia

MARTEDÌ 20 AGOSTO

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Roberto Maroni

MERCOLEDÌ 21 AGOSTO

Ore 10.30
Santa Maria Maggiore: Sentieri e Pensieri - Roberto Morgese

SENTIERI E PENSIERI KIDS

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Davide Giacalone

MERCOLEDì 21 AGOSTO

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Arch. Mario Botta foto Nicola Gnesi courtesy Fondazione Henraux

GIOVEDÌ 22 AGOSTO

Ore 10.30
Santa Maria Maggiore veduta aerea - ph. MelissaTonetti
Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Annarita Briganti - Alice Basso

GIOVEDì 22 AGOSTO

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Eraldo Pecci
Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Bruno Gambarotta - Benedetta Alciato

VENERDì 23 AGOSTO

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Marco Cattaneo - Billy Costacurta

SABATO 24 AGOSTO

Ore 10.30
Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Laboratorio Parco della Fantasia "Gianni Rodari"
Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Benito Mazzi - Enrico Rizzi

SABATO 24 AGOSTO

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Gino Cervi - Marina Coppi
Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Simona Sparaco

DOMENICA 25 AGOSTO

Sentieri e Pensieri, Santa Maria Maggiore - Arianna Porcelli Safonov

Sono particolarmente orgoglioso di poter salutare la settima edizione del nostro festival letterario: questo appuntamento è certamente un fiore all’occhiello della nostra proposta culturale. Ogni anno, dal 2013, riusciamo a portare nella nostra Piazza Risorgimento protagonisti di grande valore del mondo della cultura: anche quest’anno, dal 19 al 25 agosto, con una curiosa anteprima il 18, il palco di Sentieri e Pensieri sarà un trampolino di lancio per idee, valori, approfondimenti e – perchè no – momenti di spensieratezza e divertimento. Un calendario ricco e variegato – magistralmente curato dal Direttore Artistico Bruno Gambarotta – con nomi di grande rilevanza.

Claudio Cottini, Sindaco di Santa Maria Maggiore

Sentieri e Pensieri 2019 è realizzato con il patrocinio e sostegno della Regione Piemonte, con il prezioso contributo di Fondazione Comunitaria VCO e con la collaborazione della Fondazione Circolo dei lettori.
Sentieri e Pensieri
 fa parte di Borgate dal vivo.

Partner organizzativi
Mobility partner
Media partner
ilLibraio.it-logo-foto
In slide la nuova veste grafica di Sentieri e Pensieri © Francesca Tabasso